Anche gli ultimi Macbook hanno problemi alla tastiera | Evosmart.it
Apple Novità

Anche gli ultimi Macbook hanno problemi alla tastiera

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

I MacBook di Apple sono notebook di fascia alta che puntano gran parte all’estetica. I materiali con i quali sono costruiti e il design minimale che li rende molto premium sia alla vista che al contatto. Non è una novità che l’azienda di cupertino investa molte risorse risorse sul design dei propri dispositivi. Spesso, però, quella che viene presentata come un’innovazione rischia di generare anche qualche problema di troppo. È il caso delle tastiere integrate nelle ultime generazioni dei laptop di Apple, basate sul meccanismo Butterfly Keyboard.Il sistema a “Butterfly Keyboard” è chiamato in questo modo poiché, durante il movimento, richiama alla mente il battito di ali di una farfalla.

LEGGI ANCHE: Apple: con WatchOS 5.2 arriva il supporto all’app ECG in Italia

Apple MacBook: problemi alla tastiera

La tecnologia è presente sulle tastiere Apple di terza generazione, integrate nei MacBook prodotti dal 2015 in poi. Il risultato è un device di qualche millimetro più sottile. I problemi della tastiera Butterfly dei MacBook sono già noti da tempo. La stessa Apple aveva ammesso dei problemi con le tastiere dei MacBook realizzati tra il 2015 e il 2017. Il tutto sembrava esser stato risolto con la terza generazione di switch Butterfly che, tramite l’utilizzo di una membrana aggiuntiva,  avrebbe dovuto evitare piccoli corpi estranei si potessero depositare sotto i tasti causandone la rottura o impedendone il corretto funzionamento.

Anche gli ultimi Macbook hanno problemi alla tastiera | Evosmart.it
Anche gli ultimi Macbook hanno problemi alla tastiera | Evosmart.it

Purtroppo, sembra che nemmeno la terza generazione degli switch sia quella definivita. Infatti, anche con i Macbook di ultimissima generazione, parecchi utenti lamentano da tempo un malfunzionamento dei tasti della tastiera. In più di un’occasione può capitare che la pressione dello stesso non generi alcun tipo input,  mentre altre volte è come se l’imput fosse dato due volte oppure, nel peggiore dei casi l’esito è quello di una pressione prolungata.

Il tutto è stato confermato, ancora una volta, dalla stessa Apple, la quale, in seguito a un articolo pubblicato dal Wall Street Journal, afferma che anche i modelli 2019 della linea MacBook siano affetti dal problema e che nulla è stato ,quindi, ancora risolto:

“Siamo al corrente che un piccolo numero di utenti stiano avendo problemi con le tastiere butterfly di terza generazione, e ci dispiace. La maggior parte dei clienti che possiedono un Macbook stanno avendo un’esperienza positiva con la nuova tastiera.”

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più