Apple

iPhone SE 2020: perché ha senso per Apple e i suoi utenti

STIMA TEMPO DI LETTURA: 5 min

La reazione da parte degli appassionati di tecnologia nei confronti di iPhone SE non è stata certo delle più calde. Tutto ciò però non interessa ad Apple, e nemmeno agli utenti che probabilmente si avvicineranno a questa nuova riedizione proveniente dal passato ma con un cuore moderno.
Si parla da diverso tempo di questo nuovo iPhone SE 2. Se da prima in molti speravano in un dispositivo molto compatto ma più moderno, ben presto i rumor si sono mossi in una direzione ben diversa.

Leggi anche: Apple: in arrivo le AirPods “economiche”, due AirPower e tante altre novità

IPHONE SE NON È UN BEST BUY ASSOLUTO, MA PER QUALCUNO POTREBBE ESSERLO

iPhone SE 2020: perché ha senso per Apple e i suoi utenti
Tutto iniziò nel 2016 con il lancio del primo iPhone SE | Evosmart.it

Alla fine però l’idea alla base di questo “nuovo” iPhone SE è perfettamente in linea con la filosofia che ha accompagnato l’uscita del primo modello di questa particolarissima serie di “entry level”. Nel 2016 lo smartphone di punta per Apple era iPhone 6S ma ancora moltissimi utenti continuavano ad acquistare iPhone 5S che era prossimo al pensionamento. Da qui la necessità da parte di Apple di realizzare questa nuova edizione speciale proprio per non perdere quell’importante fetta di mercato.

I tempi cambiano in fretta però. iPhone SE venne abbandonato al momento della presentazione della lineup 2018, troppo pochi gli ordini e troppo poco il vantaggio derivante dal mantenerne attiva la linea produttiva, al suo posto come “entry level” della gamma il più prestante iPhone 7.

Oggi, a distanza di quasi due anni, la situazione è nuovamente cambiata. La necessità è quella di sostituire iPhone 8 con un modello più prestante ed in grado di durare nel tempo. Da qui la necessità di mantenere lo stesso form factor. In questo modo Apple prende “due piccioni con una fava“: da una parte ottimizza le spese mantenendo quasi inalterate le linee produttive di iPhone 8, dall’altra accontenta tutti gli utenti ancora abituati al vecchio form factor (o più semplicemente in cerca dell’iPhone più economico in commercio).

PERCHÉ VENDERÀ BENE NONOSTANTE L’APPARENTE SCARSO INTERESSE DEL PUBBLICO

iPhone SE 2020: perché ha senso per Apple e i suoi utenti | Evosmart.it

Noi che quotidianamente viviamo questo mondo tech vediamo questo nuovo dispositivo quasi come una bestialità. È vero, a 500€ è possibile comprare uno smartphone Android molto più moderno e accattivante. Oppure restando in ambito Apple, tramite offerte, usati e ricondizionati, è possibile avere un dispositivo decisamente più al passo coi tempi (almeno dal punto di vista estetico). Ma se state pensando questo è certo che iPhone SE non fa per voi e allo stesso tempo Apple non vi sta proponendo questo dispositivo. E proprio per questo il “vecchio” iPhone XR, meno potente ma più costoso di iPhone SE 2020, è tutt’ora presente a listino sul sito ufficiale dell’azienda californiana.

Il cliente di riferimento per iPhone SE 2020 non frequenta le piattaforme web di riferimento e non è nemmeno un appassionato tech. Usa lo smartphone più per necessità che per passione, vuole possibilmente un dispositivo che faccia belle foto e sia facile da usare. Molti di questi utenti usano ancora un iPhone 6S, il primo SE o addirittura un iPhone 5 o 5S. Ovviamente anche qui non mancano le dovute eccezioni, ma queste impressioni derivano in linea di massima anche dalla mia esperienza personale.

E sebbene le gesture introdotte da Apple con iPhone X siano molto intuitive e rendano immediatissimo e naturale l’utilizzo dello smartphone, esse possono “spaventare” le persone ancora abituate alla presenza del tasto Home. Una sorta di sicurezza inconscia per l’utente, che sa che può sempre fare affidamento su quel tasto in caso di necessità.

iphone se non È il miglior smartphone di apple e non lo sarÀ mai

Sinceramente? Era esattamente quello che ci si sarebbe potuto aspettare da Apple | Evosmart.it

Quindi ormai le intenzioni di Apple sono abbastanza chiare. Questa particolare serie di smartphone con ogni probabilità non vedrà mai l’arrivo di un dispositivo con un design al passo coi tempi, per quello bisogna guardare altrove. Il compito assegnato agli iPhone SE è quello di “traghettare” gli utenti meno avvezzi nel passaggio generazionale tra un form factor e l’altro, cercando di mantenere i prezzi bassi nonostante specifiche tecniche in grado di mantenere prestante il dispositivo per anni. Sì perché chi compra un SE normalmente non cambia smartphone una volta l’anno, questo proprio perché spesso non è interessato alle novità del momento in ambito tech.

C’è in realtà un altro scenario possibile. Anche una particolare nicchia di utenza geek potrebbe interessarsi a questo smartphone: i curiosi. L’utente Android che non ha mai provato iPhone potrebbe quindi fare la “follia” tentando questo passo, scegliendo il dispositivo più economico possibile, magari alla ricerca allo stesso tempo di un dispositivo molto compatto. Male che vada sa che molto probabilmente riuscirebbe a venderlo abbastanza facilmente.

EDITORIALE
Questo editoriale è frutto del pensiero del singolo autore. In quanto tale quindi non riflette l’opinione di tutta la redazione.

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

2 commenti

Tesla ha le auto più sicure contro il COVID19 - Evosmart.it 21 Aprile 2020 at 12:30

[…] iPhone SE 2020: perché ha senso per Apple e i suoi utenti […]

Rispondi
Apple: in arrivo un nuovo iPad da 11" e un iMac da 23" - Evosmart.it 22 Aprile 2020 at 17:00

[…] Leggi anche: iPhone SE 2020: perché ha senso per Apple e i suoi utenti […]

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più