Apple Leaks e Curiosità Novità

iPhone 14 Pro: primi rumor su una possibile scocca in titanio

iPhone 12: tutto quello che c'è da sapere sulle fotocamere posteriori

Ora che di iPhone 13 sembra sia stato svelato ogni dettaglio o quasi, sembra che gli analisti stiano già spostando la loro attenzione su iPhone 14. Non è una cosa insolita visto che la progettazione dei futuri iPhone viene programmata con largo anticipo, questo soprattutto per arrivare nei tempi previsti per la produzione di massa in seguito ai test condotti sui prototipi. L’anticipazione di oggi in particolare riguarda i modelli Pro attesi nella seconda metà del 2022.

Leggi anche: MacBook Air con display mini-LED atteso per la metà del 2022

IPHONE 14 PRO DIRA ADDIO ALL’ACCIAIO? SECONDO JP MORGAN, APPLE UTILIZZERÀ UNA LEGA IN TITANIO

Recensione iPhone 12 Pro. Si affina ma non stravolge
Apple potrebbe abbandonare l’acciaio che ha da sempre contraddistinto la serie Pro di iPhone, per aumentare la resistenza ai graffi e ridurne il peso l’azienda punta al titanio | Evosmart.it

Questa volta l’indiscrezione proviene dall’agenzia di investimenti JP Morgan. Secondo gli analisti della compagnia i modelli Pro della serie iPhone 14 saranno caratterizzati da un’inedita scocca in titanio, a favore della scocca in Acciaio che ha fatto il suo debutto su iPhone a partire da iPhone X.

Sempre secondo JP Morgan, la scocca in lega di titanio dovrebbe essere una delle novità più importanti per gli iPhone 14 Pro. Nel report si afferma che ad occuparsi in esclusiva della produzione dei modelli con chassis in titanio sarà Foxconn. Le altre aziende invece si divideranno la produzione degli altri iPhone 14.

Non è la prima volta che Apple usa il titanio sui suoi prodotti. Questo particolare materiale infatti è attualmente utilizzato nella variante Apple Watch Edition del serie 6. I vantaggi del titanio sono da ricercarsi soprattutto nella resistenza ai graffi e nella sua leggerezza (il 45% più leggero dell’acciaio). Non a caso le poche critiche mosse alla qualità costruttiva di iPhone 12 Pro e Pro Max riguarda proprio la loro pesantezza e la tendenza della scocca in acciaio di accumulare con una certa facilità graffi e impronte.

Ovviamente non è tutto oro ciò che luccica. Il titanio accumula più facilmente le impronte di quanto già non faccia l’acciaio, e la sua durezza rende difficili le incisioni. Almeno per il primo inconveniente Apple dovrebbe aver trovato un rimedio; ciò grazie ad un sottile strato ossido che renderebbe meno propensa la superficie ad accumulare impronte.

Via: Macitynet

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più