Android Recensioni Smartphone & Tablets

Recensione Samsung Galaxy A51. Carino, ma non a questo prezzo

STIMA TEMPO DI LETTURA: 9 min

Sono ormai anni che Samsung cerca di espandere la sua line-up di Samsung Galaxy Serie A per poter coprire tutte le fasce di mercato. Ogni men che non si dica, il produttore sudcoreano infatti, introduce un nuovo dispositivo all’interno di questa fascia di device, spesso creando confusione anche dal punto di vista del posizionamento degli stessi.

Oggi è la volta di Samsung Galaxy A51, il nuovo smartphone medio gamma di Samsung dalle caratteristiche interessanti, dall’ottimo display e dalla validissima fotocamera che, però, a questo prezzo non ha alcun senso.

SAMSUNG GALAXY A51

Samsung Galaxy A51 copertina
Samsung Galaxy A51: bello, ma… | Evosmart.it
Scheda tecnica
  • SoC: Samsung Exynos 9611
  • CPU: octa-core (4 x 2.3 GHz Cortex-A73 + 4 x 1.7 GHz Cortex-A53)
  • GPU: Mali-G72 MP3
  • RAM: 4 o 6 GB LPDDR4x
  • Storage: 64 o 128 GB di storage interno espandibili con microSD fino a 1 TB
  • Display: Super AMOLED 6.5″ Full HD+ (1080 x 2400 pixel) – Gorilla Glass 3
  • Fotocamera principale:
    • 48 MP f/2.0, 26 mm (wide standard), 1/2.0″, 0.8µm
    • 12 MP f/2.2, 13 mm (ultra wide), 1.12µm
    • 5 MP f/2.4, 40 mm (tele), supporto macro
    • 5 MP f/2.2, 1/5.0″m, 1.12µm rilevamento profondità
  • Fotocamera frontale:
    • 32 MP f/2.2, 26 mm (wide standard), 1/2.8″, 0.8µm
  • Connettività: WiFi 802.11 ac dual band, Bluetooth 5.0 Low Energy con A2DP, GPS A-GPS con supporto a GLONASS + GALILEO + BDS, NFC, radio FM, USB 2.0 Type-C
  • Batteria: 4000 mAh Fast Charging 15 Watt
  • Dimensioni: 158.5 x 73.6 x 7.9 mm
  • Peso: 172 g

DESIGN, COSTRUZIONE E MATERIALI

Samsung Galaxy A51 3
Classico design punch-hole su questo Galaxy A51 | Evosmart.it

Se per quanto riguarda il design Samsung è riuscita a fare, sommariamente, un buon lavoro, la qualità costruttiva e l’assortimento dei materiali di questo Galaxy A51 risultano essere scelte quantomeno controverse. Galaxy A51 è, infatti, realizzato con un materiale composito molto simile a quello utilizzato su Galaxy S10 Lite.

Un materiale polimerico, che al tatto trasmette una sensazione piuttosto “cheap”, non all’altezza della fascia media nel 2020, che si è ormai spostata verso materiali generalmente più premium, come vetro e alluminio. Samsung sembrerebbe aver ignorato il trend, con un Galaxy A51 un po’ contro corrente. Una scelta dettata, forse, dalla volontà di mantenere contenuto il peso del dispositivo.

Samsung Galaxy A51 7
Ecco il nuovo modulo fotocamera di Galaxy A51 | Evosmart.it

In generale, il design dello smartphone è piacevole. Il display è privo di notch e adotta la soluzione display punch-hole di casa Samsung, posta nella parte centrale del bordo superiore del dispositivo, un po’ come sulla serie Note 10. Una soluzione assolutamente poco invasiva, che dopo pochissimo tempo si fa davvero fatica a notare.

La parte posteriore, invece, è “rovinata” dal modulo quad camera, che adotta il nuovo design rettangolare che dovrebbe andare a contraddistinguere la line-up 2020 di Samsung. Un design sicuramente non bellissimo, poco armonioso, ma che comunque rientra nella soggettività dell’utente che decide di acquistare il prodotto.

DISPLAY

Samsung Galaxy A51 1
Il display, nonostante la fascia di prezzo, è ottimo su questo Galaxy A51 | Evosmart.it

Samsung ha dotato Galaxy A51 di un pannello Super AMOLED da 6.5 pollici, in risoluzione Full HD+ (1080 x 2400 pixel) che, come da consueta tradizione Samsung, si distingue sicuramente in questa fascia di mercato. Nonostante i vari device Android di fascia media negli ultimi anni abbiano migliorato di molto la qualità generale dei pannelli montati, Samsung riesce ancora ad avere la meglio quando si tratta di display in tecnologia AMOLED.

Il display di Galaxy A51, infatti, risulta essere molto luminoso, fattore che facilita la visibilità al di sotto della luce diretta del sole, anche a fronte dell’ormai nota “modalità fluo” che Samsung adotta per aumentare la luminosità del display. La resa cromatica del pannello è, ovviamente, di altissimo livello e riesce quasi a raggiungere i pannelli di alcuni dispositivi top di gamma dal costo nettamente superiore.

Samsung Galaxy A51 6
Design piuttosto singolare. Interessanti i colori di Galaxy A51 | Evosmart.it

Buono anche il sensore di prossimità, così come quello di luminosità, che fa un ottimo lavoro nella regolazione del livello di luminosità del display non richiedendo quindi un input diretto da parte dell’utente anche nelle condizioni più difficili.

PRESTAZIONI, SOFTWARE E QUALITÀ TELEFONICA

Samsung Galaxy A51 4
Prestazioni piuttosto sotto tono, il vero tallone d’Achille di Galaxy A51 | Evosmart.it

Samsung Galaxy A51 è dotato di un SoC Samsung Exynos 9611, composto da una CPU octa-core dual cluster (4 core Cortex-A73 a 2.3 GHz e 4 core Cortex-A53 a 1.7 GHz) e da una GPU Mali-G72 MP3. Sulla carta dovrebbe trattarsi di un SoC con prestazioni in linea a quelle offerte da uno Snapdragon della fascia 660/70, ma in realtà, questo non si rispecchia nell’uso quotidiano.

La principale nota dolente di questo Galaxy A51 sono, infatti, le prestazioni: il dispositivo risulta spesso lento e scattoso, e non esiste un accorgimento immediato per poter migliorare la situazione. Anche riducendo il tempo delle animazioni dalla modalità sviluppatore, oppure disattivandole del tutto, non si riesce a risolvere questo deficit di prestazioni.

Deficit di prestazioni che è piuttosto evidente se Galaxy A51 viene messo a confronto con altri device in questa fascia di mercato dotati di SoC Qualcomm Snapdragon, che risultano essere ormai molto vicini alla fascia dei top di gamma per quanto riguarda le prestazioni nell’utilizzo quotidiano.

Samsung Galaxy A51 5
Il comparto fotografico di Galaxy A51 è sicuramente di livello | Evosmart.it

Il problema principale di Galaxy A51 è, probabilmente, dato dalla combinazione di due fattori: uno di natura hardware ed un corrispondente di natura software. Galaxy A51, infatti, nonostante sia stato dotato di un SoC abbastanza rispettoso, è stato dotato di soli 4 GB di RAM nella versione venduta nei negozi “retail” europei.

4 GB di RAM che, accompagnati alla dotazione software di Samsung, rappresentata dalla ormai conosciutissima One UI 2.0, risultano di fatto essere insufficienti. Il multitasking su questo smartphone risente spesso di situazioni limite in cui la memoria insufficiente causa ricaricamenti continui delle app e rallentamenti generali del dispositivo, che rendono l’esperienza di utilizzo poco piacevole.

Per quanto riguarda la qualità telefonica, invece, Samsung Galaxy A51 se la cava piuttosto bene. La ricezione è migliorata rispetto al predecessore Galaxy A50, così come la qualità telefonica che rimane di buonissimo livello.

FOTOCAMERA E MULTIMEDIA

La fotocamera di Galaxy A51 è uno dei “major selling point” di questo smartphone. Abbiamo infatti un modulo quad-camera, con un sensore principale da 48 MP, una camera ultra wide da 12 MP ed un telefoto da 5 MP. Non manca, ovviamente, il classico sensore di profondità da 5 MP per la realizzazione di fotografie con effetto bokeh software.

La qualità fotografica restituita da questo Galaxy A51 rimane comunque di livello, permettendoci di portare a casa ottimi scatti in condizioni ottimali di luce sia per quanto riguarda la fotocamera principale che per quanto riguarda la camera grandangolare dedicata.

Situazione che, invece, cambia drasticamente se le condizioni di luce vanno a peggiorare. La camera principale, infatti, riesce a mantenere un livello di qualità piuttosto alto, grazie alla tecnologia Pixel binning utilizzata dal sensore, che combina 4 pixel del sensore da 48 MP per catturare più luce e informazioni, mentre la camera grandangolare, invece, non riesce a contrastare la mancanza di luce, introducendo moltissimo rumore digitale causato dall’aumento esponenziale del valore ISO.

Lato multimediale Galaxy A51 si fa rispettare: l’ottimo display Super AMOLED ci permettere di fruire in maniera godibile e piacevole di tutti i contenuti audio visivi, nonostante non sia presente il supporto alla tecnologia HDR. Inoltre, la presenza del jack da 3.5 mm per la connessione di cuffie ed accessori audio analogici ci permette di utilizzare con facilità il dispositivo per l’ascolto di musica.

AUTONOMIA

L’autonomia di Galaxy A51 è sorprendentemente buona. Una caratteristica che non può essere data per scontata sui dispositivi Samsung, afflitti quasi sempre da problemi di battery drain in standby. Problemi che, fortunatamente, non sono presenti su Galaxy A51.

Un Galaxy A51 che riesce sempre a portarci a fine giornata senza troppi pensieri, con consumi piuttosto equilibrati, sia durante l’utilizzo sotto rete WiFi che sotto rete 4G / LTE. Inoltre, il SoC Exynos 9611 sembrerebbe fare un buon lavoro dal punto di vista della gestione termica, riducendo di molto il calore emesso dallo smartphone, che non risulta essere mai troppo caldo.

CONSIDERAZIONI FINALI

Uno smartphone sicuramente interessante, con moltissimi punti a favore. In primis, fotocamera e display, che come da tradizione Samsung sono stati posizionati in alto nella lista delle priorità su questo Galaxy A51. Uno smartphone che, però, al prezzo di listino di 379 € io non mi sento di consigliare a nessuno, in quanto esistono alternative nettamente migliori, soprattutto nella fascia flagship killer.

Se, in futuro, Galaxy A51 ricevesse un deprezzamento considerevole, stabilizzandosi attorno ai 250 €, allora sì che potrebbe di fatto rappresentare la vera alternativa a smartphone quali Redmi Note 8 Pro e realme X2, ideale magari per chi non ha intenzione di approcciarsi a smartphone di provenienza cinese, anche per questioni di abitudine.

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più