logo google pay
Android Novità

Google Pay disponibile (finalmente) in Italia

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Google Pay è il servizio di pagamenti contactless NFC proposto da casa Google. Il servizio è ormai disponibile nel resto del mondo sotto il nome di Android Pay dal lontano 2015 e tardando di tre anni il suo arrivo in Italia, è finalmente disponibile al download ed all’attivazione a partire da oggi.

L’applicazione è scaricabile dal Play Store, come una normalissima app per Android, e richiede uno smartphone dotato di chip ed antenna NFC necessaria ad effettuare il pagamento contactless. Sarà ovviamente necessario associare una carta di credito al proprio dispositivo per poter effettuare i pagamenti, ma seppur l’applicazione sia disponibile al download da pochissime ore, le banche/carte che supportano Google Pay non sono pochissime. Tra di esse vediamo Boon, Hype, Mediolanum, N26, carte Nexi, Revolut, TIM Pay e Widiba, con PosteItaliane e CartaBCC in arrivo a breve.

GOOGLE PAY ARRIVA UFFICIALMENTE IN ITALIA

logo google pay

Una di queste è appunto Hype, la carta di credito prepagata gratuita che vi permette di effettuare acquisti online sicuri senza commissioni di deposito e che è supportata dalla maggior parte dei servizi di pagamento digitale tramite NFC (Apple Pay ed il nuovo Google Pay. Inoltre, è possibile richiedere la carta Hype entro il 30 settembre da questo link ricevendo 10 € gratis, in omaggio, dopo un minimo di 1 € di ricarica.

Hype è anche una carta pensata per i giovani, che non vogliono avere troppi problemi quando si tratta di effettuare acquisti online. Inoltre la procedura di richiesta della carta non richiede alcun “sforzo fisico”, in quanto la carta stessa verrà spedita comodamente a casa vostra gratuitamente, ed è completamente gestibile dall’applicazione che potete scaricare sul vostro smartphone Android o iOS.

Selezione delle carte su Google Pay | Evosmart.itCarta Hype in uso su Google Pay | Evosmart.itHome di Google Pay | Evosmart.it

Il supporto a Google Pay ne espande le possibilità, permettendo a tutti i possessori di uno smartphone Android dotato di tecnologia NFC di poter effettuare pagamenti rapidi utilizzando il proprio dispositivo mobile senza bisogno di portarsi dietro il portafogli, con annesso porta tessere, che nel mondo digitale del giorno d’oggi sta diventando sempre più ingombrante e sempre più scomodo per ogni utente.

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

2 commenti

Avatar
Nicola Patrignani 27 Settembre 2018 at 13:35

Una curiosità, Google Pay arriverà anche per iPhone in Italia?

Rispondi
Avatar
AustJeozy 3 Maggio 2019 at 0:13

Confido [url=http://drugsor.com]levitra[/url] Amoxicilina Quick Shipping Cheap Buying Celebrex From Mexico Comparacion Viagra Cialis Levitra

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più