Android Recensioni Smartphone & Tablets

Recensione Google Pixel 3A. Un Google Phone compatto!

STIMA TEMPO DI LETTURA: 6 min

Google Pixel 3A rappresenta, assieme al fratello maggiore Google Pixel 3A XL, l’ingresso ufficiale nel mercato degli smartphone medio gamma Android per quanto riguarda il colosso americano del web. Prima di quest’anno, infatti, Google non aveva mai prodotto smartphone Android non top di gamma e, quindi, questi due smartphone rappresentano di fatto la prima eccezione.

google pixel 3a 16
Google Pixel 3A, il nuovo medio gamma compatto di casa Google | Evosmart.it
Scheda tecnica
  • SoC: Qualcomm Snapdragon 670
  • CPU: Octa-core (2×2.0 GHz 360 Gold & 6×1.7 GHz Kryo 360 Silver)
  • GPU:  Adreno 615
  • RAM: 4 GB
  • Storage: 64 GB non espandibili
  • Display:  5.6″ OLED risoluzione 1080 x 2220 pixel Full HD+
  • Fotocamera principale:
    • 12.2 MP, f/1.8, 28mm (wide), 1/2.55″, 1.4µm, dual pixel PDAF, OIS
  • Fotocamera frontale:
    • 8 MP, f/2.0, 24mm (wide), 1.12µm
  • Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, dual-band, Bluetooth 5.0 LE + A2DP + aptX HD, A-GPS + GLONASS + GALILEO, NFC, USB 2.0 Type-C 1.0
  • Sensori: impronte(retro), accelerometro, giroscopio, prossimità, bussola, barometro
  • Batteria: 3000 mAh Fast Charging USB-PD 2.0 18W
  • Peso: 147 g
  • Dimensioni: 151.3 x 70.1 x 8.2 mm

DESIGN, MATERIALI E COSTRUZIONE

Google Pixel 3A va a riprendere, lato design, ciò che abbiamo visto sui top di gamma di Big G. Abbiamo infatti il classico retro bicolore che caratterizza Pixel da ormai qualche generazione, anche se, questa volta, troviamo un corpo realizzato in policarbonato.

google pixel 3a 5
Il design è quello classico della linea Pixel | Evosmart.it

Google ha infatti deciso di abbandonare alluminio e vetro e optare per una costruzione plastica sulla fascia media degli smartphone Pixel. Una scelta che, nonostante sia stata giustificata dal produttore come “salvacosto”, non riusciamo a condividere.

Nonostante la qualità costruttiva sia effettivamente buono, e lo smartphone rimanga comunque molto solido in mano, la mancanza di materiali più pregiati si sente. E se, guardando alla concorrenza, un produttore come Xiaomi riesce a dare all’utente finale un prodotto come Mi 9 SE, costruito con materiali pregiati e venduto ad un prezzo inferiore, Google non ha sicuramente alcuna scusa.

DISPLAY

Il display di Google Pixel 3A è il più piccolo della gamma media di Google. Si tratta infatti di un display da 5.6″ OLED, in risoluzione Full HD+. È, infatti, soltanto leggermente più grande del display da 5.5″ montato sul fratello maggiore top di gamma Google Pixel 3 e questo potrebbe di fatto rappresentare un pregio per chi magari non desidera acquistare uno smartphone troppo grande.

google pixel 3a 6
Il pannello di Pixel 3A è davvero buono | Evosmart.it

Il pannello OLED è di buonissima qualità, al livello di quello montato su Google Pixel 3, ed assicura un’ottima accuratezza dei colori ed una buona visibilità al di sotto della luce del sole, ottenuta da una combinazione di sensore di luminosità ben funzionante e pannello OLED ben sfruttato.

PRESTAZIONI E SOFTWARE

Sicuramente uno dei grandi punti a favore di Google Pixel 3A è la dotazione software. Si tratta infatti di uno dei due unici smartphone medio gamma prodotti da Google e quindi dotati della famosa Google Experience. Ebbene sì, la versione di Android montata sui Device Google non può essere definita Android Stock, in quanto essa è infatti dotata di alcune chicche, feature ed accorgimenti dedicati soltanto ai Google Phone.

google pixel 3a 14
Il software è quello standard dei Google Pixel | Evosmart.it

La Google Experience, però, va a mantenere quello che è il look di Android Stock, aggiungendo appunto alcune feature e preservando la “leggerezza” dell’interfaccia. Fattore che, su un Device medio gamma, fa sicuramente la differenza.

Google Pixel 3A, infatti, si è dimostrato essere un Device praticamente perfetto nell’uso quotidiano, per quanto riguarda le prestazioni. Il sistema operativo rimane sempre fluido e l’apertura della app è piuttosto rapida. Rimane però purtroppo la gestione un po’ legnosa della RAM riscontrata anche sulla versione top di gamma della linea Pixel 3.

FOTOCAMERA E MULTIMEDIA

La fotocamera è sicuramente il maggior punto di forza di questa linea Pixel medio gamma. Google ha infatti deciso di mantenere la stessa dotazione fotografica dei propri smartphone top di gamma, rendendo di fatto questi Device medio gamma dei top cameraphone a tutti gli effetti.

Gli scatti restituiti da questo Pixel 3A sono infatti in linea con quelli dei top di gamma Google, e rappresentano l’eccellenza nel punta e scatta. La filosofia, ovviamente, è quella del “point and shoot”, quindi se desiderate uno smartphone ove è possibile personalizzare al 100% l’esperienza fotografica, puntate su altro.

google pixel 3a 15
Android è ovviamente super aggiornato | Evosmart.it

I risultati, però sono davvero ottimi, soprattutto anche lato video, dove la stabilizzazione OIS + EIS è praticamente perfetta e fornisce all’utente finale un effetto quasi-gymbal davvero piacevole, che potrebbe far gola a tutti gli amanti video.

Anche lato multimediale Google Pixel 3A si fa rispettare: è presente infatti il jack da 3.5 mm, coadiuvato da un Setup speaker frontale stereo, in grado di fornire una maggior immersività durante la consumazione di contenuti multimediali audiovisivi.

AUTONOMIA

L’autonomia di Google Pixel 3A, pur non essendo tra le migliori, è sicuramente buona. Durante il nostro test lo smartphone non ha mai scaldato eccessivamente e ci ha permesso di arrivare a sera senza troppi pensieri.

google pixel 3a 4
Le prestazioni di Google Pixel 3A sono veramente buone, anche per quanto riguarda ricezione e dati | Evosmart.it

Non si tratta, appunto, di un battery phone, anche se questo sembrerebbe essere ormai diventato il trend per quanto riguarda la fascia medio alta di gamma dei dispositivi Android.

CONSIDERAZIONI FINALI

Google Pixel 3A è sicuramente un ottimo smartphone, che ha come grandissimo punto di forza la fotografia, seguito dalla compattezza e dall’ottima usabilità generale. Si va però a scontrare con una concorrenza davvero agguerrita, che riesce talvolta a fare meglio anche in fasce di prezzo nettamente inferiori. Un Device che, quindi, rimane l’ideale soltanto per chi necessita di una fotocamera al top e dell’esperienza Google senza dover necessariamente spendere la cifra necessaria all’acquisto di un Google Pixel 3 o 3 XL.

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più