Amazon
Amazon Curiosità Novità Social & Community

Amazon sospende alcuni venditori: attenzione alle false collaborazioni!

Nella giornata di ieri si è fatta luce su un aspetto già noto da tempo: le recensioni Amazon. È possibile che un prodotto riesca a mettere d’accordo proprio tutti? Beh, se prometti qualcosa in cambio si.  A quanto pare il colosso ha deciso di bannare/ sospendere alcuni marchi poiché “sospetti”. Tra questi è apparso il nome di Aukey, un produttore molto famoso in ambito tech; approfondiamo insieme la questione.

Leggi anche: Strategie Instagram: i segreti per il successo

COLLABORAZIONI INSTAGRAM E RECENSIONI AMAZON: C’È CONNESSIONE?

Il lato “oscuro” dei social nasconde proprio questo: le collaborazioni false. Purtroppo esistono aziende che si ostinano a proporre metodi collaborativi non consoni. Diversi marchi offrono a persone con molti followers un acquisto del prodotto (con rimborso PayPal) in cambio di una recensione POSITIVA Amazon.

Attenzione, la recensione dev’essere obbligatoriamente positiva, non vi è libertà di pensiero. Già questa opzione dovrebbe allontanarvi dalla proposta ma, se non ritenuta sufficiente, sappiate che nelle vere collaborazioni l’articolo non va assolutamente acquistato. La questione del rimborso è inutile e priva di alcun senso.

Strategie Instagram: i segreti per il successo

Tale metodologia va a favorire solamente l’azienda. Tuttavia, nonostante ciò, sono ancora tantissime le persone ad accettare questo tipo di condizione. Collaborare sui social con marchio non dev’essere visto come un vanto o, un’esclusiva da mostrare agli altri; bisogna valutare ogni offerta a seconda degli argomenti da noi trattati e, soprattutto la proposta. Prendere tutto da tutti e recensire la qualsiasi ( pagando) non è essere “influcencer”.

Diffidate dunque da tutto ciò.

Accettare condizioni di questo tipo è anche abbastanza egoista. Pensate ad una persona che si trova in procinto di acquistare un prodotto e si affida al commento positivo di altri! Solo al momento della ricezione si accorgerà di essere stato “preso in giro”.

AUKEY SPARISCE DA AMAZON

La questione di Aukey di altri marchi cinesi si focalizza proprio su questo aspetto: rimborsi in cambio di recensioni a 5 stelle; ovviamente, non vi sono ancora certezze a riguardo e, dunque, non si possono trarre conclusioni. Certo è che, un marchio in grado di proporre prodotti discreti ed esaustivi potrebbe tranquillamente non essere “testimonial” di queste richieste; paradossalmente, riceverebbe recensioni ugualmente positive senza necessariamente richiederle.

La situazione non è purtoppo nuova; spesso le recensioni riportate non sappiamo se siano veritiere, oppure no. In alcuni casi inoltre, la richiesta comprendeva un commento di una certa lunghezza e con foto prodotto in allegato.

Attualmente si parla solamente di una sospensione, sia per quanto riguarda i venditori che gli utenti. Non ci resta che attendere le decisioni di Amazon.

Questa situazione metterà fine a tutte le falsità? Fateci sapere cosa ne pensate.

Via: Smartworld

 

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più