macOS 11 Big Sur: l'aggiornamento blocca i MacBook Pro più datati
Apple Firmware e OS Novità

macOS 11 Big Sur: l’aggiornamento blocca i MacBook Pro più datati

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

L’ultima release di macOS è disponibile come aggiornamento gratuito anche sui Mac di 7 anni fa. Ma è proprio su queste macchine che sono stati riscontrati i problemi maggiori, e non si parla solamente di prestazioni sottotono. In seguito all’aggiornamento a macOS Big Sur, molti possessori di MacBook Pro 13″ di fine 2013 e metà 2014 si sono ritrovati con dei portatili completamente bloccati.

Leggi anche: Apple Silicon M1: ecco tutti i dettagli!

SE POSSEDETE UN UN MACBOOK PRO RILASCIATO TRA FINE 2013 E METÀ 2014 NON EFFETTUATE L’UPDATE A MACOS BIG SUR

macOS 11 Big Sur: l'aggiornamento blocca i MacBook Pro più datati
macOS 11 Big Sur: l’aggiornamento blocca i MacBook Pro più datati | Evosmart.it

macOS 11 Big Sur rappresenta per Apple un importante cambio di rotta grazie al supporto dei nuovi chipset proprietari, e a risentirne purtroppo sono le macchine più datate. Nonostante i MacBook Pro 13″ del 2013 e 2014 siano ufficialmente supportati, l’ultima relase di macOS ha causato non pochi problemi.

Molti utenti si sono ritrovati col dispositivo “briccato” in modo permanente. Le macchine colpite da questo problema mostrano una schermata completamente nera, ed a nulla servono le ordinarie procedure per il rispristino.

Le procedure di reset della NVRAM, della PRAM, l’avvio in modalità sicura e il ripristino da internet non sortiscono nessun effetto. Niente da fare nemmeno tentando di avviare il dispositivo da un disco esterno. Al momento non è ancora chiaro quanto sia diffuso questo fenomeno, e non se ne conosce la possibile causa.

macOS 11 Big Sur: l'inizio della rivoluzione dei Mac
Se possedete un MacBook Pro 13″ fine 2013 o metà 2014, non aggiornate a macOS Big Sur | Evosmart.it

Secondo Macitynet il blocco totale di questi MacBook Pro 13″ potrebbe essere causato da un aggiornamento firmware che non è stato portato a termine correttamente. Infine veniamo a sapere, tramite Reddit, che l’assistenza telefonica di Apple ha consigliato ad un utente di portare il dispositivo in assistenza.

Al momento Apple non ha ancora effettuato un comunicato ufficiale legato a questo grave incoveniente. Nel frattempo consigliamo di non installare l’aggiornamento a macOS Big Sur se possedete una di queste due macchine: MacBook Pro 13″ fine 2013 e metà 2014.

Via: Macitynet

 

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più