Apple A15: la produzione del chipset di iPhone 13 parte in anticipo
Apple Leaks Novità

Apple A15: la produzione del chipset di iPhone 13 parte in anticipo

Diversamente da quanto successo con iPhone 12, questa volta Apple dovrebbe riuscire a presentare i nuovi iPhone 13 nelle tempistiche previste. Secondo un nuovo report di DigiTimes,  TSMC inizierà la produzione di massa del nuovo Apple A15 prima di quanto inizialmente previsto.

Leggi anche: iPhone 13: il primo mockup conferma la presenza di un notch più piccolo

APPLE A15: TSMC PRONTA ALLA PRODUZIONE DI MASSA ENTRO IL MESE DI MAGGIO

Apple A15: la produzione del chipset di iPhone 13 parte in anticipo
Apple A15: la produzione del chipset di iPhone 13 parte in anticipo | Evosmart.it

Nel report Digitimes afferma che TSMC avvierà la produzione di massa verso la fine di Maggio. Questo anticipo rispetto alla tabella di marcia permetterà ad Apple di lanciare i nuovi iPhone 13 nel consueto evento di Settembre. Il chipset A15 sarà basato sul processo produttivo a 5nm di nuova generazione (N5 Plus) che garantirà una densità doppia rispetto ai chipset realizzati col processo produttivo a 7 nm

Da questo nuovo report appare evidente come Apple sembri non subire affatto l’attuale crisi di componenti che sta affliggendo il resto del mercato hi-tech. Ovviamente ciò non è un caso: Apple si è garantita le forniture di chip stipulando importanti contratti esclusivi, soprattutto con la già citata TSMC. Inoltre l’azienda di Cupertino ha già prenotato i primi lotti di produzione per i futuri chipset a 4 nm, sempre affidandosi al chipmaker taiwanese.

TUTTO QUELLO CHE SAPPIAMO SU IPHONE 13

iPhone 13: il primo mockup conferma la presenza di un notch più piccolo
iPhone 13: il primo mockup conferma la presenza di un notch più piccolo | Evosmart.it

In seguito alla sempre più numerose notizie che riguardano iPhone 13, pare evidente che questa volta non ci saranno intoppi per l’inizio della produzione di massa. Apple presenterà 4 nuovi iPhone confermando di conseguenza la stessa lineup che abbiamo visto con iPhone 12. Come confermato dai primi mockup, è quasi certa la presenza di un notch più stretto, sarà ancora presente il connettore lightning, mentre invece il tanto atteso display AMOLED a 120 Hz sarà presente solamente sui due modelli Pro.
Dal punto di vista del reparto fotografico invece è prevista la presenza di una nuova ottica grandangolare, che sarà finalmente in grado di ottenere risultati confrontabili con l’ottica principale anche in condizioni di scarsa luminosità.

Via:  Macitynet

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più