Xiaomi Mi A3
Android Novità Xiaomi

Niente Xiaomi Mi A4, la casa cinese abbandona Android One

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

La linea Mi A di Xiaomi rappresenta sicuramente una fetta importante del mercato del produttore cinese. Una linea di smartphone che condivide, molto spesso, la scheda tecnica con altri device medio gamma della compagnia asiatica, ma che sin dal primo giorno fa affidamento alla suite software Android One di Google.

Android One è un progetto avviato nell’ormai lontano 2014 da Google stessa, per poter portare l’esperienza Android stock su smartphone di OEM non necessariamente affiliati alla compagnia, per poter facilitare la diffusione del robottino verde anche nei cosiddetti “mercati emergenti“.

MI A4 NON ARRIVERÀ: XIAOMI ABBANDONA ANDROID ONE

Xiaomi Mi A3
Xiaomi Mi A3, l’ultimo device Android One della casa cinese | Evosmart.it

Un progetto che, sulla carta, si è dimostrato sin dall’inizio un ottimo espediente per poter espandere ulteriormente i confini del mercato degli smartphone Android, progetto al quale aderirono diversi produttori, tra i quali Xiaomi.

L’interesse dimostrato dal produttore cinese nei confronti del programma Android One, però, sembrerebbe essere di fatto andare scemando, fino ad arrivare al punto di dichiarare ufficialmente che, per quanto riguarda quest’anno ed i futuri anni a venire, non saranno rilasciati nuovi smartphone con Android One a bordo.

Leggi anche Xiaomi: rilasciato per sbaglio il firmware Messicano su Mi A3 Global

Xiaomi Mi A3 sarebbe, quindi, l’ultimo smartphone di una serie di device del produttore cinese riadattati per poter ospitare la suite software proposta da Google. Device che, soprattutto nell’ultimo periodo, successivo al rilascio di Android 10, hanno dimostrato diverse volte un grande numero di criticità dal punto di vista della stabilità e dell’affidabilità del software, soprattutto a causa di aggiornamenti software spesso mal funzionanti.

Non è chiaro se il produttore sia intenzionato a mantenere attivo il ciclo di aggiornamenti sui device Android One già rilasciati in precedenza, anche se non vediamo il motivo per il quale Xiaomi possa essere spinta, di fatto, ad abbandonare una classe di device che, comunque, ha venduto piuttosto bene.

Leggi anche Xiaomi Mi A3: troppi bug con Android 10, ritirato l’update

In seguito alla dichiarazione di Xiaomi, il maggior produttore di device Android One resterebbe HMD Nokia che, ricordiamo, ha di fatto equipaggiato tutta la serie di device Android con questa release software, anche per garantire un ciclo di aggiornamenti più costante e duraturo nel tempo.

Fonte: GSMArena

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più