Google Pixel watch riuscirà a rilanciare WearOS?
Android Novità

Google Pixel watch riuscirà a rilanciare Wear OS?

STIMA TEMPO DI LETTURA: 4 min

Come ben sappiamo, purtroppo gli smartwach Android non stanno passando un bel periodo, e Google per cercare di rilanciare questa fetta di mercato sta pensando di lanciare non uno, ma ben tre Pixel Watch.

Leggi anche: [ot-link url=”https://www.evosmart.it/android/google-pixel-3-xl-polifemo/8071/”]Google Pixel 3 XL “Polifemo”[/ot-link]

[blockquote style=”1″]tre pixel watch?[/blockquote]

Secondo i rumor ci saranno ben tre diverse varianti del Pixel Watch: Ling, Triton e Sardine. Ovviamente si trattano di semplici nomi in codice ed ancora non si sa se si tratteranno di semplici varianti dello stesso dispositivo, oppure di 3 smartwatch diversi. L’ipotesi più probabile è quella che vede l’adozioni di varianti dello stesso dispositivo, che differiscono solo per piccoli particolari. Come ad esempio la dimensione del quadrante o del tipo di materiale della cassa, come già fa [ot-link url=”https://www.apple.com/it/”]Apple[/ot-link] con i suoi Apple Watch.

[blockquote style=”1″]Google assitant al servizio di Wear OS[/blockquote]

Google Pixel watch riuscirà a rilanciare WearOS?
Google Pixel watch riuscirà a rilanciare WearOS? | Evosmart.it

Passando dalla piattaforma Android Wear a Wear OS, Google non ha voluto semplicemente cambiare nome al proprio sistema per indossabili, ma anche voltare pagina e rendere più smart e usabile il proprio sistema operativo su uno schermo piccolo come quello di un orologio.

Quale modo migliore se non integrando al meglio dentro Wear OS Google Assitant? L’assistente di Google sia grazie a Google Home, sia grazie alla sua integrazione negli smartphone Android ha già mostrato il suo valore, dimostrandosi più volte un’assistente più efficace del veterano Siri di Apple che invece fa fatica a rinnovarsi.

Leggi anche: [ot-link url=”https://www.evosmart.it/curiosita/nuovi-test-indicano-google-assitant-come-il-miglior-assistente-vocale/2987/”]Nuovi test indicano Google Assitant come il miglior assistente vocale[/ot-link]

Una maggior integrazione di Assistant dentro a Wear OS, permetterà di poter interagire meno, con la ridotta superficie dello schermo, e un ulteriore vantaggio sarà la possibilità, da parte di Assistant, di poter in futuro rispondere vocalmente alle nostre richieste, senza dover tutte le volte scorrere a schermo per visualizzare le risposte alle nostre domande. Quindi molto probabilmente i Pixel Watch saranno dotati di un altoparlante. Ma con gli smartwatch che non avranno questa possibilità sarà comunque possibile ascoltare le risposte di Google Assistant collegando al dispositivo delle cuffie bluetooth.

[blockquote style=”1″]hardware rinnovato[/blockquote]

Google Pixel watch riuscirà a rilanciare WearOS?
Google Pixel watch riuscirà a rilanciare WearOS? | Evosmart.it

Uno dei problemi del mancato decollo degli smartwatch Android è la mancanza di chipset espressamente studiato per gli indossabili. Infatti fino ad ora si sono sempre usate versioni “castrate” dei chipset presenti sugli smarptphone più economici.

Ma questa volta Google punta ad un nuovo chipset studiato apposta da Qualcomm per una nuova generazione di dispositivi indossabili. Stando alle parole del chipmaker Californiano questa nuova piattaforma è stata pensata da zero per una esperienza senza compromessi sugli smartwatch, con un’occhio di riguardo alla durata della batteria, da sempre tallone di Achille degli smartwatch Android.

Il nuovo Snapdragon 3100 sarà basato sulla architettura ARM Cortex A7 ed avrà al suo interno la GPU Adreno 304. Questo nuova soluzione dovrebbe essere molto più prestante rispetto alle precedenti, ma al tempo stesso avrà una maggiore efficenza energetica. Il 3100 andrà a sostituire lo Snapdragon 2100,il quale presentato nel 2016, si tratta al momento dell’unica proposta di Qualcomm per gli smartwatch. Di certo si tratta comunque di una soluzione migliore rispetto alla versione modificata dello Snapdragon 400 usata sui primi smartwatch, ma è giunto il momento di rinnovare questa piattaforma, visto che 2 anni senza aggiornamenti hardware sono una eternità in ambito mobile.

[blockquote style=”1″]conclusioni[/blockquote]

Di certo Google ha dalla sua, sia l’ambizione che la potenza finanziaria necessaria a riformare il mondo degli indossabili e forse il lancio del Pixel Watch, potrebbe dare nuova linfa vitale ad un mercato che soffre la concorrenza di Apple Watch e degli Smartwatch sportivi o dedicati al fitness. Riuscirà secondo voi Google a dare una spinta verso l’alto al suo Wear OS?

Via: [ot-link url=”https://www.phonearena.com/news/google-pixel-watch-android-wear-os-features-price-release-date_id106249″]phonearena.com[/ot-link]

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più