Samsung pronta a lanciare sul mercato il suo primo smartphone Android Go
Android

Ecco a voi Galaxy J2 Core, il primo smartphone Android Go di casa Samsung

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Il progetto Android Go sta spingendo sempre più produttori a puntare su questa piattaforma. Quest’ultima ha come scopo principale quello di lanciare dispositivi di fascia bassa in modo da essere proposti sui mercati emergenti diffondendo a macchia d’olio una versione sviluppata ad hoc del sistema operativo di casa Google grazie a delle applicazioni Android Go Edition le quali sono versioni depotenziate di quelle che troviamo sui nostri smartphone.

Leggi ancheEcco la lista dei device che si aggiorneranno a Android Pie

Non c’è da stupirsi se parte degli smartphone Android Go finora presentati sono rivolti principalmente al mercato indiano così come l’ultimo dispositivo di casa Samsung, ovvero il Galaxy J2 Core il primo smartphone della casa sudocorena mosso dalla versione lite del robottino verde.

Essendo un dispositivo Android Go non possiamo certo aspettarci specifiche tecniche particolarmente interessati a partire da un processore Exynos 7570 (SoC quad-core di fascia entry level che ha ormai due anni sulle spalle) il tutto coadiuvato da 1 GB di RAM e 8 GB di memoria interna. Il comparto fotografico si compone di una fotocamera posteriore da 8 megapixels dotata di apertura f/2.2 mentre la frontale passa a 5 megapixels apertura f/2.2.

Il display é un’unita da 5″ TFT con una risoluzione pari 960 x 540 pixels. Lo smartphone ha delle dimensioni complessive di 143.4 x 72.1 x 8.9mm ed un peso di 154 grammi, contenete al suo interno una batteria da 2.600 mAh. Il sistema operativo è aggiornato ad Android Oreo 8.1 Go Edition.

Galaxy J2 Core verrà proposto nel mercato indiano e malese ad un prezzo che al momento è fissato a 7.660 Rupie su Amazon India (circa 95 euro). Al momento non vi è nessuna conferma se il dispositivo vedrà mai il suo debutto in europa, anche se come lasciato detto dal colosso di Seul “lo smartphone sarà lanciato in futuro in altri mercati”.

Via Android Police

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più