Oppo Reno 2 Back cover
Android Firmware e OS Novità

ColorOS 7 ufficiale: ecco quando arriverà sugli smartphone di Oppo

STIMA TEMPO DI LETTURA: 3 min

Nella giornata di oggi Oppo ha presentato l’attesa ColorOS 7, annunciando anche le tempistiche di aggiornamento per gli smartphone già presenti sul mercato. Ovviamente questo aggiornamento raggiungerà anche gli smartphone Realme, che in Italia stanno richiamando sempre di più l’attenzione grazie al loro ottimo rapporto qualità/prezzo.

Leggi anche: Realme X2: fa paura anche a Xiaomi. Recensione

COLOR OS 7 presentata ufficialmente: i primi dispositivi si aggiorneranno entro la fine del mese

L’aggiornamento raggiungerà anche gli smartphone Realme | Evomsart.it

Oppo ha promesso delle tempistiche di aggiornamento piuttosto rapide. Infatti con l’attuale roadmap tutti gli smartphone per cui è previsto l’update si aggiorneranno entro la prima metà del 2020. In casa Realme invece dovremo attendere almeno i primi mesi del 2020 e non possiamo non notare alcune assenze importanti tra cui il recentissimo Realme 5 Pro. Ovviamente speriamo si tratti di una lista provvisoria.

ColorOS 7: l'attuale roadmap per gli aggiornamenti di Realme e Oppo

25 Novembre 2019:

  • OPPO Reno
  • OPPO Reno 10x Zoom
  • OPPO Reno Ace

Dicembre 2019:

  • OPPO Reno 2

Q1 2020:

  • OPPO Reno 2z
  • OPPO Find X
  • OPPO R17
  • OPPO R17 Pro
  • OPPO K5

Febbraio 2020:

  • Realme X

Marzo 2020:

  • Realme Q

Aprile 2020:

  • Realme X2
  • Realme X2 Pro

Q2 2020:

  • OPPO R15
  • OPPO K3
  • OPPO A9
  • OPPO A9x
  • OPPO A11
  • OPPO A11x

LE PRINCIPALI NOVITÀ DELLA COLOR OS 7

ColorOS 7 ufficiale: ecco quando arriverà sugli smartphone di Oppo
La ColorOS 7 avrà colori più tenui e meno stressanti per la vista | Evosmart.it

Con il nuovo aggiornamento pensato da Oppo per la ColorOS 7 non vedremo un completo stravolgimento dell’interfaccia utente. Ciò però non vuol dire che non ci saranno importanti novità volte a rendere migliore l’esperienza utente.

Come sulle recenti OneUI ed EMUI 10 tutti gli elementi chiave dell’interfaccia sono stati spostati verso il basso per consentire una migliore usabilità, anche ad una mano. Non meno importante per il comfort visivo la scelta di una palette cromatica meno stressante per gli occhi. I colori quindi diventeranno molto più tenui e meno accesi.

Oltre a ciò sarà possibile sfruttare la nuova Dark Mode. Questa feature, oltre ad essere utile sui display AMOLED, garantirà un minor stress per gli occhi durante le ore serali.

ColorOS 7 ufficiale: ecco quando arriverà sugli smartphone di Oppo
La Dark Mode è una novità gradita e molto attesa | Evosmart.it

Se è vero che gli smartphone fanno sempre di più parte della quotidianità, spesso però ci distraggono fin troppo dal mondo che ci circonda. Per questo, come già avvenuto su OnePlus con la sua Zen Mode, fa il suo debutto una modalità pensata per aiutarci ad usare meno lo smartphone: la Focus Mode.

Le migliorie continuano con un nuovo font di sistema, una gestione migliorata della modalità split screen, il nuovo sistema di trasferimento dati (realizzato insieme a Vivo e Xiaomi) e la possibilità di eseguire rapidamente uno screenshot completo di intere pagine web o documenti tramite una semplice gesture con 3 dita. Si aggiorna anche l’app fotocamera con le nuove modalità Ritratto 2.0, notte, super stabilizzazione e il rinnovato editor video SoLoop.

Via: Gizchina

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

2 commenti

#30 | La settimana di EVOSMART tra news e video! - Evosmart.it 24 Novembre 2019 at 9:01

[…] ColorOS 7 ufficiale: ecco quando arriverà sugli smartphone di Oppo […]

Rispondi
Oppo Reno 3 Pro 5G: un primo teaser per l'atteso top gamma - Evosmart.it 28 Novembre 2019 at 10:30

[…] Leggi anche: ColorOS 7 ufficiale: ecco quando arriverà sugli smartphone di Oppo […]

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più