Addio YotaPhone: la società dichiara bancarotta
Android Novità

Addio YotaPhone: la società dichiara bancarotta

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Era la fine del 2014 quando Yota presentava il suo smartphone di maggior successo: YotaPhone 2. Il dispositivo allora si distingueva per una sua particolarissima ed originale feature. Lo smartphone infatti presentava un doppio schermo con una soluzione particolare: frontalmente un display tradizionale OLED da 5″ e posteriormente un ampio display e-ink da 4,7 pollici. Questa particolare caratteristica lo rendeva versatile e originale, dopo questo smartphone però la compagnia sparì dal mercato europeo.

Leggi anche:

Addio Yota: la società, ora in mano ad un consorzio cinese, non ha retto l’agguerrita concorrenza nel mercato degli smartphone

Dopo anni di silenzio si torna a parlare di YotaPhone, ma questa volta purtroppo non per un ormai improbabile YotaPhone 4. Yota infatti ha dichiarato bancarotta presso le Isole Cayman, stato dove la società ha la sua sede finaziaria.

Purtroppo non si tratta di un avvenimento improvviso. L’azienda era da anni in una situazione di difficoltà finanziaria ed a nulla è servito la vendita di oltre il 50% delle sue azioni ad una cordata di imprese cinesi tra cui figurano Trinity World Management e China Baoli. L’ultimo smartphone dell’azienda, YotaPhone 3, non ha mai debuttato ufficialmente nel mercato italiano e nonostante le sue buone caratteristiche non ha raggiunto l’obbiettivo di vendite sperato.

Addio YotaPhone: la società dichiara bancarotta
YotaPhone 3 è e rimarrà l’ultimo smartphone dell’azienda | Evosmart.it

YOTAPHONE 3 È DESTINATO AD ESSERE L’ULTIMO DISPOSITIVO DELL’AZIENDA?

Come se non bastasse Hi-P Electronics, l’azienda che si occupava di fornire i display per gli YotaPhone, aveva aperto una causa nei confronti di Yota per il mancato adempimento del contratto. Nemmeno l’accordo iniziale da 17 milioni di dollari è bastato ad accontentare il fornitore il quale non ha ritirato la causa nei confronti di Yota. Il proseguire di questa causa infine ha definitivamente fatto crollare la già traballante azienda di origini russe. Quest’ultima dichiarazione di bancarotta purtroppo non lascia scampo: è il momento di dire addio a Yota né YotaPhone 3+ e nemmeno YotaPhone 4 diverranno realtà.

Questa notizia dimostra ancora una volta quanto sia difficile debuttare e resistere in un mercato competitivo, pieno di proposte ed ormai saturo. Anche aziende storiche come HTC e Sony stanno avendo grosse difficoltà, con le loro quote di mercato globali arrivate ormai a percentuali pressoché trascurabili. Vi piaceva l’originale concept di YotaPhone 2? E magari vi piacerebbe vederlo replicato su un nuovo smartphone?

Via: Gizmochina.com

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

5 commenti

Avatar
AustJeozy 20 Aprile 2019 at 16:16

Amoxicillin Clavulanate Buy Synthroid Mexico [url=http://viaonlineusa.com]viagra[/url] Cialis 10 Mg Vademecum

Rispondi
#5 | La settimana di EVOSMART tra news e video! - Evosmart.it 21 Aprile 2019 at 10:35

[…] Addio YotaPhone: la società dichiara bancarotta […]

Rispondi
Avatar
AustJeozy 22 Aprile 2019 at 3:43

Cephalexin 500 Mg Capsule Tev Mezclar Viagra Y Alcohol viagra Buying Generic Viagra Online Cephalexin Tooth

Rispondi
Avatar
nndCeazy 22 Aprile 2019 at 22:09

[url=http://cialiisensf.com/]can you buy cialis over the counter?[/url] cheapest generic viagra buy cialis without rx

Rispondi
Avatar
MichaelGUIME 24 Giugno 2019 at 16:30 Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più