EvoGames - Giochi e Console Novità

GTA Trilogy – Definitive Edition: rinviato il debutto dell’edizione fisica

GTA Trilogy - Definitive Edition: rinviato il debutto dell'edizione fisica

Il lancio della GTA Trilogy: Definitive Edition è stato a dir poco problematico per Rockstar Games. Già solo a poche ore dall’uscita del gioco era chiara la scarsa cura riposta nella realizzazione di questa riedizione; per non parlare poi dei problemi della versione per PC: quest’ultima rimossa quasi subito dagli store per la presenza di qualche file di troppo.
In tutto questo casino mediatico ci eravamo quasi dimenticati una cosa: la raccolta deve ancora fare il suo debutto nelle varie edizioni fisiche per console.

Leggi anche:

RINVIATE LE VERSIONI FISICHE DI GTA TRILOGY – DEFINITIVE EDITION: SOLO QUALCHE SETTIMANA PER XBOX E PLAYSTATION, PER NINTENDO SWITCH SI VA AL 2022

In pochi si sarebbero aspettati una cura così bassa per la raccolta che racchiude alcuni dei titoli più memorabili della serie che di fatto ha reso celebre Rockstar Games. La scelta quindi sembra quasi obbligata: rinviare il lancio delle edizioni fisiche per Xbox One, PlayStation 4 e Nintendo Switch.

Per quanto riguarda le console di Sony e Microsoft il ritardo è di appena 10 giorni: le versioni Xbox One e PlayStation 4 arriveranno nei negozi il 17 Dicembre, appena in tempo per Natale. Alla versione per Nintendo Switch invece non è toccata la stessa sorte: in questo caso il gioco arriverà solamente entro gli inizi del 2022.

Basteranno 10 giorni di lavoro per sistemare la raccolta prima del suo debutto negli scaffali dei negozi? Certo è che le brutte notizie per Rockstar non finiscono qui: GTA Trilogy – Definitive Edition è sì tornato disponibile nella sua versione per PC, ma restano numerosi problemi.

Le problematiche sono praticamente le stesse riscontrate dai giocatori console, che nel frattempo hanno già avuto modo di testare con mano la “qualità” di questa edizione rimasterizzata; tra questi ci sono: problemi di performance, problemi di compressione audio, rendering dei volti disastroso, errori grammaticali e di spelling per le scritte presenti nel gioco, e tanto altro.

Trovare qualche video esplicativo in merito è fin troppo facile:

Tutto ciò fa pensare ad un lavoro fatto in poco tempo e con un una buona dose di superficialità, non certo il tipo di lavoro che i giocatori si aspetterebbero per una raccolta venduta a prezzo pieno. Rockstar si è già messa in moto per cercare di ridurre il più possibile il danno economico e di immagine, ma non è forse già troppo tardi per rimediare a tutto ciò?

Via: Vg247

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più