Xiaomi: presentato il sensore da 64MP ma il futuro è a 100MP
Android Novità Xiaomi

Xiaomi, chiusi tutti i negozi a causa del Coronavirus

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Il coronavirus spaventa la Cina e tutto il mondo, colpendo l’economia e le aziende. Nelle scorse ore, infatti, Xiaomi ha chiuso tutti i suoi negozi in Cina come precauzione contro il temibile virus.

Xiaomi chiude i negozi

Secondo quanto riportato da GizChina, la famosissima azienda cinese ha deciso appunto di chiudere temporaneamente tutti i suoi esercizi fisici in modo da contrastare la propagazione del virus. Le indicazioni del governo cinese, infatti, sono di restare in casa evitando luoghi affollati e viene da sé che la scelta di chiudere i negozi appaia giusta da parte di Xiaomi.

Gli store verranno chiusi dal 28 gennaio fino al prossimo 2 febbraio, salvo nuove proroghe e cambiamenti. Ci si aspetta che anche altre aziende seguano la decisione di Xiaomi.

L’annuncio è arrivato nelle scorse ore tramite un comunicato ufficiale da parte dell’azienda. In pratica, come già accennato sopra, Xiaomi ha motivato la decisione con l’intento di voler prevenire quanto più possibile il diffondersi del Coronavirus. 

Tornando ad argomenti più attinenti alla tecnologia, per quanto riguarda sempre Xiaomi nelle prossime settimane è prevista la presentazione del nuovo Xiaomi Mi 10 e non sono mancati i leaks e i rumors circa questo dispositivo. 

Al momento sappiamo che dovrebbe essere uno dei primi smartphone dotati del chip Snapdragon 865.Le novità, che si stanno susseguendo nelle ultime ore tramite varie leaks, però, parlano di molto altro per un dispositivi che si preannuncia assolutamente top.

Xiaomi Mi 10 | Evosmart.it

Per quanto riguarda gli altri elementi che nelle ultime ore si stanno rivelando, abbiamo una fotocamera da 108MP. In particolare il modulo fotografico sarà dotato di quattro camere posteriori, con un design simile a quello di Mi 9: con le camere in verticale, a semaforo. 

Il retro, poi, non vedrà la presenza del lettore di impronte, ma questo aspetto ancora non è del tutto chiarito.

Via: tech.everyeye

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più