AndroidRecensioni Smartphone, Tab, PCVideo e Reviews

Recensione Honor 50: l’alba di un nuovo giorno?

Honor 50

Honor è tornata! O, forse, non se n’è mai andata davvero. A distanza di molto tempo riproviamo un dispositivo di casa Honor, un medio gamma con premesse molto interessanti che rappresenta il primo prodotto della “nuova” vita dell’ex spin-off di Huawei, un’azienda ormai con una gestione completamente separata ed indipendente. Capite, quindi, che l’interesse dietro questo smartphone era davvero notevole. Scopriamo insieme cosa ha da offrire Honor 50!

Scheda tecnica
  • SoC: Qualcomm Snapdragon 778G 5G
  • GPU: Adreno 642L
  • RAM: 6/8 GB
  • Storage: 128/256 GB UFS (non espandibile)
  • Display: 6.57″ OLED con refresh rate fino a 120 Hz
  • Fotocamere posteriori:
  • Main 108MP f/1.9 Samsung S5KHM2 NO OIS
  • Ultrawide 8MP f/2.2
  • Ritratto 2MP f/2.4
  • Macro 2MP f/2.4
  • Fotocamera frontale:
    • 32MP f/2.2 Samsung JD1
  • Video 
    • 4K 30fps
  • Connettività: 2G/3G/4G/5G, 802.11A/b/g/n/ac/ax, 2 x 2 MIMO, 2.4 GHz e 5 GHz, hotspot, Bluetooth 5.2, NFC
  • Sensori e porte: Sensore di gravità, Sensore impronta, Giroscopio, Bussola, Sensore di luce ambientale, Sensore di prossimità
  • OS: Magic UI 4.2 basata su Android 11 (patch di ottobre al momento della recensione)
  • Batteria: 4300 mAh con ricarica da 66W
  • Dimensioni: 159,96×73,76×7,78mm
  • Peso: 175g
Honor 50
Honor 50

Unboxing

Il contenuto della scatola non sorprende, ma fa comunque piacere notare la presenza di un alimentatore da 66W. Troviamo:

  • Il telefono
  • Un alimentatore da 65W
  • Cavo type C
  • Pellicola preapplicata sullo schermo
  • Cover TPU trasparente

Estetica e materiali

Honor sta cercando in tutti i modi possibili di far capire sia a noi addetti ai lavori che al grande pubblico che si tratta di un’azienda nuova e distinta da Huawei. Diciamo che per quanto ci si sforzi di guardare il tutto nella direzione richiesta dall’azienda, è innegabile che si tratta di un Nova 9 senza se e senza ma, letteralmente identico nel design, ad eccezione del logo Honor (vabbè) e della scritta 108 MP sulla cam (e ri-vabbè). Diciamo che forse sarebbe stato meglio proporre un design più originale, ma va pure detto che abbiamo di fronte uno smartphone davvero bellissimo da vedere e da maneggiare, curato nei dettagli e con un particolare bump delle fotocamere. Sorprende la leggerezza, 175g che non si sentono in mano, anche per merito del frame sottile (conseguenza del display edge). Insomma, per noi touch and feel assolutamente promosso!

Batteria e connettività

Honor ci ha da sempre abituati ad una ricezione eccezionale. Lasciando da parte le polemiche che spesso si trascinano sui valori SAR (riteniamo che finché ci sono delle regole, pensate da studiosi e non da Topo Gigio, nel momento in cui queste vengono ampiamente rispettate non saranno le virgole a fare la differenza, ma tant’è…) siamo davanti ad un dispositivo che prende sempre e (quasi) ovunque (vero, casa di Flavio?). Aggancio delle celle molto veloce, nessuna perdita di segnale, chiamate sempre impeccabili: una scheggia! Nessun problema anche con Wi-Fi e Bluetooth (nella versione 5.2), testato con smartwatch, cuffie ed auto.

Honor 50
Honor 50

La batteria da 4300 mAh, pur non particolarmente ampia, anche tenendo conto dei 120 Hz (noi lo abbiamo usato in modalità adattiva) garantisce un’autonomia davvero interessante. Siamo vicini alle 6h sot (in media, prendete questo dato come sempre con le pinze, visto che ogni utilizzo è differente) nei giorni più calmi, ma anche con un uso “in esterna” la giornata si riesce a concludere senza particolari accorgimenti. Non drena mai particolarmente e non va in sofferenza durante le sessioni più impegnative. Molto bene la ricarica a 66W, che permette una ricarica completa in circa 35 minuti (meno di 20 minuti invece per il 70%).

Display, vibrazione e audio

Il display è un’unità eccellente: un OLED da 6.57″ davvero piacevole sia nella resa dei colori che come definizione, con una luminosità massima (pur non eccessiva) più che adeguata anche all’aperto. Uno dei migliori pannelli che potrete trovare nella fascia dei 500 €, in linea con i migliori competitors e forse pure qualcosa di più. Sempre reattivo al tocco il touch, che offre un touch sampling a 300 Hz.

Honor 50
Honor 50

Nota di demerito per la vibrazione: a differenza del display, che restituisce sensazioni superiori alla fascia di appartenenza, la vibrazione è invece un passo indietro. Zanzarosa, con la coda, rumorosa. No, non ci è piaciuta!

Ci aspettavamo qualcosa di più anche dallo speaker, che oltre ad essere mono ha una resa sonora troppo sbilanciata in alto e non in linea con quelle che erano le nostre aspettative.

Software e Performance

Honor 50 è mosso dall’ottimo Snapdragon 778G (a differenza del cugino Nova 9, qua abbiamo anche il 5G),  che si conferma un gran bel SoC come rapporto prestazioni/consumi. All’inizio abbiamo avuto dei lag (non evidenti, più cose da fissati come noi), ma dopo un paio di giorni di utilizzo l’interfaccia è sembrata più fluida. Non dà la sensazione di velocità di un Motorola Edge 20, per fare un confronto con un dispositivo con lo stesso SoC, ma c’è anche da dire che la E̶M̶U̶I̶, no, scusate, la Magic UI 4.2 (basata su Android 11), offre sicuramente un ambiente più ricco. Diciamo che si tratta di una EMUI 11 nel bene e nel male (probabilmente vedremo il nuovo design con la Magic UI 5). Il miglioramento delle performance potrebbe anche essere dovuto all’aggiornamento che abbiamo ricevuto dopo un giorno di utilizzo, che portava con sé anche le patch di ottobre.

Come detto nel capitolo dedicato alla batteria, l’interfaccia sembra ben ottimizzata da un punto di vista energetico e non presenta stranezze in tal senso. Non abbiamo nemmeno riscontrato bug di alcun tipo ed anche Android Auto funziona alla perfezione (siano benedetti i GMS).

Foto e Video

Il comparto fotografico di Honor 50 è sostanzialmente riconducibile a due sensori (gli inutili 2MP per profondità e macro facciamo conto che non esistano).

Honor -a differenza di Nova 9- punta su un Samsung ISOCELL HM2 da 108MP come sensore principale, un sensore ormai stracollaudato che abbiamo avuto modo di provare anche su Motorola Edge 20, Xiaomi 11T Pro, Xiaomi Mi11i, Realme 8 Pro e Redmi Note 10 Pro.

Sebbene rispetto ad esempio al Motorola i risultati siano migliori, c’è ancora un comportamento non sempre affidabile della fotocamera, soprattutto in condizioni di luce artificiale, al tramonto e nella messa a fuoco da vicino con soggetti non particolarmente grandi (e nemmeno troppo vicini, a dirla tutta). Video discreti, con un buon dettaglio ma poco stabilizzati e con una messa a fuoco un po’ lenta.

Siamo convinti che -pur senza fare miracoli- Honor potrà con gli aggiornamenti migliorare sia la messa a fuoco che la resa in notturna, visto che alcuni competitors come Xiaomi 11T Pro fanno meglio (ok, l’ISP è diverso, ma non così tanto da giustificare risultati così altalenanti). Comunque vi mettiamo qua sotto le immagini e potete giudicare i risultati in piena autonomia.

La ultrawide, come spesso accade, c’è perché è giusto che ci sia. Non impressiona di giorno, appena sufficiente la sera. Fotocamera anteriore buona finché c’è luce, drasticamente peggiore dopo il tramonto.

Prezzo e conclusioni

La questione prezzo va un po’ approfondita: se è vero che partiamo da un listino di 529,90 € per la versione 6/128 e 569,90 € per la versione 8/256, è altrettanto vero che le offerte erano già ben definite da subito, con un prezzo di 499,90 € per la variante base. Tuttavia, riteniamo questo prezzo ancora troppo alto per ciò che offre il dispositivo. Parliamoci chiaro, non è un furto con scasso, ma Honor ci aveva sempre abituato ad un rapporto qualità prezzo pazzesco, cosa che qua non ritroviamo. Forse un centinaio di euro in meno sarebbero stati più a fuoco. Per gli amanti del brand questo Honor 50 è una piacevole rinascita, per tutti gli altri uno spiraglio di luce in attesa, magari, di un successore più maturo e con un pricing più mirato.

Fateci sapere nei commenti se avete intenzione di comprarlo o -se già lo possedete- quali sono le vostre impressioni.

Add to favorites 0

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più