Recensioni Unboxing Xiaomi

Unboxing Xiaomi Mi Play

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Xiaomi Play è la nuova idea della casa cinese per alzare l’asticella della qualità dei dispositivi medio-base di gamma Android. Play porta infatti su questa fascia di dispositivi alcune feature specifiche che finora erano disponibili soltanto sui modelli top di gamma come, ad esempio, il notch a goccia.

Riuscirà questo Xiaomi Play nell’intento espresso dalla casa cinese? Speriamo di sì, ma rimandiamo il verdetto finale alla recensione completa!

Scheda tecnica Xiaomi Play
  • SoC Mediatek Helio P35
  • CPU octa-core (8 x 2.3 GHz Cortex-A53)
  • GPU PowerVR GE8320
  • Memoria RAM 4 GB
  • Memoria Interna 64 GB – espandibile con microSD fino a 256 GB
  • Display 5.84″ IPS LCD Full-HD+ risoluzione 1080 x 2280 pixel
  • Fotocamera posteriore dual (12 MP f/1.8 + sensore profondità)
  • Fotocamera frontale 8 MP
  • Connettività WiFi a/b/g/n/ac dual band, LTE, Bluetooth 4.2, AD2P, LE, A-GPS, GLONASS, BAIDOU
  • Batteria 3000 mAh

UNBOXING

La scatola di questo Xiaomi Mi Play è la classica confezione degli smartphone medio-gamma della casa cinese: cartonato bianco, abbastanza spesso e resistente, che restituisce una buona sensazione di solidità, e fornisce una buona protezione durante il trasporto del dispositivo.

Il contenuto è il classico delle confezioni Xiaomi: troviamo infatti oltre allo smartphone una cover in silicone, un caricabatterie da parete accompagnato da un cavo USB Type-A to microUSB, della semplice manualistica e la clip per estrarre il carrellino della SIM. Una confezione piuttosto fornita per un dispositivo medio-base di gamma, che farà sicuramente piacere agli eventuali acquirenti.

PRIME IMPRESSIONI

A prima vista questo Xiaomi Play sembra essere davvero carino: il notch a goccia fa impressione come su tutti gli smartphone che adottano questa soluzione, ancor di più su un dispositivo appartenente a questa fascia di prezzo.

La casa cinese, inoltre, ha deciso di migliorare ulteriormente la cura della qualità costruttiva, introducendo un retro in vetro su un dispositivo medio-base di gamma, la seconda volta dopo la realizzazione del retro in vetro di Xiaomi Mi 8 Lite.

La fotocamera è un modulo dual dotato di un sensore principale da 12 MP che dovrebbe garantire una buona qualità degli scatti fotografici (ovviamente il tutto rapportato alla fascia di prezzo alla quale questo modello si rivolge), accompagnato da un sensore di profondità che potrà essere utilizzato dallo smartphone per catturare foto con effetto bokeh (sfuocato).

Le prime impressioni sono buone, infatti nonostante la presenza del SoC Mediatek questo smartphone si è comportato bene durante la fase di configurazione e setup iniziale.

Rimandiamo però il verdetto alla recensione finale, dove esamineremo pregi e difetti di questo nuovo prodotto della casa cinese.

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

Avatar
RandSop 14 Giugno 2019 at 20:14

Canadian Viagra For Sale Effects Of Long Term Amoxicillin cialis 5 mg Buy Diflucan No Prescription Cialis En Europe

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più