Android Smartphone & Tablets

Recensione Xperia 1 II, la mirrorless da tenere in tasca

STIMA TEMPO DI LETTURA: 14 min

Sony Xperia 1 II ha fatto discutere per il nome, che ai non avvezzi al mondo della fotografia potrebbe sembrare perlomeno strano. Di per sé si potrebbe leggere come un “Xperia Uno Due”, ma dal mondo di fotocamere e videocamere prende il suffisso “Mark X” che identifica la versione del modello. In questo caso è il secondo modello di Sony Xperia 1, quindi Xperia 1 Mark II (o Mk II).

E farà ancora discutere per il fatto che attualmente sia introvabile ovunque, insieme all’altro dispositivo Sony lanciato via streaming al MWC 2020 di Barcelona, Xperia 10 II. Uscito ufficialmente sul mercato il 18 Giugno scorso, ad oggi è un “desaparecido”.

Come spesso accade, il successore riesce a migliorare il modello precedente. E lo scorso hanno avevamo intitolato la recensione di Xperia 1, come il miglior Xperia di sempre. E non vorremmo sembrare troppo “Applelari/Applelisti/Apple fan” nel modo di esprimerci, ma questo Xperia 1 II è realmente il migliore Sony Xperia di sempre.

Sony Xperia 1 II

Recensione Xperia 1 II, la mirrorless da tenere in tasca
Sony Xperia 1 II | Evosmart.it
Scheda tecnica
  • SoC: Qualcomm Snadpragon 865
  • CPU: octa-core (1×2.84 GHz Kryo 585 + 3×2.42 GHz Kyro 585 + 4×1.80 GHz Kryo 585)
  • GPU: Adreno 650
  • RAM: 8 GB
  • Storage: 256 GB UFS 3.0 espandibile via microSDXC fino a 1 TB
  • Display: 6.5″ OLED (1644 x 3840 pixel) 21:9 CinemaWide – HDR10 – 60 Hz con MotionFlow (simile a 90 Hz)
  • Fotocamera principale:
    • 12 MP, F/1.7, 24mm 82° (wide), IMX557, 1/1.7″, 1.8µm, Dual Pixel PDAF, OIS
    • 12 MP, F/2.4, 70mm 34° (tele 3x), 1/3.4″, 1.0 µm, PDAF, OIS
    • 12 MP, F/2.2, 16mm 123˚ (ultrawide), IMX363, 1/2.55″, 1.4µm, Dual Pixel PDAF
    • 0.3 MP, 3D iTOF (profondità)
  • Fotocamera frontale:
    • 8 MP, F/2.0, 24mm 84° (wide), 1/4″, 1.12 µm
  • Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac/ax dual band, Bluetooth 5.1 A2DP + aptX HD, GPS dual band A-GPS + GLONASS + BDS + GALILEO, NFC, USB 3.1 Type-C, OTG, uscita video via USB C (HDMI o DisplayPort 4K 60fps)
  • Sensori: impronta (montata sul pulsante di accensione), accelerometro, giroscopio, prossimità, barometro, bussola digitale, colorimetro
  • Protezione: IP65, IP68
  • Batteria: 4000 mAh USB-PD 21 Watt, Wireless Charging Qi 11W
  • Dimensioni: 165.1 x 71.1 x 7.6 mm
  • Peso: 181.4 g

DESIGN, COSTRUZIONE E MATERIALI

Parlando di design, questo Xperia 1 II riprende a mani basse il nuovo corso che Sony ha inaugurato con Xperia 1. Però guarda un po’ al passato e al suo famoso design a “mattoncino”, l’OmniBalance, che ha fatto innamorare i fan dell’azienda giapponese esattamente nella stessa maniera in cui faceva storcere il naso agli altri. Le linee si fanno più nette e squadrate e il bordo del telefono ora è bello dritto come quello che caratterizzava iPhone 4, iPhone 5 o i vari Sony Xperia della serie Z dal 2013 al 2015.

Nella parte anteriore Sony vuole fare la diversa. Nessun notch, nessun buco, nessuna pop-up camera. Vuole essere anche un po’ retro, se per essere moderni significa perdere identità e creare cloni di copie di orignali non originali. Una piccola banda in basso va a contenere uno dei due speaker stereo e una banda in alto invece la capsula auricolare e speaker stereo, e la fotocamera anteriore. Dietro il cambiamento è minimo, viene spostato verso il lato il gruppo fotocamere, ma quello che ne risulta è uno smartphone molto elegante.

Parlando di touch-n-feel, costruzione e materiali, Sony non ha da imparare da nessuno. Questo è il classico sandwich in alluminio e vetro, parlando dei materiali, come molti altri smartphone, ma come da tradizione questo Sony non delude e risulta solido sia alla vista che al tocco. Per il display, e probabilmente anche per il retro, è stato usato un Gorilla Glass 6. Inoltre è presente la certificazione IP65 e IP68 contro polvere, acqua e immersione.

DISPLAY

Recensione Xperia 1 II, la mirrorless da tenere in tasca
Display Xperia 1 II | Evosmart.it

Sony da 1 anno a questa parte ha fatto del display il segno distintivo del suo nuovo corso. 21:9 CinemaWide in ogni declinazione, dall’entry level al top di gamma. Nel caso di Xperia 1 II, come su Xperia 1, abbiamo un display OLED 4K 60 Hz. La scelta del 4K è da ritenersi sempre più azzeccata di quanto fatto in passato con Z5 Premium, XZ Premium e XZ2 Premium, in quanto, grazie alle app Cinema Pro e Photo Pro esprime tutto il suo potenziale dal punto di vista della definizione, di 1644 x 3840 pixel.

Recensione Xperia 1 II, la mirrorless da tenere in tasca
Display Xperia 1 II | Evosmart.it

L’ampio display OLED da 6.5″ 21:9 risulta molto ben calibrato e calibrabile tramite la sezione Schermo delle Impostazioni. I colori sono ottimi come riproduzione ed è possibile sia usare una palette cromatica accesa da vero OLED “sparaflescioso” che una più naturare che riprende i veri colori della natura e delle foto che andrete a scattare. Si vede davvero bene sia in interni che in esterni sotto il sole. Come display è sicuramente migliore del già ottimo display OLED di Xperia 1 dello scorso anno, ma se vi trovate sotto il sole più forte forse si vede un po’ peggio rispetto a Samsung e Apple. Sempre parlando di colori, c’è da dire che è un pannello HDR a 10 bit (1 miliardo di colori rispetto ai 16 milioni di colori dei pannelli classici a 8 bit) e che sfrutta l’ampia gamma cromatica grazie alla Modalità Creazione, che trovate tra le varie calibrazioni, che riesce ad esprimere ogni nuance di colore.

Per quanto riguarda la mancanza del refresh rate elevato a 90 o 120 Hz, questo pannello a 60 Hz con tecnologia Sony MotionFlow non mi ha fatto pesare la mancanza. Anzi, è molto gradevole nell’uso di tutti i giorni.

PRESTAZIONI E SOFTWARE

Come scritto nella scheda tecnica, Xperia 1 II è dotato degli ultimi processori della gamma Qualcomm, in particolare dello Snapdragon 865, Adreno 650 e ben 8 GB di RAM. Ormai stare a parlare di prestazioni dei top di gamma nel 2020 inizia a perdere di senso. A meno di problematiche e lag, che questo Sony non ha, tutti gli smartphone top di gamma sono rapidissimi ad aprire e chiudere ogni app, anche la più pesante. L’ottimo quantitativo di RAM permette di non chiudere mai un’app e di averle lì pronte quando servono. Inutile dire che mi sono trovato benissimo lato prestazioni. E come ogni buon top di gamma del 2020 che si rispetti è uno smartphone 5G totalmente a prova di futuro.

Parlando di software emergono luci ed ombre. Da una parte c’è Android stock in versione 10 che viene leggermente modificato da Sony. Dall’altra c’è un metti e togli di app proprietarie che fa impressione anche ai maghi da strada che fanno il gioco delle tre carte.

Sony non ha mai intasato di app e funzioni i propri smartphone a differenza di altri marchi e altre UI, però questo nuovo corso, che come il nome stesso Xperia 1 Mark II, si ispira al mondo delle fotocamere Alpha e delle videocamere CineAlta, sta mettendo tutto il resto molto in secondo piano. A parte l’app Game Enancher, Photo Pro e Cinema Pro questo Sony risulta molto stock. Ad esempio il launcher odierno ha perso tutte le impostazioni che aveva solo 2 anni fa, come poter scegliere transizioni, griglia, grandezza icone, Google Now e molto altro. L’unica aggiunta di rilievo a questa UI spoglia di contenuti è Side Sense.

Side Sense è una barra che viene richiamata tramite il doppio tap in un punto da noi scelto, che permette di richiamare le 8 app che il telefono ci consiglia per il dato momento nella giornata oppure le nostre app preferite che vogliamo avere sempre a portata di mano. In più ha il pulsante dell’App Drawer integrato per poter scorrere tutte le app del nostro telefono da qualsiasi app e solo con il pollice, comodamente con un mano. In più ci sono anche i 3 toggle consigliati dal telefono, come ora nel mio caso Non disturbare, Wifi e Torcia. Ci sono anche le scorciatoie per far scendere la tendina delle notifiche, usare la modalità ad una mano e il multi-windows. In più questa barra può essere trascinata in alto ed in basso (gestures) per avere 2 ulteriori funzioni personalizzabili quali il pulsante indietro, multitasking, ultima app usata, pulsante home, modalità ad una mano e molto altro.

FOTOCAMERA

Recensione Xperia 1 II, la mirrorless da tenere in tasca
Fotocamere Xperia 1 II | Evosmart.it

Nonostante abbia effettivamente 4 fotocamere, Sony lo sponsorizza come un telefono a 3 fotocamere. Questo perchè la quarta fotocamera è da soli 0.3 MPixel di tipo 3D iTOF dedicata agli sfondi sfuocati. Per quanto riguarda le 3 fotocamere abbiamo 3 sensori da 12 MPixel tutti diversi per sfruttare le 3 focali differenti. Il sensore principale con lenti da 24mm per fare la maggior parte delle foto. Utilizza un maxi sensore da 1/1.7″ con F1.7 con tecnologia Dual Pixel PDAF in grado di mettere a fuoco anche sugli occhi sia di essere umani che di animali come cani e gatti. É anche stabilizzato sia digitalmente, che elettronicamente che otticamente.

Le altre fotocamere sono una di tipo utra-wide da 16mm e una di tipo telephoto da 70mm (zoom 3x). La visione di Sony sul sistema multi sensore quindi prevede praticamente solo una differenza di focale e non diversità di MPixel.

In generale la qualità delle foto è ottima sia con l’app fotocamera stock Sony che con le app Photo Pro e Cinema Pro. Le foto sono molto bilanciate nei colori che non vengono sparati ma che mantengono le tonalità naturali. Piccolo neo (neanche troppo piccolo) il fatto che il passaggio tra le tre focali non è continuo all’interno dell’app fotocamera. Ma ogni sensore prevede uno zoom digitale da 3x.

Per quanto riguarda le app Photo Pro e Cinema Pro c’è da dire che sono app molto ben fatte ma dedicate a chi con videocamere e fotocamere ci sa già scattare. Anche perchè le chicche di queste app sono tante ed è impossibile descriverle in una solo recensione.

Altro neo di questo reparto è l’impossibilità di registrare in 4K a 60 fps dall’app fotocamera. Mentre si può fare dall’app Cinema Pro. Nella video-recensione sono presenti scatti e video fatti in automatico direttamente dal telefono.

AUDIO E RICEZIONE

Sony Xperia 1 II è dotato di un doppio speaker stereo frontale compatibile con tecnologia Dolby Atmos. L’audio è veramente buono come qualità. Sicuramente non come potenza audio. Ma non diciamo che sia basso eh. Solamente che ci sono altri smartphone con un audio più potente. Ma in linea di massima abbiamo trovato l’audio molto coinvolgente e ben bilanciato. In più Sony ha reintegrato (finalmente) il jack audio da 3.5 mm, e inoltre c’è anche un DAC audio integrato.

Recensione Xperia 1 II, la mirrorless da tenere in tasca
Lato inferiore Xperia 1 II | Evosmart.it

Parlando di ricezione c’è da porre questo Sony nella schiera dei telefoni che prendono sì bene, ma non sono neppure l’eccellenza.Quindi non prende male, ma neanche come un Huawei o un Motorola. C’è da segnalare, che a discapito delle poche tacche segnate a display il telefono prenda comunque benissimo.

AUTONOMIA

Abituati a smartphone da più di 4000 mAh o anche più di 5000 mAh, il fatto che questo Xperia 1 II sia dotato di una batteria da soli 4000 mAh potrebbe far storcere il naso ai più. Ma Sony su batteria, efficienza e software è sempre andata bene e anche qui non delude le aspettative. Infatti siamo sempre arrivati a sera con almeno 6h di schermo. Ah, altra cosa… in stand-by non consuma nulla.

É possibile ricaricare questo Sony tramite caricatore veloce Power Delivery da 21W o tramite caricatore wireless Qi da 11W. Ma come da tradizione è possibile caricare la batteria in maniera lenta fino al 90% e poi fino a 100% solo quando siamo vicini a svegliarci la mattina. Tutto questo grazie alla tecnologia Qnovo che mira a far durare di più la batteria nel tempo.

CONSIDERAZIONI FINALI

Come già detto, questo è il miglior Sony Xperia mai recensito da noi e racchiude tutta l’essenza della tecnologia che Sony propone a 360°. Dal display OLED con tecnologie Sony Bravia delle TV, al comparto audio che è stato “aggiustato” da Sony Music e dal comparto Audio Sony che produce cuffie e Walkman, alle fotocamere ovviamente, che prendono a piene mani da Sony CineAlta e Alpha, i reparti professionali di video e foto dell’azienda.

Recensione Xperia 1 II, la mirrorless da tenere in tasca
Sony Xperia 1 II | Evosmart.it

In particolare questo Sony si vuole distinguere dalla massa con il suo design unico e non copiato da altri. E nonostante il telefono ci sia piaciuto molto, come già detto, però non sono tutte rose e fiori. Anche lui ha dei punti deboli. Il primo è il sensore di luminosità pigro che da qualche anno accompagna ogni Sony uscente. Altra cosa che non mi è piaciuta è un bug inerente il sensore di prossimità che fa a cazzotti con gli audio e spesso spegne lo schermo quando non deve. Speriamo che almeno questo venga corretto con un prossimo aggiornamento.

Per il resto è un ottimo smartphone con un ottimo display e che riporta il jack audio su quei top di gamma che lo hanno abbandonato. Insomma una ottima Sony che porta uno smartphone concreto sul mercato e che se così si vuol dire è stata già premiata dal mercato, in quanto nonostante la promozione in pre-order con le sue cuffie top di gamma prima (MDR-WH1000XM3 da 380 €) prima, la style cover (XQZ-CVAT da circa 60-80 €) nel mezzo e le cuffie di alta gamma (WH-H910N da 300 €) dopo, ha già piazzato i sold out nei pre-order sia di Xperia 1 II che di Xperia 10 II. Il primo, al prezzo di 1.199 € e il secondo a 359 €. Ad oggi sono introvabili sia nei negozi fisici che in rete, e solo sono da prima ancora delle date di commercializzazione fissate. Un ottima notizia per Sony che da anni non se la passa troppo bene.

499,00€
disponibile
2 nuovo da 769,00€
1 usato da 499,00€
al 12 Agosto 2020 11:56
Amazon.it
826,62€
disponibile
2 nuovo da 826,62€
al 12 Agosto 2020 11:56
Amazon.it

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

5 commenti

Amazon: ecco 10 offerte da non perdere oggi- Evosmart.it 14 Luglio 2020 at 10:38

[…] Leggi anche:Recensione Xperia 1 II, la mirrorless da tenere in tasca […]

Rispondi
15 prezzi Amazon da non perdere oggi 15 Luglio Evosmart.it 15 Luglio 2020 at 10:10

[…] Leggi anche:Recensione Xperia 1 II, la mirrorless da tenere in tasca […]

Rispondi
Amazon: 10 offerte da non perdere oggi! - Evosmart.it 16 Luglio 2020 at 11:01

[…] Leggi anche:Recensione Xperia 1 II, la mirrorless da tenere in tasca […]

Rispondi
Recensione LG Velvet, ottimo compagno per l'estate - Evosmart.it 16 Luglio 2020 at 14:00

[…] Recensione Xperia 1 II, la mirrorless da tenere… […]

Rispondi
Le offerte Amazon di questo weekend- Evosmart.it 17 Luglio 2020 at 11:08

[…] Leggi anche:Recensione Xperia 1 II, la mirrorless da tenere in tasca […]

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più