Recensione Moto G 5G Plus, di nuovo il re della fascia media?
Android Recensioni Smartphone & Tablets

Recensione Moto G 5G Plus, di nuovo il re della fascia media?

STIMA TEMPO DI LETTURA: 10 min

Arrivato oramai più di una settimana fa, è tempo di recensire anche il nuovo Moto G 5G Plus di Motorola. É giunto il momento di scoprire se Moto G è ancora sinonimo di fascia media.

Moto G 5G Plus

Recensione Moto G 5G Plus, di nuovo il re della fascia media?
Moto G 5G Plus | Evosmart.it
Scheda tecnica
  • SoC: Qualcomm Snadpragon 765
  • CPU: octa-core (1×2.3 GHz Kryo 475 Prime + 1×2.2 GHz Kyro 475 Gold + 6×1.80 GHz Kryo 475 Silver)
  • GPU: Adreno 620
  • RAM: 4 / 6 GB
  • Storage: 64 / 128 GB UFS 2.1 espandibile via microSDXC (nel secondo slot SIM)
  • Display: 6.7″ LCD IPS (1080 x 2520 pixel) 21.5:9 – 8 bit – 90 Hz
  • Fotocamera principale:
    • 48 MP, F/1.7, 26mm (wide), 1/2.0″, 0.8µm, PDAF
    • 8 MP, F/2.2, 118° (ultrawide), 1/4″, 1.12 µm
    • 5 MP, F/2.2 (macro), 1.12 µm
    • 2 MP, F/2.2 (profondità), 1.75µm
  • Fotocamera frontale:
    • 16 MP, F/2.0, (wide), 1/3.06″, 1.0 µm
    • 8 MP, F/2.2, (ultrawide), 1.12 µm
  • Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac dual band, Bluetooth 5.1 A2DP, GPS dual band A-GPS + GLONASS + BDS +. GALILEO + LTEPP + SUPL, NFC, Radio FM, USB 2.0 Type-C
  • Sensori: impronta (montata lateralmente), accelerometro, giroscopio, prossimità
  • Protezione: Splash resistant
  • Batteria: 5000 mAh 20 Watt
  • Dimensioni: 168 x 74 x 9 mm
  • Peso: 207 g

DESIGN, COSTRUZIONE E MATERIALI

Il Motorola Moto G 5G Plus è uno smartphone costruito in plastica e vetro che unisce un ampio display da 6.7″ in 21:9 ad un hardware di tutto rispetto per la fascia media. Le sue dimensioni di 168 x 74 x 9 mm lo rendono sì lungo, ma abbastanza stretto (74 mm) grazie al fatto che lo schermo sia in 21:9 e non 18/19/20:9. In mano è abbastanza ergonomico e ne guadagna anche grazie al sensore d’impronte montato lateralmente sul lato destro, incastonato nel pulsante di accensione e spegnimento. E in questa fascia di prodotti sapete quanto preferiamo avere un lettore d’impronte buono montato sul lato piuttosto che uno pessimo sotto al display.

Il design generale del prodotto riprende molto quello degli ultimi Motorola, anche se ovviamente appare più giocattoloso di un Motorola Edge o Edge+. Rispetto a questi due salta subito all’occhio al polso il fatto che a parità di grandezza dello schermo, si deve avere a che fare con circa 20 g in più (188 g per Motorola Edge) dato che il Moto G 5G Plus pesa ben 207 g.

DISPLAY

Il display di questo Moto G 5G Plus è di tipo LCD IPS ed è grande ben 6.7″. Come tutti gli ultimi Motorola è molto lungo, infatti raggiunge i 21:9 di aspect ratio. Di conseguenza la risoluzione è di 1080 x 2520 pixel. In più Motorola lo certifica come compatibile con i contenuti HDR10 nonostante sia un pannello a soli 8 bit di profondità colore.

Altra cosa che Motorola ha aggiunto su questo Moto G 5G Plus è la possibilità di scegliere tra i 60 e i 90 Hz di refresh per il pannello. Ovviamente ne risente un pochino la batteria.

Recensione Moto G 5G Plus, di nuovo il re della fascia media?
Display Moto G 5G Plus | Evosmart.it

Parlando di sensazioni rispetto a questo pannello non posso dire nulla di male. Questo pannello LCD IPS è un buon pannello che permette di avere degli ottimi colori e una buona luminosità, anche sotto il sole diretto, anche se ovviamente non al livello di dispositivi come LG Velvet o Motorola Edge, se dobbiamo guardare agli ultimi recensiti.

PRESTAZIONI E SOFTWARE

Rispetto agli ultimi smartphone testati finora, il cuore di questo Motorola è lo Snapdragon 765 (non 765G) dotato di grafica Adreno 620 e 4 GB di RAM. Se vi state chiedendo la differenza dallo Snapdragon 765G, beh la differenza è che un solo core su otto ha una frequenza di 0.1 GHz più bassa. La più grande differenza la noterete (o non la noterete) di più sull’Adreno 620, che ha una frequenza del 10% inferiore. Ovviamente non serve dirlo che la differenza è così poca che solo qualche numero scritto sui benchmark potrebbe farvelo notare. Nei giochi si comporta molto bene infatti, alla pari di un qualsiasi altro smartphone con uno Snapdragon 765G.

La memoria interna è da 64 GB ed è di tipo UFS 2.1. In Italia è prevista solo la versione 4/64 GB, mentre la versione 6/128 GB è prevista solo all’estero, quindi se interessati dovrete importarla.

Recensione Moto G 5G Plus, di nuovo il re della fascia media?
Software Moto G 5G Plus | Evosmart.it

Parlando di software, in casa Motorola ormai si è trovato il giusto mix tra Android stock, qui in versione Android 10, e quel tocco di Motorola che rende unici questi smartphone. Le Moto Action e il Moto Display in primis. Quindi l’esperienza d’uso che si ha è simile su ogni Motorola, grazie ad un software molto leggero e pulito e che l’azienda non vuole stravolgere. Tra le Moto Action troviamo le “scorciatoie” gestuali per accendere la torcia o aprire la fotocamera. Mentre il Moto Display ci permette di interagire con le notifiche senza dover sbloccare lo schermo, ma anche senza renderle visibili a tutti prima che noi decidiamo di aprirle.

A differenza del Motorola Edge manca ovviamente il software per la gestione dei bordi, avendo questo un display non curvo.

FOTOCAMERA

Recensione Moto G 5G Plus, di nuovo il re della fascia media?
Fotocamere Moto G 5G Plus | Evosmart.it

Sul retro abbiamo ben 4 fotocamere che comprendono la principale da 48 MPixel ormai ben rodata da quasi ogni produttore Android, una ultra grandangolare da 8 MPixel, una fotocamera dedicata alle macro da 5 MPixel e un sensore di profondità da 2 MPixel per creare gli effetti sfocati.

La fotocamera principale si comporta bene ed è in grado di scattare a 12 MPixel in modalità Quad-Pixel, raggruppando i pixel del sensore a quadrati di 4, arrivando ad avere un “macro-pixel” da 1.6 µm per buoni scatti anche con poca luce. La fotocamera ultra grandangolare invece si scontra con il fatto che sia da soli 8 MPixel purtroppo. La terza fotocamera, la macro, nonostante i soli 5 MPixel invece riesce a cogliere bene i dettagli del soggetto grazie al fatto che si riesce a spingere a 2 cm di vicinanza, però a dirla tutta non cambia molto rispetto a scattare con il sensore principale. L’ultimo sensore serve più per far numero dato che come sappiamo è possibile fare l’effetto sfocato anche con una singola fotocamera. E più che altro l’effetto che ne risulta non ha nulla da aggiungere ad altri effetti bokeh creati appunto con un Pixel 3a o altri smartphone che scattano con una singola fotocamera. Per i video è possibile sfruttare il solo sensore principale e fino ad un massimo di 4K a 30 fps. I risultati sono nella media.

Frontalmente invece ci sono 2 fotocamere. Una principale da 16 MPixel che scatta abbastanza bene ma che risulta molto tremolante nei VLOG, e una da 8 MPixel di tipo ultra grandangolare che se la cava un pelo meglio.

AUDIO E RICEZIONE

L’audio si affida al jack da 3.5 mm posto nella parte inferiore insieme allo speaker mono, sempre posto lì sotto. Purtroppo questo speaker non è un granché. Ovviamente non è al livello dei fratelloni Edge ed Edge+, ma neanche al livello di altri smartphone Motorola di livello e prezzo più basso di questo. Ad esempio i bassi sono inesistenti.

Recensione Moto G 5G Plus, di nuovo il re della fascia media?
Speaker Moto G 5G Plus | Evosmart.it

Parlando di ricezione invece si ha sempre a che fare con un Motorola, e quindi prende bene ovviamente. Non abbiamo mai avuto problemi di ricezione in questa settimana di test qui a Firenze.

AUTONOMIA

Recensione Moto G 5G Plus, di nuovo il re della fascia media?
Autonomia Moto G 5G Plus | Evosmart.it

La batteria è da 5000 mAh come su molti altri Motorola (One Fusion, Fusion+, Edge+…) e garantisce a questo smartphone un’ottima durata. Anche impostando il display a 90 Hz si riesce tranquillamente ad arrivare a sera senza problemi. Ed è un’ottima cosa che Motorola abbai deciso di inserire anche il caricatore rapido da 20W in confezione.

CONSIDERAZIONI FINALI

Recensione Moto G 5G Plus, di nuovo il re della fascia media?
Recensione Moto G 5G Plus, di nuovo il re della fascia media? | Evosmart.it

Questo Moto G 5G Plus è lo smartphone che ci si aspetta da questa Motorola in questo 2020. Dopo la vagonata dei vari Moto One Action, Macro, Zoom, Vision, Plus, Minus, Mega, Super che abbiamo visto nel 2019, Motorola si fa più concreta in questo 2020. Se Edge è la giusta pedina per quella che ora è la fascia medio-alta (700-800 €), questo Moto G 5G Plus è quello che serviva a Motorola per provare a ritornare ad essere la regina della fascia media (ve lo ricordate il meme “meglio Moto G”?).

Non è uno smartphone perfetto come abbiamo visto, ma riesce comunque a far parlare di sé al prezzo di 399 € alla quale è proposto sul mercato. Forse in questo caso il Moto G non si mangia la concorrenza a colazione, ma fa un’ottima concorrenza a tutti quegli smartphone che stanno nella fascia tra i 350-450 €. Di sicuro non è un cameraphone e neanche un ottimo dispositivo per riprodurre musica dallo speaker, ma per chi vuole uno smartphone con un display ampio e che sia lo stesso ergonomico e maneggiabile, questo Moto G 5G Plus potrebbe essere un ottimo contendente ai vari Xiaomi o Realme. Ovviamente poi, come dice il suo nome, la scelta ricadrà su questo smartphone soprattutto se cercate il 5G in uno smartphone di fascia media e con un ottimo processore ed autonomia. Se invece volete fare all-in su fotocamera, display e audio forse conviene guardarsi altrove o passare allo step successivo (Motorola Edge, ecco qui la nostra recensione).

168,94€
disponibile
9 nuovo da 168,94€
3 usato da 104,25€
al 30 Ottobre 2020 18:34
Amazon.it
Spedizione gratuita
180,68€
disponibile
13 usato da 180,68€
al 30 Ottobre 2020 18:34
Amazon.it
Spedizione gratuita
279,00€
disponibile
1 nuovo da 279,00€
5 usato da 128,73€
al 30 Ottobre 2020 18:34
Amazon.it
Spedizione gratuita
356,90€
disponibile
1 nuovo da 356,90€
al 30 Ottobre 2020 18:34
Amazon.it
Spedizione gratuita
559,99€
disponibile
19 nuovo da 545,00€
30 usato da 437,36€
al 30 Ottobre 2020 18:34
Amazon.it
Spedizione gratuita

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più