Recensioni Smartphone & Tablets Xiaomi

Recensione Xiaomi Mi 9. Uno Snapdragon 855 a 449 €!

STIMA TEMPO DI LETTURA: 7 min

Quando Xiaomi ha presentato al pubblico il nuovo top di gamma Xiaomi Mi 9, ha lasciato un po’ tutti a bocca aperta. L’ultima creazione del produttore cinese, infatti, viene proposta ad un prezzo base di 449 € su tutto il territorio europeo, ed è dotata di uno Snapdragon 855, l’ultimo flagship SoC di Qualcomm.

Riuscirà quindi questo Xiaomi Mi 9 a sbaragliare la concorrenza nella fascia dei 450 €? Scopriamolo insieme!

xiaomi mi 9 1
Xiaomi Mi 9, il nuovo top di gamma della casa cinese | Evosmart.it
Scheda tecnica Xiaomi Mi 9
  • SoC Qualcomm Snapdragon 855
  • CPU octa-core (1 x 2.84 GHz Kryo 485 + 3 x 2.42 GHz Kryo 485 + 4 x 1.8 GHz Kryo 485)
  • GPU Adreno 640
  • Memoria RAM 6/12 GB
  • Memoria interna 64/128/256 GB – non espandibile
  • Display Super AMOLED 6.39″ FHD+ (1080 x 2340 pixel) – supporto HDR10 e certificazione DCI-P3
  • Fotocamera principale tripla: (48 MP f/1.75 Sony IMX586 + 12 MP tele f/2.2 Samsung S5K3M5 + 16 MP grandangolo f/2.2 Sony IMX481)
  • Fotocamera frontale: 20 MP
  • Connettività WiFi a/b/g/n/ac 2×2 MIMO dual band, Bluetooth 5.0 LE + A2DP + aptX HD, LTE-A, 5G (mmWate + sub-6 GHz), A-GPS dual band + GLONASS + BDS + GALILEO + QZSS
  • Batteria 3300 mAh – Fast Charging a 27 W e Wireless Fast Charging a 20 W
  • Dimensioni 157.5 x 74.67 x 7.61 mm – peso 173 g

DESIGN E MATERIALI

Xiaomi Mi 9 è realizzato completamente in vetro, con frame in alluminio verniciato. Il vetro posteriore sembra essere di ottima qualità, piuttosto spesso, che ricorda quasi il rivestimento in ceramica della serie Mi MIX.

xiaomi mi 9 2
Il frontale di Mi 9 è molto simile a quello di OnePlus 6T | Evosmart.it

Non abbiamo alcuna certificazione IP, ma la qualità costruttiva risulta essere comunque molto buona e Mi 9 riesce a trasmettere un ottimo senso di robustezza. Il retro bombato, inoltre, contribuisce ad aumentare in maniera significativa il grip e l’ergonomia dello smartphone.

xiaomi mi 9 4
Manca purtroppo il jack delle cuffie | Evosmart.it

Il design di Mi 9 è comunque molto apprezzabile, nonostante sia davvero molto simile a quello di altri smartphone cinesi, soprattutto nella parte frontale, che ricorda molto quella di OnePlus 6T. È, purtroppo, assente anche da questo smartphone il jack delle cuffie. Non manca, però, l’IR Blaster in alto, che ci permette di comandare i dispositivi con l’app dedicata.

DISPLAY

Il display di Xiaomi Mi 9 è un’ottima unità AMOLED da 6.4″ in risoluzione FHD+ (1080 x 2340 pixel). Si tratta, probabilmente, dello stesso pannello di Xiaomi Mi MIX 3, in quanto le caratteristiche cromatiche e la resa generale sono davvero molto simili, se non identiche.

xiaomi mi 9 5
Il display di Mi 9 è davvero bello | Evosmart.it

Sotto la luce del sole il display di Mi 9 si comporta davvero molto bene, e risulta sempre ben visibile. Si tratta di un pannello AMOLED prodotto da Samsung, leader di mercato nella produzione di pannelli con questa tecnologia.

xiaomi mi 9 3
Ecco il sensore di impronte sotto al display | Evosmart.it

Troviamo, su questo display, il notch a goccia, simile a quello di Redmi Note 7, ma che la compagnia ha inspiegabilmente deciso di smussare con un’aggiunta lato software che lo rende visivamente molto simile a quello di OnePlus 6T. È presente anche un sensore di impronte digitali posto al di sotto del display.

PRESTAZIONI E UI

Le prestazioni di questo Xiaomi Mi 9 sono davvero eccellenti. Il nuovo Snapdragon 855 rende tutto davvero fulmineo, fluido ed immediato. Non esistono lag, impuntamenti o rallentamenti di alcun genere e la MIUI 10.2 Global gira davvero in maniera eccellente su questo smartphone.

xiaomi mi 9 6
Alcune informazioni sullo smartphone | Evosmart.it

Tuttavia, il software che Xiaomi installa su Mi 9 è tutt’altro che perfetto: ci sono ancora alcuni bug piuttosto fastidiosi, che riguardano soprattutto la scomparsa delle notifiche di alcune applicazioni quando si ha il tema scuro attivo, così come alcuni errori di visualizzazione dell’interfaccia all’interno di alcune applicazioni (Gmail ad esempio).

xiaomi mi 9 7
Abbiamo finalmente anche la Dark Mode | Evosmart.it

Speriamo che Xiaomi sia in grado di risolvere in maniera abbastanza rapida tutti questi piccoli problemini all’interfaccia, che potrebbero pregiudicare l’esperienza d’uso.

MULTIMEDIA E FOTOCAMERA

Xiaomi Mi 9, come ben saprete, è dotato di un sensore fotografico principale da ben 48 MP prodotto da Sony. Si tratta infatti del nuovo Sony IMX586, un sensore da 48 MP che, con una tecnica chiamata Pixel Binning, viene utilizzato per catturare immagini a 12 MP più nitide e luminose.

Tuttavia, la qualità fotografica di Mi 9, attualmente, è soltanto nella media. Tutto ciò riconduce, probabilmente, ad un problema di gioventù del software fotografico installato su questo smartphone. Anche in questo caso si spera in un futuro aggiornamento da parte di Xiaomi, che porterà Mi 9 ad un livello più vicino a quello degli altri top di gamma.

xiaomi mi 9 8
La fotocamera di Mi 9 è, purtroppo, limitata dal software acerbo | Evosmart.it

Attualmente, però, è possibile cercare di “metterci una pezza” installando la famosa Google Camera, modifica che vi permetterà di ottenere una qualità fotografica più elevata in ogni condizione.

Ecco come installare la Google Camera su Xiaomi Mi 9

Sfortunatamente, l’audio di questo Xiaomi Mi 9 è soltanto mono dall’altoparlante di sistema singolo, ed è assente il jack delle cuffie. Abbiamo però un display HDR10 che, finalmente, grazie all’inclusione del DRM Widevine L1, potremo sfruttare per la visualizzazione di contenuti cinematografici compatibili.

AUTONOMIA

Xiaomi Mi 9 è dotato di una batteria da 3300 mAh che, accoppiata al display AMOLED da 6.4″ ed al processore Snapdragon 855 (non molto energivoro), consente di arrivare a sera con una media di circa 4h / 4h 30m di display acceso.

Un’autonomia che, definirei, nella media, che non fa gridare al miracolo ma che ci consente comunque di portare a termine la giornata senza troppa fatica. In ogni caso, ricordiamo che Mi 9 è provvisto di una ricarica rapida USB Type-C che raggiunge i 27 W di picco, e di un sistema di ricarica wireless rapida che può raggiungere i 20 W.

CONSIDERAZIONI FINALI

Xiaomi Mi 9 è sicuramente un best buy. Se si mettono da parte i difetti di gioventù e le piccole rinunce che la compagnia cinese ha fatto per mantenere contenuti i costi di questo smartphone, ci accorgiamo che si tratta di un device pieno di pregi, addirittura il primo con Snapdragon 855, ad un prezzo veramente accattivante.

Vi ricordiamo che Xiaomi Mi 9 è disponibile su Amazon e Mastmen.net in versione 6 / 64 GB, ed è possibile preordinare su Mastmen.net anche la versione da 128 GB, con spedizioni a partire dalle prossime settimane.

Acquista Xiaomi Mi 9 in versione 64 GB su Mastmen.net – preordina la versione da 128 GB su Mastmen.net – Coupon EVOSMART del valore di 5 €

OFFERTA AMAZON

449,90€
disponibile
1 nuovo da 449,90€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 24 Marzo 2019 3:19

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

customizing automobiles 24 Marzo 2019 at 3:19

This design is wicked! You definitely know how to keep a reader amused.
Between your wit and your videos, I was almost moved to start
my own blog (well, almost…HaHa!) Excellent job.
I really loved what you had to say, and more than that, how you presented
it. Too cool!

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più