Recensione Poco X3 Pro. Il BEST BUY dei BEST BUY!
Recensioni Smartphone & Tablets

Recensione Poco X3 Pro. Il BEST BUY dei BEST BUY!

Poco vuole spaccare il mercato con il nuovo Poco X3 Pro. Un BEST BUY? Di più!

POCO X3 PRO

Scheda tecnica
  • SoC: Qualcomm Snapdragon 860
  • CPU: Octa-core (1×2.96 GHz Kryo 485 Gold & 3×2.42 GHz Kryo 485 Gold & 4×1.78 GHz Kryo 485 Silver)
  • GPU: Adreno 640
  • RAM: 6/8 GB
  • Storage: 128/256 GB UFS 3.1 espandibile via microSDXC
  • Display: 6.67″ LCD IPS (1080 x 2400 pixel) 20:9 – HDR10 – 120 Hz – 450 nits (typ) – 8 bit
  • Fotocamera principale:
    • 48 MP, f/1.8, (wide), 1/2.0″, 0.8µm, PDAF
    • 8 MP, f/2.2, 119˚ (ultrawide)
    • 2 MP, f/2.4, (macro)
    • 2 MP, f/2.4, (depth)
  • Fotocamera frontale:
    • 20 MP, f/2.2, (wide), 1/3.4″, 0.8µm
  • Connettività: 2G/3G/4G, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac dual band, Bluetooth 5.0 A2DP, GPS dual band A-GPS + GLONASS + BDS + GALILEO, NFC, Radio FM, USB 2.0 Type-C, OTG
  • Sensori: impronta (montato lateralmente), accelerometro, giroscopio, prossimità, bussola digitale
  • Protezione: IP53
  • OS: Android 11 – Miui 12
  • Batteria: 5160 mAh, Fast Charging 33Watt
  • Dimensioni: 165.3 x 76.8 x 9.4 mm
  • Peso: 215 g

DESIGN, COSTRUZIONE E MATERIALI

Recensione Poco X3 Pro. Il BEST BUY dei BEST BUY!
Un poco… lucido | Evosmart.it

Il Poco X3 Pro è uno smartphone stranamente pesante. 215 grammi sono strani per essere costruito in plastica. Se si pensa che un S21+, abbastanza simile nelle dimensioni, pesi circa 15 grammi di meno.

Il frontale è un vetro Gorilla Glass 6 con il foro centrale per la fotocamera. Sul retro abbiamo invece un fantastico effetto lucido a contrasto con la backcover in policarbonato opaca. La scritta POCO è bella in evidenza. Sopra invece sporge il modulo fotocamere con 4 sensori e il flash disposti ad X. Un design molto particolare. Assomiglia a certe webcam per computer, ma sicuramente particolare e unico per la famiglia Poco X3.

Lo smartphone è certificato IP53 contro polvere e acqua. Ma non fatevi ingannare. Il fatto che sia certificato sotto lo standard IP non significa che sia impermeabile per forza. Ad esempio le certificazioni IP53 e IP54 in genere sono usate per certificare auricolari e cuffie sportive per l’utilizzo agli agenti atmosferici. La certificazione IP53 ha poca ragione di esserci in uno smartphone a meno che Xiaomi, e di conseguenza Poco, non si aspettasse di ricevere un rating più alto di quello ottenuto. Secondo lo standard Ingress Protection (IP), il codice IP53 identifica infatti una protezione parziale all’ingresso di polvere e una resistenza di 5 minuti allo spruzzo di acqua con inclinazione massima di 60° dalla verticale. Quindi nessuna immersione.

DISPLAY

Recensione Poco X3 Pro. Il BEST BUY dei BEST BUY!
120 Hz e una buona luminosità | Evosmart.it

Il display è un’unità LCD IPS FHD+ a 120 Hz non particolarmente luminosa (450 nits tipici). Sicuramente per tenere bassi i costi, Poco ha rinunciato ad un pannello AMOLED in favore di uno LCD per riuscire a portarlo a 120 Hz senza aver contraccolpi fatali che un pannello AMOLED di bassa fattura avrebbe (tendenze al verde o al rosa vi dicono qualcosa?).

PRESTAZIONI E SOFTWARE

Al suo interno abbiamo una versione modificata di MIUI 12 per Poco basata su Android 11. E, all’estremo opposto rispetto al pannello LCD utilizzato, abbiamo uno Snapdragon 860. Per chi non lo sapesse lo Snapdragon 860 nulla è più che un 855 (2019) overclockato.

Quindi sicuramente un processore potente ma comunque non nuovo. La GPU Adreno infatti è la 630. La RAM invece è da 6 GB nel taglio di memoria da 128 GB o da 8 Gb nel taglio da 256 GB.

Le memorie utilizzate sono le nuove UFS 3.1, che garantiscono un’ottima risposta del telefono. Se la memoria interna non dovesse bastare però è possibile espanderla grazie allo slot microSDXC.

FOTOCAMERA

Recensione Poco X3 Pro. Il BEST BUY dei BEST BUY!
Modulo fotografico tipico del Poco X3 | Evosmart.it

Anche questo Poco X3 Pro ha 2 fotocamere utili e 2 inutili.

Scartiamo già le inutili 2 MPixel per macro e profondità. Rimangono la principale da 48 MPixel e la secondaria da 8 MPixel con 119° di campo visivo. Buona la resa di entrambe e ottima la stabilizzazione nei video e il fatto di poter girare slow-motion a 240 fps.

AUDIO E RICEZIONE

Recensione Poco X3 Pro. Il BEST BUY dei BEST BUY!
Un Poco con tanti compromessi nelle connettività | Evosmart.it

Il Poco X3 Pro ha due speaker stereo veramente potenti e il jack audio da 3.5 mm. Lato wireless però manca la compatibilità con AptX HD e con un Bluetooth superiore al 5.0.

Lato ricezione e parte telefonica non abbiamo riscontrato problemi. Lo smartphone è dual SIM ma essendo il secondo slot condiviso con la microSDXC, questo Poco X3 Pro potrebbe non essere la miglior scelta per chi preferisce avere entrambe le feature.

AUTONOMIA

L’enorme batteria da 5160 mAh garantisce un’ottima autonomia al potente Snapdragon 860. Ottima anche la presenza della ricarica rapida a 33W.

CONSIDERAZIONI FINALI

Recensione Poco X3 Pro. Il BEST BUY dei BEST BUY!
Scheda tecnica di Poco X3 Pro | Evosmart.it

Niente male il fratello del Redmi Note 10 Pro. Condivide con lui parecchie caratteristiche. Cala un po’ tra schermo e fotocamere ma cala anche il prezzo, che scende a 249 € per la variante 6/128 GB e 299 € per quella 8/256 GB. E ricordiamoci che però abbiamo più potenza sotto il cofano. Ottimo per chi ha bisogno di tanta potenza e batteria a discapito di tutto il resto però.

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più