Android Novità Recensioni Smartphone & Tablets

Recensione Poco F2 Pro, lo smartphone che stavate aspettando

STIMA TEMPO DI LETTURA: 6 min

Poco F2 Pro è sicuramente uno degli smartphone ad aver ricevuto un grande interesse a seguito dell’annuncio al pubblico. Si tratta, infatti, dell’unico vero flagship killer, che insieme a Realme X50 Pro va a completare questa fascia di device.

Un device che è, di fatto, l’esatta replica di Redmi K30 Pro, che arriva in Europa sotto il brand Poco, rappresentando quindi il successore di quell’amato (e odiato) Pocophone F1 del 2018. Ma come sarà quest’ultima trovata di Xiaomi? Scopriamolo insieme!

POCO F2 PRO

Poco F2 Pro
Poco F2 Pro è virtualmente identico a Redmi K30 Pro | Evosmart.it
Scheda tecnica
  • SoC: Qualcomm Snadpragon 865
  • CPU: octa-core (1×2.84 GHz Kryo 585 + 3×2.42 GHz Kyro 585 + 1.80 GHz Kryo 585)
  • GPU: Adreno 650
  • RAM: 6 GB (LPDDR4x) / 8 GB (LPDDR5x)
  • Storage: 128 / 256 GB UFS 3.1 non espandibile
  • Display: 6.7″ Super AMOLED (1080 x 2400 pixel) – HDR10+ – 60 Hz
  • Fotocamera principale:
    • 64 MP, f/1.9, 26mm (wide), 1/1.72″, 0.8µm, PDAF
    • 5 MP, f/2.2, 50mm (tele + macro), AF
    • 13 MP, f/2.4, 123˚ (ultrawide), 1.12µm
    • 2 MP, f/2.4, (profondità)
  • Fotocamera frontale:
    • Motorized pop-up 20 MP, f/2.2, (wide), 1/3.4″, 0.8µm
  • Connettività: Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac/ax dual band, Bluetooth 5.1 A2DP + aptX HD, GPS dual band A-GPS + GLONASS + BDS + GALILEO + QZSS, NFC, IrDA, USB 2.0 Type-C
  • Sensori: impronta (ottico sotto display), accelerometro, giroscopio, prossimità, barometro
  • Batteria: 4700 mAh USB-PD 3.0 30 Watt
  • Dimensioni: 163.3 x 75.4 x 8.9 mm
  • Peso: 219 g

DESIGN, COSTRUZIONE E MATERIALI

Poco F2 Pro
Design molto pulito su questo Poco F2 Pro | Evosmart.it

Poco F2 Pro è, in tutto e per tutto, identico a Redmi K30 Pro. Si tratta, infatti, di uno smartphone dal design molto pulito, caratterizzato da un display full screen senza notch o display hole, con una camera frontale pop-up motorizzata ed un camera bump posteriore dalla forma piuttosto interessante.

Il device è realizzato davvero molto bene: i materiali scelti sono i classici vetro ed alluminio cromato, che però trasmettono una sensazione di qualità generale maggiore rispetto alla vecchia serie Redmi K20 / Mi 9T, che pur essendo ben costruita, non riusciva spesso a fornire quell’effetto “premium” caratteristico dei top di gamma 2020.

Effetto premium che, invece, questo Poco F2 Pro riesce e restituirci senza alcun problema, soprattutto grazie alla solidità della costruzione ed al peso di quasi 220 grammi, che lo rende un vero e proprio lingottino da tenere in mano.

DISPLAY

Poco F2 Pro
Ottimo il display di Poco F2 Pro. Peccato per i “soli” 60 Hz | Evosmart.it

Poco F2 Pro, a differenza del predecessore Poco F1, è dotato di un display Super AMOLED con una diagonale di 6.7 pollici ed una risoluzione Full HD+ (1080 x 2400 pixel). Si tratta di un buon display, molto simile a quello montato sulla precedente generazione Mi 9T / Redmi K20, che guadagna però il supporto ufficiale allo standard HDR10+.

Xiaomi, però, sembrerebbe aver deciso di scartare per questo Poco F2 Pro un pannello a refresh rate variabile, probabilmente per contenere i costi e migliorare la gestione dei consumi, che possono essere davvero ridotti al minimo con un display a 60 Hz e la giusta ottimizzazione del software.

Un display che, comunque, risulta piacevole e, considerata la fascia di prezzo, è più che adeguato per questo tipo di smartphone.

PRESTAZIONI E SOFTWARE

Poco F2 Pro
Poco Launcher è il launcher di default di Poco F2 Pro | Evosmart.it

La qualità telefonica di Poco F2 Pro è buona, a livello degli altri Xiaomi, con un buon audio in capsula ed una ricezione cellulare nella media. È presente la connettività 5G, un plus non da poco in questa fascia di prezzo, e che potrà risultare utile in futuro.

Ottime le prestazioni, soprattutto grazie alla presenza del SoC Qualcomm Snapdragon 865, che rappresenta il flagship  SoC della casa americana. Coadiuvato da 6 o 8 GB di RAM (LPDDR4x nella variante da 6 GB di RAM e LPDDR5x nella variante da 8 GB di RAM), lo smartphone si comporta davvero bene praticamente in ogni situazione, mostrando un’ottima reattività e fluidità.

Poco F2 Pro
MIUI 11 Global presente anche su questo Poco F2 Pro | Evosmart.it

Buona anche la dotazione software: abbiamo infatti la classica MIUI 11 di Xiaomi, aggiornabile alla MIUI 12 quando sarà resa disponibile, dotata del Poco Launcher, una variante più personalizzabile del classico launcher dei dispositivi Xiaomi che permette, ad esempio, di utilizzare un icon pack custom per personalizzare il proprio device.

FOTOCAMERA

La dotazione fotografica di Poco F2 Pro è quella presente su Redmi K30 Pro Super Zoom. Uno smartphone che mi è piaciuto molto dal punto di vista della qualità fotografica, soprattutto per quanto riguarda la completezza del comparto.

Abbiamo, infatti, un ottimo sensore principale wide da 64 MP, coadiuvato da un sensore tele + macro da 5 MP, un sensore ultrawide da 13 MP ed un inutile ma sempre presente sensore di profondità da 2 MP. Un comparto fotografico di tutto rispetto, che mi ha sempre permesso di portare a casa scatti di buona qualità, ad eccezion fatta per gli scatti a bassa luminosità che richiedono ancora qualche ritocco software per poter raggiungere un buon livello qualitativo.

AUTONOMIA

L’autonomia di Poco F2 Pro è sicuramente uno dei punti di forza dello smartphone. La batteria da 4700 mAh, con supporto alla ricarica rapida in standard USB Power Delibery 3.0 e Qualcomm Quick Charge 4.0+ fino a 30 Watt, mi ha permesso di arrivare a sera senza alcun problema, con circa 7 ore e mezza di display attivo.

Un risultato notevole, che potrebbe addirittura permettere di arrivare ai due giorni di utilizzo con un uso un pochino più blando del dispositivo. Manca, invece, la ricarica wireless.

CONSIDERAZIONI FINALI

Poco F2 Pro è un validissimo prodotto, completo a 360 gradi ed in grado di soddisfare praticamente chiunque e, soprattutto, ad un prezzo davvero competitivo. Parliamo infatti di un prezzo di listino di 599€ in Italia e 499€ nel resto d’Europa.

Uno smartphone che si può trovare spesso su Amazon a prezzi inferiori al listino e che potrebbe davvero soddisfare moltissime persone con una spesa tutto sommato contenuta per gli standard dei top di gamma 2020.

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più