Recensione Huawei Watch 3 Pro e Freebuds 4!
Recensioni Smart living

Recensione Huawei Watch 3 Pro e Freebuds 4!

Oggi vi portiamo anche sul sito la recensione dell’accoppiata Watch 3 Pro e Freebuds 4 di Huawei. Questi sono i due nuovi cavalli di battaglia che l’azienda cinese ha portato sul mercato nell’ultimo mese.

Lo smartwatch Huawei Watch 3 Pro si pone all’apice della gamma, mentre le cuffie TWS Freebuds 4 appartengono alla fascia media, in attesa della presentazione delle Freebuds 4 Pro.

Prima di cominciare sappiate che tutte le app Huawei le trovate su App Gallery se avete Android o su App Store se avete iOS.

Leggi anche: Recensione OnePlus 9 Pro – Foto da vero Top di gamma

HUAWEI WATCH 3 PRO

Scheda tecnica
  • RAM: 2 GB
  • Storage: 16 GB
  • Display: 1.43″ AMOLED (466 x 466 pixel) 326 ppi
  • Connettività:Wi-Fi 2.4 GHz, Bluetooth 5.2, GPS + GLONASS + Beidou + GALILEO + QZSS, NFC
  • Sensori: accelerometro, giroscopio, sensore geomagnetico, frequenza cardiaca, luce ambientale, pressione barometrica, temperatura
  • Protezione: Impermeabilità fino a 5 ATM
  • Batteria: Wireless Charging
  • Materiali cassa: Titanio  e ceramica
  • Materiali cinturino: Titanio  o pelle
  • Dimensioni casa: 48 x 49.6 x 14 mm
  • Peso senza cinturino: 63 g

DESIGN, COSTRUZIONE E MATERIALI

Recensione Huawei Watch 3 Pro e Freebuds 4!
Display luminoso e cassa in titanio | Evosmart.it

Il Huawei Watch 3 Pro è uno smartwatch molto ben costruito e con materiali di pregio come il titanio. Robustezza e resistenza sono le sue caratteristiche principali, che insieme agli altri componenti mantengono basso il peso della cassa. Solo 63 grammi di peso. Sempre parlando della cassa abbiamo un quadrante da 46 mm incastonato in un volume complessivo di 48 x 49.6 x 14 mm. Sul retro i vari sensori a contatto con la pelle sono al di sotto di una calotta ceramica.

Per quanto riguarda invece il cinturino, è presente in due versioni. La nostra versione è in pelle, oppure si può scegliere un cinturino in titanio che segue le linee e lo stile della cassa dello smartwatch.

Il design complessivo è molto classicheggiante e piacevole alla vista. La nuova corona sa di già visto ma rende nel complesso tutto più elegante.

DISPLAY

Recensione Huawei Watch 3 Pro e Freebuds 4!
Launcher riprogettato | Evosmart.it

Il display è una unità AMOLED circolare da 1.43″ con risoluzione di 466 x 466 pixel e 326 ppi. Il vetro sopra di esso è piatto e non si scorgono tagli o sensori a vista. La visuale in interni è ottima, mentre sotto al sole diretto si fa ovviamente un po’ di fatica a leggere orario o informazioni.

PRESTAZIONI E SOFTWARE

Il software incluso in questo smartwatch fa parte del grande ecosistema appena nato di HarmonyOS, in questo caso in versione Lite. L’orologio risulta fluido e scattante nell’uso quotidiano. Alcune scelte di design software e hardware strizzano l’occhio ad Apple Watch e watchOS, come ad esempio la corona digitale sulla destra e il menu (drawer delle app) con un effetto visivo molto simile a quello dell’orologio della mela morsicata. Le watchfaces sono scaricabili e personalizzabili tramite l’app Huawei Health.

Premendo il tasto inferiore è possibile usufruire di tutti gli sport compatibili e vi assicuro che sono davvero tanti, oltre ai più classici come corsa, camminata e nuoto. Da questo punto di vista, come ho detto nel video, l’ho usato parecchio per correre o altro e mi sono trovato molto bene. Insieme alla sensoristica (accelerometro, frequenza cardiaca e giroscopio) permette di avere molte statistiche sull’esercizio svolto. Il fix con il GPS non impiega più di 5-10 secondi a cielo aperto.

Molto importante è il fatto che c’è la compatibilità con le eSIM per poter utilizzare questo orologio standalone senza doversi portare dietro uno smartphone. Tutto ciò è molto comodo per gli amanti della corsa o agli sportivi in generale.

AUDIO

Come avrete immaginato dalla frase precedente è possibile fare le chiamate con questo smartwatch. Sono infatti presenti microfono e altoparlante.

AUTONOMIA

L’autonomia di questo smartwatch è molto buona. Dura 5 giorni con una carica sola e GPS disattivato. Con 1 ora di attività quotidiana, l’autonomia scende a 3 giorni. Per caricarlo, Huawei ci fornisce una basetta per la ricarica wireless.

CONSIDERAZIONI FINALI

Uno smartwatch che strizza l’occhio a chi ne fa un uso molto sportivo, ma che non vuole rinunciare ad un orologio elegante. Completo da praticamente ogni punto di vista, compreso il fatto di poterlo usare senza uno smartphone nelle vicinanze grazie al supporto alle eSIM. La prima pecca forse è la vibrazione che ho trovato molto lieve e che spesso mi ha fatto perdere qualche notifica di troppo. Altra grande pecca è la non integrazione con le notifiche. Non so se è un problema di adesso e poi verrà aggiornato in futuro. Ma per ora non è possibile averle.

HUAWEI FREEBUDS 4

Scheda tecnica
  • Connettività: Bluetooth 5.2
  • Sensori: touch sulle astine
  • Protezione: –
  • Batteria: 30 mAh per auricolare, 410 mAh nella custodia, ricarica degli auricolare in 1 h, ricarica della custodia in 1 h
  • Dimensioni auricolare: 41.4 x 16.8 x 18.5 mm
  • Dimensioni custodia: 58 x 58 x 21.2 mm
  • Peso auricolare: 4.1 g
  • Peso custodia: 38 g

DESIGN, COSTRUZIONE E MATERIALI

Recensione Huawei Watch 3 Pro e Freebuds 4!
Custodia tonda in plastica | Evosmart.it

Le cuffie sono dotate di una pratica custodia circolare che andrà ad ampliare l’autonomia delle singole cuffiette. Il materiale predominante è come sempre la plastica, per garantire un peso basso di tutte le componenti. La custodia vuota pesa solo 38 g mentre le due cuffiette 8.2 g.

Le cuffie hanno un design assimilabile alle prime AirPods di Apple e a tutte le precedenti cuffie TWS di Huawei. Quindi non abbiamo alcun genere di gommino in silicone tra il nostro orecchio e le cuffie. Questo per molti è un punto a sfavore, perchè non garantisce la massima qualità sonora e di cancellazione dei rumori ambientali. Ma al contempo è anche un punto a favore di tutti coloro che odiano suddetti gommini.

SOFTWARE

Recensione Huawei Watch 3 Pro e Freebuds 4!
Huawei AiLife | Evosmart.it

Grazie all’applicazione AiLife di Huawei è possibile interfacciarsi con gli auricolari e cambiarne i settaggi. Molte cose è però possibile farle direttamente dalle astine delle cuffie tramite comodi e semplici comandi touch quali il mettere in play o pausa un canzone o rispondere ad una chiamata. Gestire le tracce audio o le modalità ANC (Active Noise Cancelling o Cancellazione del Rumore Attiva).

AUDIO

L’audio in cuffia è buono. Sono rimasto piacevolmente sorpreso dalla cancellazione del rumore che risulta molto efficacie.

AUTONOMIA

L’autonomia delle cuffiette non è sicuramente tra le migliori, ma è abbastanza. Senza ANC attivo si arriva a circa 4 ore. Questo dato cala a poco più di 2 ore se invece si attiva l’opzione ANC.

Recensione Huawei Watch 3 Pro e Freebuds 4!
Custodia che porta l’autonomia a 14-20 ore | Evosmart.it

Contando anche la custodia e il fatto che le cuffie si possono ricaricare quando non in uso si superano nettamente le 20/22 ore di riproduzione musicale senza ANC e le 12/14 ore con l’opzione attiva.

Insomma, la giornata direi che la coprono ampiamente. Però non sono adatte ad un uso molto prolungato senza pause.

CONSIDERAZIONI FINALI

Queste cuffiette sono assolutamente consigliate se non siete amanti delle in-ear e vi serve lo stesso un dispositivo con cancellazione del rumore efficace ed un’applicazione molto ben fatta.

Per molte altre informazioni a riguardo potete rivedere la nostra video-recensione.

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più