Huawei Freebuds Studio Recensione
Accessori Audio e Multimedia Recensioni

Recensione Huawei FreeBuds Studio – tanta sostanza e costano un terzo delle AirPods!

STIMA TEMPO DI LETTURA: 4 min

Huawei è ormai entrata aggressivamente nel mercato del mobile audio con il lancio della linea FreeBuds, il marchio che identifica la linea di cuffie True Wireless del produttore cinese. Una linea che, se in passato non ci ha sempre convinto pienamente, con il lancio delle FreeBuds Pro e, ora, di queste FreeBuds Studio, ci ha fatto davvero cambiare idea!

HUAWEI FREEBUDS STUDIO

Huawei FreeBuds Studio in custodia
Huawei FreeBuds Studio in colorazione oro | Evosmart.it

 

DESIGN, COSTRUZIONE E MATERIALI

Huawei FreeBuds Studio
La costruzione ed i materiali sono ottimi | Evosmart.it

Il design delle cuffie Huawei FreeBuds Studio è molto semplice. Abbiamo un classico design over-ear, dotato di un archetto di sostegno realizzato in materiali plastici, molto solidi e dal feeling piuttosto premium, verniciato nella colorazione da voi scelta.

L’archetto è rivestito con un cuscinetto in gomma piuma rivestito in finta pelle, che da una buona sensazione al tatto e fornisce un grande livello di comfort durante l’uso prolungato delle cuffie.

Buono anche il rivestimento dei driver, anch’esso realizzato in gomma piuma rivestita con finta pelle, che risulta essere molto morbido e piuttosto comodo da indossare, anche se tiene un pochino caldo, risultando quindi magari poco comodo nei mesi più caldi dell’anno.

Buona anche l’inclusione di un astuccio protettivo, realizzato in stoffa rinforzata da plastica dura, in grado di proteggere le cuffie da urti, cadute, sporcizia ed, in generale, dall’ambiente esterno.

CONNETTIVITÀ

Huawei FreeBuds Studio
Connettività USB Type-C per la ricarica. Nessuna connessione via cavo per l’audio, trasmesso invece via Bluetooth 5.2 | Evosmart.it

Huawei FreeBuds Studio si collegano ai vari dispositivi tramite una connessione Bluetooth 5.2, che può essere utilizzata anche su device dotati di versioni precedenti dello standard Bluetooth e compatibili con la tecnologia A2DP per la trasmissione dell’audio.

La connettività è garantita su tutti i device Bluetooth, ma le funzionalità aggiuntive messe a disposizione dal firmware e dall’hardware proprietario delle cuffie, come il riconoscimento dell’indossaggio e l’abbinamento rapido intelligente tramite pop-up sono disponibili soltanto sugli smartphone Huawei dotati di EMUI 10.1 o successivi.

Non esistono, invece, connessioni via cavo su queste cuffie, salvo la presenza di un connettore USB Type-C dedicato alla ricarica della batteria integrata.

INTEGRAZIONE E FUNZIONALITÀ

Huawei FreeBuds Studio
Huawei Ai Life, l’applicazione dedicata ai device smart Huawei | Evosmart.it

Huawei FreeBuds Studio mettono a disposizione diverse feature, molte delle quali sono però completamente funzionanti e disponibili soltanto sugli smartphone Huawei e sugli smartphone Android.

Le cuffie restano comunque compatibili anche con i dispositivi macOS, iOS e Windows, ma non sarà possibile personalizzare il funzionamento dei pulsanti e delle superfici touch. Funzionamento che è invece possibile personalizzare tramite l’app Huawei Ai Life sui device Android e Huawei.

QUALITÀ AUDIO E RIDUZIONE RUMORE

Huawei FreeBuds Studio
Ecco l’astuccio delle nuove FreeBuds Studio, con una piccola tasca per contenere il cavo di ricarica USB Type-C | Evosmart.it

La qualità audio delle nuove FreeBuds Studio è davvero ottima. Bassi corposi, ma non esagerati, alti piuttosto chiari e medi che, stranamente, non si “vanno a nascondere”, pecca molto comune delle cuffie consumer da ascolto, che tendono a puntare di più sulla curva “new age”, dai bassi ed alti estremamente boostati.

Ottima anche la cancellazione del rumore, che grazie all’array di 8 microfoni installati sulle nuove cuffie, permette di individuare una vasta gamma di rumori ambientali e di produrre quindi un “rumore inverso” che risulta, di fatto, nella cancellazione del rumore stesso, tramite il fenomeno dell’interferenza distruttiva.

AUTONOMIA

Huawei garantisce fino a 20 ore di ascolto continuativo senza la riduzione dei rumori abilitata. Riduzione che abbassa la durata della batteria delle cuffie a circa 9/10 ore. Un’autonomia comunque molto buona, che può essere di fatto estesa collegando una fonte di alimentazione all’ingresso USB Type-C delle cuffie.

La ricarica completa delle cuffie avviene in circa 70 minuti, per una batteria da 410 mAh, che non supporta alcun sistema di ricarica rapida.

CONSIDERAZIONI FINALI

Le nuove Huawei FreeBuds Studio rappresentano un’ottima alternativa a prodotti di marchi più blasonati in campo audio, come Sony e Bose, pur mantenendo una stretta integrazione con l’ecosistema Huawei, forse l’unico difetto identificabile di queste cuffie.

Huawei FreeBuds Studio sono disponibili ad un prezzo di listino di euro 299, nelle colorazioni oro e nero, entrambe satinate.

Acquista le nuove FreeBuds Studio sul sito ufficiale in PROMO esclusiva!

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più