Android Novità Recensioni Smartphone & Tablets

Recensione Galaxy Note20 5G: quando è il prezzo a fare la differenza!

STIMA TEMPO DI LETTURA: 6 min

Samsung Galaxy Note20 5G è il nuovo device lower tier della serie Galaxy Note20. Si posiziona al di sotto del fratello maggiore Note20 Ultra, risparmiando qualcosina su materialischeda tecnica, ma senza stravolgere il pacchetto offerto.

Un device sicuramente importante, che unisce insieme il concetto di business phone a quello di smartphone adatto praticamente a tutti, abbracciando entrambi i filoni filosofici e portando un pacchetto piuttosto completo adatto, appunto, a tutti.

GALAXY NOTE20 5G: LA RECENSIONE

Samsung Galaxy Note20
Samsung Galaxy Note20, il nuovo top di gamma di casa Samsung | Evosmart.it
Scheda tecnica
  • SoC: Samsung Exynos 990 (7 nm+)
  • CPU: octa-core (2×2.73 GHz Mongoose M5 + 2×2.50 GHz Cortex-A76 + 4×2.0 GHz Cortex-A55)
  • GPU: Mali-G77 MP11
  • RAM: 8 GB LPDDR5x
  • Storage: 256 GB UFS 3.0 non espandibili
  • Display: 6.7″ Super AMOLED Plus in risoluzione Full HD+ (1080 x 2400 pixel) – HDR10+ 60 Hz
  • Fotocamera principale:
    • 12 MP, f/1.8, 26mm (wide), 1/1.76″, 1.8µm, Dual Pixel PDAF, OIS
    • 64 MP, f/2.0, 27mm (telephoto), 1/1.72″, 0.8µm, PDAF, OIS, 3x zoom ibrido
    • 12 MP, f/2.2, 120˚, 13mm (ultrawide), 1/2.55″, 1.4µm
  • Fotocamera frontale:
    • 10 MP, f/2.2, 26mm (wide), 1/3.2″, 1.22µm, Dual Pixel PDAF
  • Connettività: 4G/5G, WiFi 802.11 ac/6 dual-band, Bluetooth 5.0 LE + A2DP + aptX, A-GPS + GLONASS + BDS + GALILEO, NFC, USB 3.2 Type-C
  • Sensori: impronte (ultrasonico, sotto display), accelerometro, giroscopio, bussola, barometro, luminosità, prossimità
  • Batteria: 4300 mAh – Fast Charging 25 W – USB-PD 3.0, Fast Qi/PMA Wireless Charging 15 W – Reverse Wireless Charging 4.5 W
  • Dimensioni: 161.6 x 75.2 x 8.3 mm

DESIGN, COSTRUZIONE E MATERIALI

Galaxy Note20 riprende le linee generali già viste su tutti gli smartphone Samsung Galaxy di quest’anno 2020, rendendole leggermente più “squadrate” ed in linea con gli altri smartphone della serie Note.

Buona la costruzione, solida e ben curata, con un assemblaggio molto semplice, anche grazie della mancanza dell’espansione di memoria, che permette di realizzare un carrello SIM molto più semplice.

Nonostante la scelta di utilizzare materiali plastici, lo smartphone mantiene un look and feel premium, degno della fascia di prezzo in cui si trova, soprattutto grazie alla scelta di Samsung di adottare un retro satinato, che rimuove un po’ quella sensazione cheap della classica plastica lucida, facilmente graffiabile.

DISPLAY

Samsung Galaxy Note20
Ecco il display di Galaxy Note20 messo a confronto con quello del fratello maggiore Note20 Ultra | Evosmart.it

Il display di Samsung Galaxy Note20 è una unità Super AMOLED Plus da 6.7 pollici, in risoluzione Full HD+ (1080 x 2400 pixel), dotato di certificazione HDR10+ e refresh rate a “soli” 60 Hz.

60 Hz che nell’uso quotidiano si notano, soprattutto se si cerca di comparare Note20 con il fratello maggiore Note20 Ultra, dotato di un display dal refresh rate di 120 Hz.

Forse potremmo dire “Samsung i 90 Hz potevi anche metterli”, ma in realtà l’esperienza d’uso non viene poi così tanto messa a repentaglio dalla presenza di un più classico pannello a 60 Hz, che non permette una riduzione drastica della latenza della S-Pen (9 ms su Note20 Ultra), ma che risulta sicuramente godibile.

Ottima la riproduzione dei colori e la luminosità, anche per quanto riguarda la consumazione di contenuti multimediali, grazie al supporto alla tecnologia HDR10+.

Ottima la scelta di Samsung di dotare questo pannello di un vetro “flat”, scelta che personalmente preferisco e che da un certo punto di vista facilita anche l’uso della S-Pen.

PRESTAZIONI E SOFTWARE

Samsung Galaxy Note20
One UI 2.5 anche per questo Note20 | Evosmart.it

Per quanto riguarda le prestazioni, Galaxy Note20 non si differenzia troppo dalla variante Ultra. Il SoC è lo stesso, il Samsung Exynos 990 (Samsung, metti questi benedetti Qualcomm anche in Europa), coadiuvato da 8 GB di RAM LPDDR5x.

Ottima la dotazione software, praticamente indistinguibile da quella presente sul fratello maggiore. Sono presenti infatti tutti gli add-on relativi alla S-Pen e la One UI si qualifica ancora come una delle UI Android più complete, nonostante possa non piacere.

Buona anche la gestione degli aggiornamenti che, da tradizione Samsung (almeno da qualche annetto) arrivano, sono frequenti e tendono sempre a migliorare qualcosina.

FOTOCAMERA

Il comparto fotografico di Galaxy Note20 è ottimo, come da tradizione Samsung. Un comparto fotografico dalla qualità praticamente identica a quella già vista sul fratello maggiore Note20 Ultra, ad eccezion fatta per la mancanza del sensore da 108 MP telefoto.

Mancanza che, però, viene compensata dalla presenza di un sensore tele da 64 MP di casa Samsung, che ci offre uno zoom ibrido 3x. Un sensore che si comporta davvero molto bene, e che abbiamo imparato a conoscere in altri contesti, senza essere mai delusi dalle performance restituite.

AUDIO E RICEZIONE

La ricezione di Galaxy Note20 è buona, così come la qualità audio in chiamata, che non ci ha dato problemi di comunicazione di alcun tipo con il nostro interlocutore.

Ottimo anche l’audio dagli speaker di sistema, da tradizione Samsung, così come è ottimo l’audio in cuffia, che vanta di un sistema realizzato in collaborazione con AKG.

AUTONOMIA

Buona l’autonomia garantita dalla batteria da 4300 mAh, che ci porta tranquillamente a sera con una percentuale residua nell’ordine delle decine.

Sono disponibili anche i classici svariati sistemi di ricarica rapida che Samsung è solita integrare nei propri device, compreso il Reverse Wireless Charging a 4.5 Watt ed un Fast Charging proprietario, basato sullo standard USB Power Delivery 3.0, da 25 Watt.

Buone anche le varie opzioni di risparmio energetico, che non risultano però quasi mai necessarie soprattutto grazie alla presenza del display a 60 Hz.

CONSIDERAZIONI FINALI

Recensione Galaxy Note20 5G: quando è il prezzo a fare la differenza!
Recensione Galaxy Note20 5G: quando è il prezzo a fare la differenza! | Evosmart.it

Un ottimo device, a 360 gradi, che sfortunatamente è stato (forse) un po’ poco capito. Vuoi per il prezzo, vuoi per l’ormai sempre crescente impopolarità della plastica sugli smartphone flagship, questo Note20 è stato, da un certo punto di vista, sottovalutato e maltrattato.

Si tratta, invece, secondo me, di un validissimo business phone, che strizza anche l’occhio ad un pubblico più giovanile e social che fa del proprio smartphone un uso prettamente foto-video, puntando anche qui tutto sul comparto fotografico e sulle prestazioni generali, fornendo all’utente finale un pacchetto davvero molto completo, come da tradizione Samsung.

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più