Recensioni Versus

OnePlus 6T vs Google Pixel 3 XL – speed test

STIMA TEMPO DI LETTURA: 3 min

OnePlus 6T e Pixel 3 XL sono due dispositivi che appaiono simili, ma che in realtà sono realizzati grazie a due filosofie completamente diverse. Entrambi i dispositivi puntano all’essenzialità ed alla praticità d’uso, con OnePlus che enfatizza molto il lato community e Google che spinge di più sulla mole di servizi che ha a disposizione. Chi di questi due competitor riuscirà a spuntarla per quanto riguarda le prestazioni durante l’uso quotidiano offerte dai due dispositivi? Vediamolo insieme!


Scheda tecnica OnePlus 6T
  • SoC Qualcomm Snapdragon 845
  • CPU octa-core (4 x Kryo 385 Gold a 2.8 GHz + 4 x Kryo 385 Silver a 1.7 GHz)
  • GPU Adreno 630
  • Memoria RAM 6/8 GB
  • Memoria interna 128/256 GB UFS 2.1 non espandibile
  • Display Optic AMOLED 6.4″ Full-HD+ (1080 x 2340 pixel) – luminosità massima 600 nits
  • Vetro Gorilla Glass 6
  • Fotocamera posteriore dual 20 f/1.7 + 16 MP f/1.7 (sensori Sony IMX 519 e IMX 376)
  • Fotocamera anteriore 20 MP f/1.7
  • Connettività WiFi 802.11a/b/g/n/ac 2×2 MU-MIMO Dual Band, Bluetooth 5.0 con supporto a LE, A2DP e aptX HD, GPS – GLONASS – Baidou
  • Extra USB Type-C 1.0, sensore impronte digitali sotto al display (In-Display Fingerprint)

 

Scheda tecnica Google Pixel 3 XL
  • SoC Qualcomm Snapdragon 845
  • CPU octa-core (4 x Kryo 385 Gold a 2.8 GHz + 4 x Kryo 385 Silver a 1.7 GHz)
  • GPU Adreno 630
  • Memoria RAM 4 GB
  • Memoria interna 64/128 GB UFS 2.1 non espandibile
  • Display P-OLED QHD+ 1440 x 2960 pixel
  • Vetro Gorilla Glass 5
  • Fotocamera posteriore singola 12.2 MP f/1.8 – pixel 1.4 um – Dual Pixel PDAF
  • Fotocamera anteriore dual 8 MP f/1.8 PDAF + 8 MP f/2.2 ultrawide senza AF
  • Connettività WiFi 802.11a/b/g/n/ac 2×2 MU-MIMO Dual Band, Bluetooth 5.0 con supporto a LE, A2DP e aptX HD, GPS – GLONASS – Baidou
  • Extra USB Type-C 1.0, sensore impronte digitali posteriore

 

Sulla carta, OnePlus 6T dovrebbe vincere a mani basse, in quanto possiede un quantitativo di memoria RAM praticamente doppio rispetto a quello in dotazione a Google Pixel 3 XL. Effettivamente, le differenze si iniziano a notare quasi da subito. Dopo l’apertura di 5 diverse applicazioni, Google Pixel 3 XL inizia a rallentare, segno che probabilmente si trova costretto ad utilizzare lo spazio swap per compensare alla mancanza di memoria RAM.I

l test vede l’apertura di alcune applicazioni che rispecchiano l’uso quotidiano di un dispositivo: in ordine come da video Netflix, Facebook, Twitter, Instagram, Impostazioni, Photoshop Express, Premiere Clip, il gioco PinOut di Mediocre, Spotify, Fotocamera e, infine, Antutu Benchmark.

 


A termine del primo round del test di apertura, la sequenza viene ripetuta, e Pixel 3 XL inizia a mostrare un pochino di debolezza sulla gestione della memoria: Instagram, Twitter, l’applicazione Impostazioni e la Fotocamera hanno infatti necessitato un po’ di tempo per potersi ricaricare del tutto, in quanto lo smartphone le aveva chiuse.
A termine del secondo round viene eseguito un benchmark tramite la piattafoma Antutu, che restituisce un punteggio maggiore su OnePlus 6T, dimostrando come, alla fine, questi 8 GB di RAM sembrano servire davvero a qualcosa. Pixel 3 XL mostra però i muscoli dell’ottimizzazione Made in Google, dimostrando come la cura del software sia, alla fine, il fattore che determina la bontà di uno smartphone moderno.

Offerte Ebay

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

Arrivano le patch di sicurezza di Gennaio per i Google Pixel - Evosmart.it 8 Gennaio 2019 at 10:00

[…] OnePlus 6T vs Google Pixel 3 XL –… […]

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più