Versus

Samsung Galaxy S9 Plus Vs Huawei P20 Pro, la sfida!

STIMA TEMPO DI LETTURA: 15 min

Non è mai facile fare un versus, sopratutto quando si ha a che fare con 2 autentici mostri come il Samsung Galaxy S9 Plus ed il Huawei P20 Pro. Abbiamo a che fare con due filosofie diametralmente opposte, se da una parte Samsung cambia poco e nulla rispetto al suo recente passato Huawei, dal canto suo, stravolge completamente i propri canoni estetici per abbracciare in pieno, e non sarebbe la prima volta, la filosofia Apple alla base di iPhone X ed il suo tanto chiacchierato notch.

S9 Plus Vs P20 Pro
Particolari differenze estetiche sul retro | EvoSmart.it

Il modo migliore per iniziare questa sfida è sicuramente dare uno sguardo alle loro schede tecniche.

[stextbox id=’info’] [toggles title=” Samsung Galaxy S9 Plus“]
  • Processore Exynos 9810
  • CPU Octa-Core 4 x 2.7 GHz Mongoose M3 + 4 x 1.8 GHz Cortex-A55
  • GPU Mali-G72 MP18
  • Sistema operativo Android 8.0 con Samsung Experience 9
  • Display 6.2″ AMOLED Infinity Display QHD+ 1440 x 2960 a 529 ppi
  • Memoria RAM 6 GB
  • Memoria ROM 64 GB espandibile con Micro SD fino a 400 GB
  • Fotocamera posteriore 12 Mpx Dual Pixel con apertura variabile f/1.5-2.4 lente da 26mm + 12 Mpx f/2.4 lente da 52mm + OIS
    registrazione video 2160p a 60 FPS + Slowmotion a 960 FPS a 720p
  • Fotocamera frontale 8 Mpx apertura f/1.8 registrazione video QHD 1440p
  • Dimensioni 158.1 x 73.8 x 8.5 mm per 189 grammi
  • Batteria 3500 mAh con carica rapida
  • Connettività Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band, Bluetooth 5.0 A2DP, LE, aptX
  • Extra Jack da 3.5 mm, certificazione IP68, USB Type-C 3.1, ricarica wireless
[/toggles] [/stextbox] [stextbox id=’info’] [toggles title=” Huawei P20 Pro“]
  • Processore HiSilicon Kirin 970
  • CPU Octa-Core 4 x 2.4 GHz Cortex A73 + 4 x 1.8 GHz Cortex-A53
  • GPU Mali-G72 MP12
  • Sistema operativo Android 8.1 con EMUI 8.1
  • Display 6.1″ AMOLED Infinity Display FHD+ 1080 x 2240 a 408 ppi
  • Memoria RAM 6 GB
  • Memoria ROM 128 GB
  • Fotocamera posteriore 40 Mpx f/1.8 lente da 27mm con OIS + 20 Mpx Bianco/Nero f/1.6 lente 27mm + 8 Mpx f/2.4 lente 80mm
    registrazione video 2160p a 30 FPS e Slowmotion a 960 FPS 720p
  • Fotocamera frontale 24 Mpx apertura f/2 registrazione video 720p
  • Dimensioni 155 x 73.9 x 7.8 mm mm per 180 grammi
  • Batteria 4000 mAh con carica rapida
  • Connettività Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band, Bluetooth 4.2, A2DP, EDR, LE
  • Extra Certificazione IP67
[/toggles] [/stextbox]

Bando alle ciance ed iniziamo, questa sfida si concentrerà su aspetti fondamentali per l’uso di tutti i giorni, con un occhio di riguardo per le fotocamere di questi 2 mostriciattoli.


Design ed ergonomia

Iniziamo continuando il discorso in apertura. Samsung ha deciso di riciclare al 100% il suo precedente design di punta, è davvero difficile distinguere un Galaxy S8+ da un Galaxy S9+ se non per la disposizione del posteriore, e per la presenza di 2 fotocamere sul nuovo S9+. Forte di un design, che è comunque più che godibile, Samsung non ha fatto altro che fare la Apple della situazione, prendendo un progetto già esistente e migliorandolo ovunque poteva.

Galaxy S9+ Vs P20 Pro
Samsung Galaxy S9+ | EvoSmart.it

All’altro angolo del ring abbiamo invece una Huawei che ne usciva da una situazione svantaggiata, il suo P10/Plus dell’anno scorso non aveva convinto per nulla e si presentava con un design davvero poco ispirato, il classico “compitino” per presentare qualcosa che non deve aver pagato troppo in termini di vendite. La casa cinese decide così di seguire l’istinto, e prendere a piene mani dall’eterna rivale Americana Apple, copiando senza pudore la sua filosofia di design e adattandola al meglio all’ecosistema Android.

P20 Pro VS S9+
Huawei P20 Pro

Detto questo, le dimensioni dei 2 telefoni sono praticamente le stesse ma personalmente preferisco il P20 Pro per una serie di motivi che elencherò. Innanzi tutto il sensore di impronte frontali non si batte, la comodità e l’immediatezza di mettere un dito su un sensore “davanti” è impagabile e, per quanto messo in posizione migliore rispetto ad S8, il sensore di Galaxy S9 non può minimamente competere. Oltre questo, il form factor leggermente più basso e sottile di P20 Pro me lo fanno preferire nell’uso di tutti i giorni.

Vincitore : Huawei P20 Pro


Display

Un aspetto fondamentale per valutare un telefono è ovviamente il suo display. Siamo arrivati ad un punto dove ormai abbiamo per le mani display infinitamente definiti, carichi di colori e con delle qualità che, almeno sulla carta, si avvicinano quasi a display desktop per professionisti, ma non sempre questo si traduce in “meglio”. Lo smartphone è un dispositivo che portiamo sempre con noi, e quindi è l’adattabilità alle varie situazioni che mi fa preferire un display piuttosto che un altro. Per farvi un esempio posso preferire un LCD Full HD ad un OLED QHD se il pannello Full HD si vede meglio al sole.

Huawei P20 Pro Display all'aperto | Evosmart.itHuawei P20 Pro Display all'aperto | Evosmart.itHuawei P20 Pro Display all'aperto | Evosmart.itSamsung Galaxy S9 Plus Display all'aperto | Evosmart.itSamsung Galaxy S9 Plus display all'aperto | EvoSmart.itSamsung Galaxy S9 Plus display all'aperto | EvoSmart.itHuawei P20 Pro Display all'aperto | Evosmart.it

Nel caso del Samsung Galaxy S9+ e del Huawei P20 Pro siamo di fronte alla stessa tecnologia alla base, quella AMOLED, con Samsung che è ormai madrina e regina in questo campo. Non mi dilungherò troppo in questa sezione, entrambi i telefono hanno ottimi pannelli ma Samsung vince a mani basse nell’utilizzo all’aperto. Il display di Galaxy S9+ è più leggibile in condizioni di luce ambientale forte, e personalmente vince lui senza nemmeno parlare d’altro, questo per dimostrarvi che non è questione di “carta”, non preferisco S9+ per la sua maggior definizione ( grazie alla risoluzione QHD+) ma proprio per una migliore usabilità.

Vincitore : Samsung Galaxy S9 Plus


Autonomia

Ecco un altro aspetto fondamentale riguardante l’uso quotidiano di un telefono, ormai tutti prima di acquistare uno smartphone ci chiediamo la stessa cosa “Ma mi porterà a sera?”. Nel 2018 un aspetto che ancora soffre molto, e non sembra destinato a migliorare nel breve periodo, riguarda, purtroppo, l’autonomia dei nostri telefoni. Ci sono aziende che, più di altre, riescono a garantire autonomie superiori al giorno di utilizzo ma bene o male, e con un uso intenso, quasi tutte si accontentano di farci concludere una giornata lavorativa in maniera agile.

In questo caso, purtroppo, non c’è molta partita e Huawei riesce a superare senza il minimo sforzo Samsung. La gamma Galaxy S9 è uscita proprio male in questo frangente ed il consumo in standby si fa sentire parecchio, unite tutto al fatto che, almeno rispetto alla concorrenza, le batterie di Samsung sono decisamente “piccole” e la frittata è fatta. Galaxy S9+ mi porta sempre a sera ma non sono mai veramente tranquillo quando esco solo con lui.

 

Dal canto suo Huawei, uscende da una pessima figura l’anno scorso con i suoi P10, ha deciso di inserire una bella batteria da 4000 mAh per alimentare il suo P20 Pro. Non è solo per merito di una batteria più grande che però Huawei riesce a spuntarla a Samsung, l’ottimizzazione del sistema e del Kirin 970 sono migliori in tutto e probabilmente avrebbe vinto anche con la stessa batteria, da 3500 mAh, del Samsung Galaxy S9+. Huawei P20 Pro, nelle giornate buone, arriva anche a 7 ore e passa di display acceso e questo è un ottimo risultato.

Entrambi sono dotati di carica rapida e mi dispiace vedere Huawei che ancora non si decide ad abbracciare la tecnologia Qi di ricarica wireless.

Vincitore : Huawei P20 Pro


Prestazioni e software

Le prestazioni non sono assolutamente un problema per nessuno dei due, sia Galaxy S9+ che Huawei P20 Pro sono due fulmini a fare tutto sebbene non siano esenti da difetti.

Sebbene sulla carta il processore Exynos 9810 sia superiore al Kirin 970, la velocità nell’utilizzo quotidiano è praticamente la stessa, da una parte abbiamo più cavalli( Exynos) ma dall’altra un ottimizzazione delle animazioni ed una fluidità migliore( EMUI). Il risultato è un pareggio nella maggior parte delle situazioni.

Pareggiano anche le 2 UI, completissime entrambe e con ottime soluzioni tecnologiche, hanno tutte e 2 bisogno di una svecchiata, almeno secondo me.

Sul fronte puramente “tecnologico” vince sicuramente Galaxy S9 Plus, il Kirin per quanto ottimo è un processore con 1 anno sulle spalle e manca di alcune cose, come ad esempio il Bluetooth 5.0 ed una GPU il 50% più potente.

Vi lascio per completezza i punteggi dei benchmark relativi ai due dispositivi.

Samsung Galaxy S9+ benchmark:

Huawei P20 Pro benchmark :


Fotocamera

Ecco un campo dove ormai le varie case si danno battaglia senza esclusione di colpi. Negli ultimi anni le fotocamere degli smartphone hanno fatto un salto assurdo, ci ritroviamo infatti tecnologie quasi impensabili 5 anni fa, e anche la qualità degli scatti si fa davvero apprezzare.

Da una parte abbiamo Samsung, che negli anni è riuscita a diventare “quella da battere” , con il suo nuovo sensore ad apertura variabile, unito solo nel modello Plus ad un secondo sensore tele, mentre dall’altra abbiamo Huawei che quest’anno fa la voce grossa con ben 3 fotocamere da 40, 24 e 8 megapixel. Chi vincerà?

Samsung ormai è una garanzia in campo fotografico, il punta e scatta della casa coreana è sinonimo di facilità d’uso e qualità di scatto, questo non vuol dire che il suo software Pro non sia ottimo. Con la serie S9 Samsung ha portato un innovazione “meccanica” col suo diaframma ad apertura variabile, sia in modalità automatica che Pro il corpo macchina aprirà e chiuderà il diaframma per tirare fuori scatti nella migliore condizione di luce possibile. La lente arriva ad un apertura focale di 1.5 che, in campo mobile sopratutto, è un risultato davvero impressionante.

Galaxy S9+
Samsung Galaxy S9+ Fotocamera | EvoSmart.it

Huawei invece ha tutto da dimostrare, a parte l’ultimo Mate 10 la casa cinese non è mai stata sinonimo di fotocamera e, anzi, si è ritrovata più volte ad inseguire la concorrenza. Quest’anno Huawei ha deciso di fare la voce davvero grossa, puntando tutto su un sensore da ben 40 megapixel accompagnato da altri 2 sensori, uno da 24 megapixel in bianco e nero ed un tele da 8 megapixel. Continua anche la partnership con Leica, fornitrice delle lenti, anche se fino ad oggi non è servita a molto. Se l’hardware fisico di P20 Pro è davvero notevole, è sul software che Huawei decide di puntare al 100%, mettendo in campo una tecnologia di machine learning, che loro chiamano brutalmente Intelligenza Artificiale, per migliorare le foto mano a mano che scattiamo.

Huawei P20 Pro
Huawei P20 Pro e le sue 3 fotocamere | EvoSmart.it

L’innovazione è tantissima per entrambi i telefoni ma, foto alla mano, ho preferito i risultati di Huawei, più naturali e più dettagliati grazie anche al sensore più generoso.

Vincitore fotocamera : Huawei P20 Pro

Discorso diverso per quanto riguarda la videocamera, Samsung riesce a stabilizzare anche il 4K a 60 FPS, mentre Huawei si ferma a 30 FPS non troppo stabilizzati, ed in generale regala dei video decisamente migliori rispetto alla rivale.

Entrambi possono girare video in super slowmotion a 960 FPS, ma entrambi si fermano alla risoluzione 720p, in questo campo Sony è ancora regina con una risoluzione di 1080p.

Nel complesso, per i video, è sicuramente preferibile la soluzione Samsung.

Vincitore videocamera : Samsung Galaxy S9 Plus

Piccola menzione d’onore per le fotocamere frontali. Sebbene sulla carta la soluzione Huawei sia superiore, ho preferito gli scatti di Galaxy S9 Plus.

Vi lascio di seguito una serie di scatti con entrambi i telefoni.

Galaxy S9 Plus | EvoSmart.itGalaxy S9 Plus | EvoSmart.itGalaxy S9 Plus | EvoSmart.itGalaxy S9 Plus | EvoSmart.it
Huawei P20 Pro | EvoSmart.itHuawei P20 Pro | EvoSmart.itHuawei P20 Pro | EvoSmart.itHuawei P20 Pro | EvoSmart.it

Ricezione e Audio

Sebbene Huawei sia sinonimo di “parte telefonica”, non ho veramente notato troppe differenze di ricezione nell’uso quotidiano dei 2 telefoni. Probabilmente in zone più difficili, delle mie abituali, la situazione potrebbe essere diversa ma personalmente non ho nulla da dire a riguardo. So che tanti lamentano di cali di segnali, e relativa caduta delle telefonate, sul Galaxy S9+ ma a me non è mai capitato.

Samsung Galaxy S9+ VS Huawei P20 Pro
Samsung Galaxy S9+ VS Huawei P20 Pro | EvoSmart.it

L’audio in capsula è pure alla pari su entrambi i dispositivi, mentre dalle casse altoparlanti vince, anche se di poco, il Galaxy S9+ col suo audio stereo leggermente più potente e limpido. Sempre parlando di audio, S9+ ha il jack da 3.5mm e, per quanto esistano sia adattatori che ottime cuffie bluetooth, se siete amanti delle cuffie a filo non potete scegliere altrimenti.


Samsung Galaxy S9+ VS Huawei P20 Pro
Consculsioni

Come detto in apertura non è mai facile fare un versus di 2 top di gamma, sopratutto quando sono mediamente alla pari in vari campi come P20 Pro e S9+. la domanda che frulla nella testa di molti è sempre la stessa “Quale scegliere?”

In questo versus abbiamo preso singolarmente i vari campi di utilizzo quotidiani dei 2 dispositivi, dove S9+ è preferibile per videocamera, display e qualità audio mentre P20 Pro vince per autonomia, ergonomia e qualità fotografica generale.

Siamo di fronte ad un pareggio vero e proprio dove alla fine, vincono i gusti personali, se vi piace il notch ed il design di Huawei P20 Pro o preferite il design Infinity di Samsung S9+.

Personalmente, dopo averli testati per tanti giorni, ho preferito Huawei P20 Pro per una serie di motivi che esulano dai numeri nudi e crudi. Huawei P20 Pro è più comodo da portarsi in giro, ha il sensore di impronte digitali posto in una posizione molto più comoda di S9+ ed è più bello da usare nel quotidiano. Riesce comunque a regalarmi ottimi scatti in qualsiasi condizione ed è anche un ottimo prodotto per telefonare.

Allo stesso tempo non posso dire che Galaxy S9+ non mi sia piaciuto, però non ha più quell’effetto WOW già visto l’anno scorso e, nel complesso, l’unico campo dove veramente supera di gran lunga P20 Pro è nella qualità del display.

Guardando il prezzo di listino, Huawei costa di base 100€ in meno ed offre 64 GB di memoria in più, anche se non espandibile, e anche per questo “out of the box” mi sento di preferire Huawei P20 Pro.

Aspetto come sempre i vostri commenti, fatemi sapere cosa ne pensate e siete d’accordo con la mia analisi.

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

Avatar
AustJeozy 28 Giugno 2019 at 17:59

Priligy Site Officiel Propecia Calculo cheap cialis online Pharm Support Group Canada

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più