Intel tenta il contrattacco con Alder Lake e la sua architettura ibrida
Novità PC e Mac

Intel tenta il contrattacco con Alder Lake e la sua architettura ibrida

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Non si tratta di un momento facile per Intel. L’azienda, dopo aver dominato per anni nel settore CPU in ambito laptop e desktop, si ritrova oggi a dover competere contro una AMD rivitalizzata e ad affrontare la rivoluzione promossa dai chip ARM: primo tra tutti il recentissimo Apple M1.

Leggi anche: Acer presenta il Chromebook Spin 514 con processore AMD

INTEL PROVA A RINNOVARSI CON LE CPU DI 12° GENERAZIONE ALDER LAKE

Intel tenta il contrattacco con Alder Lake e la sua architettura ibrida
Intel tenta il contrattacco con Alder Lake e la sua architettura ibrida | Evosmart.it

In occasione del CES 2021 Intel non si è limitata ha presentare i nuovi processori Rocket Lake di 11° generazione, ma ha anche dato una piccola anteprima delle novità in arrivo con i processori di 12° generazione.
In particolare Intel ha mostrato per la prima volta un PC funzionante con il nuovo processore Alder Lake dotato di architettura ibrida.

Ma in cosa consiste? Semplicemente Intel adotterà in futuro un’architettura che per certi versi riprende la tecnologia già utilizzata da diversi anni dalle CPU integrate nei chipset dei nostri smartphone (la consolidata big.LITTLE). I core di Ander Lake infatti non saranno tutti uguali, ma saranno divisi tra core ad alte prestazioni e core ad alta efficienza energetica.

Intel tenta il contrattacco con Alder Lake e la sua architettura ibrida

Per i più attenti questa non è una novità assoluta neanche in ambito Intel. Infatti l’azienda nell‘estate del 2020 aveva presentato i processori Lakefield a 10 nm, i primi a sfruttare la tecnologia Intel Hybrid. Questi ultimi però erano pensati esclusivamente per il mercato mobile, soprattutto per i pc ultraportatili.

Leggi anche: Intel presenta i processori Hybrid “Lakefield”

Gli Alder Lake possono essere considerati in tutto e per tutto un’evoluzione dei Lakefield, dai quali si differenziano per le maggiori prestazioni promesse da Intel, che permetteranno l’uso di questa piattaforma anche nei desktop di fascia alta. Il processo produttivo è sempre a 10 nm con transistor più veloci e un condensatore MIM ulteriormente migliorato.

Intel tenta il contrattacco con Alder Lake e la sua architettura ibrida
Gli Alder Lake riprendono la strada già intrapresa dai processori Lakefield | Evosmart.it

I nuovi Alder Lake richiederanno una piattaforma rinnovata, che secondo HW Upgrade sarà basata sui chipset serie 600 con socket LGA 1700. Quest’ultimo nei piani di Intel è stato progettato per supportare tre differenti generazioni di processori.
Gli stessi Alder Lake saranno destinati ad avere un ottimo supporto nel tempo grazie alla compatibilità con le memorie DDR5 e probabilmente anche allo standard PCI Express 5.0. Intel ha promesso il debutto della 12° generazione verso la seconda metà del 2021. Tutto questo sarà sufficiente ad affrontare la temibile AMD, Apple e la rivoluzione portata dai chipset ARM?

Via: Macitynet, Hardware Upgrade

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più