logo tim copertina
Offerte Tutte le offerte

TIM risponde a Iliad con una super offerta a 7 euro!

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

TIM sembra aver preso sul serio l’arrivo di Iliad sul mercato italiano, e ha già risposto con una nuova offerta dedicata ai nuovi clienti. La nuova offerta si chiama TIM 7 ExtraGo New, e sarà disponibile per un numero di clienti selezionati. L’offerta, sottoscrivibile sulle SIM ricaricabili, prevede 1000 Minuti al mese verso tutti e ben 20 GB al mese sulla rete 4G di TIM.

L’offerta è esplicitamente dedicata a chi proviene dagli operatori virtuali Fastweb, PosteMobile ed il nuovo arrivato Iliad. La promozione sarà acquistabile in tutti i punti vendita TIM che hanno aderito all’offerta oppure online, tramite il modulo “Passa a TIM con operatore”, che vi permette di effettuare la portabilità del numero comodamente da casa. Nei negozi fisici il costo di attivazione è pari a € 12, con una “penale” di € 20 nel caso in cui la  SIM rimanga attiva per meno di 24 mesi, mentre per chi sceglie di effettuare la portabilità online, il costo di attivazione è di € 9, con costo SIM di € 25, di cui € 20 convertiti in traffico usufruibile.

TIM LANCIA UNA NUOVA OFFERTA DA 7 EURO PER RISPONDERE AD ILIAD

L’offerta si propone come promozione a tempo indeterminato, con addebito diretto sul traffico telefonico residuo, quindi non richiede carta di credito o RID bancaria per il pagamento. Inoltre l’offerta include l’attivazione dei servizi “Giga di scorta” (che vi permette di navigare anche se avete terminato i GB del pacchetto, con un extra di € 1,90 ogni 200 MB) e “TIM Base e Chat” (che rappresenta il costo fisso del piano tariffario, modificabile in un qualsiasi altro piano senza costi fissi).

Sembra che l’arrivo di Iliad nel bel paese abbia fatto sussultare tutti gli operatori già presenti, che stanno rispondendo con offerte sempre più aggressive, anche al fronte della promessa di una migliore copertura e di una migliore qualità della rete. E voi cosa ne pensate di questa situazione, dell’arrivo di Iliad e delle conseguenti risposte degli operatori italiani? Fatecelo sapere qua sotto nei commenti!

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più