AppleLeaks e CuriositàNovità

Visore AR di Apple: presentato internamente il sistema operativo

Visore AR di Apple: presentato internamente il sistema operativo

Con l’avvicinarsi del periodo previsto per la presentazione del primo Visore AR di Apple arrivano sempre più rumor dalle fonti più affidabili. A parlare ampiamente della indiscrezioni relative al visore – un prodotto che nella mente di Tim Cook segnerà il futuro di Apple nell’era post iPhone – è Mark Gurmann di Bloomberg nella sua ultima newsletter.

Leggi anche:

APPLE PROCEDE SPEDITA IN VISTA DELLA PRESENTAZIONE UFFICIALE DEL 2023: EMERGONO NUOVI DETTAGLI SUL VISORE AR

Apple visore AR
Apple visore AR

La prima importante novità riguarda Oak: nome in codice del sistema operativo sviluppato per il visore di casa Apple. Il nuovo OS è già stato presentato internamente e quindi sarebbe già pronto per essere adottato dalla nuova periferica. Ciò non vuol dire che i lavori siano finiti, anzi.

Mark Gurman ha messo sotto la lente di ingrandimento anche le ricerche di personale da parte di Apple. Nonostante l’azienda di Cupertino abbia ridotto le assunzioni a causa dell’attuale contesto geopolitico ed economico, ci sono infatti numerose ricerche di personale da arruolare nel team che si occupa di realtà virtuale e aumentata.

IL VISORE AR DI APPLE SARÀ APERTO ALLE APP DI TERZE PARTI

Visore AR di Apple: presentato internamente il sistema operativo
Anche il Visore AR di Apple avrà un suo App Store?

Da queste offerte di lavoro Mark ha constatato che l’azienda è alla ricerca di sviluppatori in grado di creare strumenti e framework da offrire a terze parti per la realizzazione di “esperienze in mondi di realtà mista in 3D”. Un chiaro rimando alla realtà aumentata, su cui Apple spinge fin dal lancio di AR Kit su iPhone: esperienze interattive con elementi virtuali inseriti in un contesto reale.
Questi annunci di ricerca personale sono anche un prezioso indizio: Apple infatti ha già pianificato di aprire l’OS del Visore AR ad applicativi di terze parti.

Tra le “new entry” nel team legato allo sviluppo del visore Mark Gurman ha segnalato il rientro in Apple di Dave Scott, ex senior manager che aveva lavorato a “Project Titan” (il progetto che avrebbe dovuto dare vita alla Apple Car). Secondo Gurmann l’esperienza di Scott nel campo della robotica e della tecnologia robotica suggeriscono un possibile utilizzo del visore nel settore sanitario.

APPLE PENSA ANCHE AD UNA SUITE DI APP PER IL VISORE AR

Visore AR di Apple: presentato internamente il sistema operativo
 Yaniv Gur supervisori per la realizzazione della suite iWork approda nel team dedicato al Visore AR di Apple

Non solo ingegneri che rientrano, ce n’è uno in particolare che è stato spostato da Apple per lavorare proprio sul Visore AR: si tratta di Yaniv Gur, non un nome di poco conto. Yaniv infatti ha 20 anni di esperienza all’interno di Apple ed ha supervisionato la realizzazione della suite iWork, dell’app Libri, di Note e di Apple News.

Secondo Gurman il suo coinvolgimento di Yaniv Gur all’interno del progetto dedicato al visore implica il fatto che l’azienda stia lavorando ad una suite di App dedicate alla produttività. Questo anche perché il suo arrivo all’interno del team non metterebbe in discussione il ruolo di Geoff Sthal, già a capo dello sviluppo del sistema operativo, all’interno del team di sviluppo.

Via: Macitynet

Add to favorites 0

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più