iPhone 13 sarà senza Touch ID sotto al display
Apple Leaks Novità

iPhone 13 sarà senza Touch ID sotto al display

Una delle funzioni più richieste dagli utenti è sicuramente il ritorno del Touch ID. Ciò non tanto perché il Face ID non funzioni bene, ma piuttosto a causa del costante utilizzo della mascherina fuori casa, che ha reso quasi controproducente questo metodo di sblocco. Uno dei modi possibili per reintrodurre il Touch ID è quello di inserirlo al di sotto del display, Apple però avrebbe scartato questa idea.

Leggi anche: Guida iPhone: ecco come programmare i messaggi

NIENTE TOUCH ID SOTTO al DISPLAY per IPHONE 13, i test non hanno soddisfatto apple

Un altro Best Buy 2019 ? Nuovo Samsung Galaxy A50
Il lettore di impronte sotto al display è diventato quasi la norma nel panorama Android I Evosmart.it

Apple avrebbe preso questa decisione dopo una lunga serie di test su possibili implementazioni del Touch ID al di sotto del display. La tecnologia per integrare questa soluzione esiste ed è già ampiamente utilizzata da qualche anno nel mercato degli smartphone Android.

I risultati dei test però non avrebbero convinto Apple che a quanto pare ha scartato completamente questa idea. L’affermazione, ripresa dall’articolo di Front Page Tech, lascia intendere che l’idea non verrà ripresa nemmeno per altri modelli futuri. La speranza per chi ancora desidera il ritorno del Touch ID resta per una sua possibile integrazione nel tasto di accensione/spegnimento, una soluzione già adottata da Apple con l’ultimo iPad Air.

Le novità sui cui Apple punterà in occasione del lancio di iPhone 13 saranno i miglioramenti di chipset, reparto fotografico e display. In realtà l’Apple A15, soprattutto per quanto riguarda la CPU, sarà un’evoluzione dell’attuale Apple A14 e si baserà sulla stessa architettura a 6 core.
Per quanto riguarda il reparto fotografico ci aspettiamo un netto passo in avanti per la fotocamera grandangolare e nuove modalità per la registrazione video.

Infine lato display la novità più attesa è l’introduzione dei display con tecnologia LTPO e refresh rate fino a 120 Hz. Si tratterebbe della stessa tecnologia già usata dall’azienda di Cupertino su Apple Watch e dovrebbe arrivare su almeno un modello della lineup del 2021; in questo caso il candidato principale è iPhone 13 Pro Max.

Secondo un recente report inoltre questa tecnologia è destinata ad essere presente su tutti gli iPhone 14. Sempre secondo lo stesso report i display OLED di tipo LTPO di iPhone 13 integreranno anche la tecnologia IGZO (indio gallio zinco ossido) per migliorare l’efficenza energetica e i tempi di risposta del display.

Via: Front Page Tech

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più