iPhone 12 senza display ProMotion: Apple potrebbe aspettare il 2021
Apple Leaks Novità

iPhone 13: entro metà 2021 Samsung pronta a produrre i display a 120 Hz

STIMA TEMPO DI LETTURA: 3 min

In tanti si aspettavano l’introduzione dei display a 120 Hz su iPhone 12. Ma Apple non aveva abbastanza forniture per integrare questa tecnologia senza impattare negativamente sulla batteria. Finalmente l’attesa sembra essere finita: secondo una nuova indicazione proveniente dagli analisti di UBI Research, Samsung inizierà la produzione dei display a 120 Hz per iPhone 13 a metà 2021.

Leggi anche: iOS come Android: ipotesi aggiornamenti di sicurezza separati dal sistema operativo

GLI IMPIANTI SAMSUNG PRONTI AD ESSERE CONVERTITI ENTRO LA METÀ DELL’ANNO: IPHONE 13 AVRÀ UN DISPLAY LTPO A 120 HZ

iPhone 13: entro metà 2021 Samsung pronta a produrre i display a 120 Hz
iPhone 13: entro metà 2021 Samsung pronta a produrre i display a 120 Hz | Evosmart.it

In realtà Apple avrebbe potuto integrare dei display con refresh rate fino a 120 Hz, già sugli attuali iPhone 12. Ciò però avrebbe comportato però un maggior dispendio di batteria, già provato dall’introduzione del modem 5G. Per ridurre l’impatto sulla batteria l’obbiettivo di Apple era quello di integrare su iPhone i nuovi display di tipo LTPO (low-temperature polycrystalline oxide).

Si tratta di una tecnologia già utilizzata da Apple a partire da Apple Watch Series 5 e che sugli smartphone ha fatto il suo debutto sul Galaxy Note 20 Ultra di Samsung. Ed è proprio Samsung l’unica azienda a garantire la qualità e la quantità di forniture richieste da Apple per questa particolare tecnologia.

Il principale vantaggio di questa tecnologia è il ridotto consumo energetico rispetto ai tradizionali display LTPS (low-temperature polycrystalline silicon). L’altro vantaggio è la possibilità da parte del display di funzionare non solo ad alcune frequenze di aggiornamento prestabilite, ma anche a quelle intermedie.

I tradizionali display con refresh rate “variabile” solitamente funzionano con due o tre frequenze di aggiornamento, variando tra di esse a seconda delle preferenze dell’utente (normalmente le frequenze disponibili sono 60 Hz, 90 Hz e 120 Hz). Invece i display LTPO possono avere una frequenza di aggiornamento variabile che comprende tutti i valori intermedi tra la frequenza minima (solitamente molto bassa) e massima di aggiornamento del display.

DISPLAY A 120 HZ SOLO SU IPHONE 13 PRO E IPHONE 13 PRO MAX

iPhone 13: entro metà 2021 Samsung pronta a produrre i display a 120 Hz
Display fino a 120 Hz solamente su iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max | Evosmart.it

L’unico vero aspetto negativo dei display di tipo LTPO è il loro costo di produzione, maggiore rispetto a quello dei tradizionali display LTPS. Un costo maggiore dovuto alla complessità del processo produttivo. Per questo gli analisti di UBI Research confermano, come anticipato da alcuni rumor, che solamente iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max saranno dotati dei nuovi display OLED di tipo LTPO con refresh rate fino a 120 Hz. Come anticipato nell’articolo, Samsung sarà l’unico fornitore per questa tipologia di display.

LG continuerà a restare tra i principali fornitori di Apple. L’azienda sud coreana, a differenza della rivale Samsung, si limiterà a fornire i tradizionali display LTPS TFT OLED che saranno utilizzati su iPhone 13 e iPhone 13 Mini.
Anche BOE si sta preparando alla produzione di massa dei display per iPhone 13, l’azienda cinese ha già iniziato ad allestire un’intera linea dedicata agli smartphone di casa Apple all’interno dell’impianto B12 di Chongqing.

Via: Macitynet

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più