Design scocca iPhone 12
Apple Leaks

iPhone 12 sarà dotato di ricarica wireless con blocco magentico

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

iPhone 12 è sicuramente uno dei device più attesi (se non il più atteso) dell’anno 2020. Con ancora da svelare molte delle novità che caratterizzeranno questo device, iPhone 12 è ancora avvolto da un velo di mistero che ne nasconde specifiche e caratteristiche generali.

Tuttavia, la macchina dei rumors gira sempre a pieno regime e, come al solito, ecco svelata una caratteristica che potrebbe rendere unica una delle feature più scontate di uno smartphone moderno: la ricarica wireless.

IPHONE 12: PICCOLA CHICCA NEL SISTEMA DI RICARICA WIRELESS

Design scocca iPhone 12
Ecco uno dei disegni illustrativi preliminari della scocca posteriore di iPhone 12 | Evosmart.it

Come ben saprete, Apple è solita dotare i propri smartphone di ricarica wireless a partire dall’ormai vetusto iPhone 8 (reincarnatosi nel nuovo iPhone SE 2020), feature che precedentemente impiegò diversi anni ad approdare sul territorio della mela morsicata, ma che ora si dà per scontata sui nuovi device del colosso di Cupertino.

Tuttavia, quest’anno Apple sembrerebbe intenzionata a dotare i propri smartphone di una piccola aggiunta al sistema di ricarica wireless che dovrebbe migliorarne l’esperienza d’uso quotidiana. Uno dei maggiori fastidi degli odierni sistemi di ricarica wireless è, infatti, il posizionamento dello smartphone sulla basetta.

Se lo smartphone non viene infatti posizionato correttamente sulla basetta di ricarica, la velocità di ricarica della batteria potrebbe ridursi drasticamente, a volte a tal punto da non essere in grado di compensare il battery drain in standby dello smartphone e, quindi, impedire la corretta ricarica del dispositivo.

Inoltre, un posizionamento impreciso dello smartphone sulla basetta potrebbe di fatto aumentare considerevolmente il livello di calore sprigionato dalla bobina di ricarica wireless integrata all’interno della basetta, che deve lavorare in maniera più impegnativa per mantenere stabile il campo magnetico che crea l’effetto di induzione nella bobina ricevente.

Apple potrebbe, infatti, aver trovato un sistema per poter ovviare a questo fastidio: iPhone 12 sarebbe infatti dotato di un piccolo “cerchio” di magneti molto potenti che, una volta posizionato iPhone su di una basetta compatibile, forzeranno il dispositivo a disporsi nella posizione ottimale per effettuare una ricarica wireless completamente efficiente.

Ovviamente, sarà necessario possedere una basetta di ricarica dotata di magneti complementari, che rappresenteranno l’altro polo del piccolo meccanismo magnetico.

Una soluzione davvero semplice, ma che potrebbe effettivamente portare benefici non di poco conto all’uso quotidiano della ricarica wireless, una vera e propria soluzione stile Apple, un keep it simple che potrebbe però migliorare il nostro rapporto con lo smartphone.

Fonte: GSMArena

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più