Apple Informatica Novità

Intel non si arrende: “riconquisteremo Apple”

Intel tenta il contrattacco con Alder Lake e la sua architettura ibrida

Intel non ha preso benissimo il passaggio progressivo della famiglia Mac alla piattaforma proprietaria Apple Silicon, la stessa piattaforma da anni alla base dei chipset di iPad e iPhone. Stasera Apple infliggerà, molto probabilmente, un altro duro colpo a Intel lanciando altri prodotti della propria lineup con chispest proprietari ancora più potenti.

Leggi anche:

INTEL NON SI ARRENDE E PUNTA A REALIZZARE PRODOTTI MIGLIORI PER RICONQUISTARE APPLE

Nonostante ciò, l’azienda guidata da Pat Gelsinger non si arrende. È lo stesso CEO di Intel ad affermare che farà tutto il possibile per riconquistare i favori dell’azienda di Cupertino. Come farlo? Cercando di realizzare prodotti migliori:

“Apple ha deciso che poteva creare un chip migliore in proprio, più di quanto potevamo fare noi”, ha riferito Gelsinger, ammettendo: “ha fatto un buon lavoro”.
“Quello che Intel deve fare è creare un chip migliore di quello che Apple può realizzare in proprio. Spero di riuscire a riconquistare questo pezzo del loro business, così come altri settori della loro attività nel corso del tempo”

Sempre sulla falsariga delle affermazioni appena riportate, Gelsinger afferma che la priorità per Intel resta quella di convincere utenti e sviluppatori a continuare ad usare prodotti con CPU Intel:

“Nel frattempo, devo assicurarmi che i nostri prodotti siano migliori dei loro, che il mio ecosistema sia più aperto e dinamico dei loro, e di poter avere ragioni più convincenti per invogliare sviluppatori e utenti a scegliere prodotti basati su Intel.
Mi batterò quindi duramente per acquisire mercato in tale area”

ODIO E AMORE: LO STRANO RAPPORTO TRA INTEL ED APPLE

Intel non si arrende: "riconquisteremo Apple"
La discutibile campagna GoPC di Intel per promuovere i laptop con CPU Intel

Intel si sta muovendo freneticamente in due direzioni: promuovere i PC con CPU Intel screditando al tempo stesso i laptop di Apple, mentre dall’altra parte sta cercando di riottenerne i favori a tutti i costi. In tutto questo Apple non ha mai risposto (almeno non pubblicamente) alle continue dichiarazioni, apparentemente contraddittorie tra loro, da parte di Intel.

Lo stesso Gelsinger ammette che per recuperare il terreno perso saranno necessari anni di sviluppo, nel frattempo afferma che Intel potrebbe supportare Apple nella produzione dei suoi chipset proprietari. Infatti Intel si sta già attrezzando in questo senso, e già a partire dal 2024 potrebbe iniziare a produrre chipset per Qualcomm.
Peccato che Apple goda già di un ottimo accordo con TSMC. Tra l’altro l’azienda taiwanese è l’unica insieme a Samsung in grado al momento di realizzare chipset a 5nm per la produzione di massa.

Via: Macitynet

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più

VOGLIA DI RISPARMIO?
Sul nostro sito dedicato alle offerte potrai trovare tutto ciò di cui hai bisogno, con sconti e coupon accuratamente selezionati dal nostro staff e assolutamente verificati!
VOGLIA DI RISPARMIO?
Sul nostro sito dedicato alle offerte potrai trovare tutto ciò di cui hai bisogno, con sconti e coupon accuratamente selezionati dal nostro staff e assolutamente verificati!