Foxconn: le misure di sicurezza per la produzione di iPhone
Apple Curiosità Novità

Foxconn: le misure di sicurezza per la produzione di iPhone

Come già accennato nelle precedenti notizie Foxconn ha già comunicato di essere in grado di riprendere a pieno regime i propri standard produttivi. E siccome la minaccia causata dal Coronavirus è tutt’altro che vicina dal risolversi erano state annunciate importanti misure di sicurezza per prevenire la possibile esplosione di un nuovo focolaio.

Leggi anche: Apple allarga la famiglia dei suoi smartphone: in arrivo 4 modelli di iPhone 12?

divisori nelle sale di ristoro, divisione del personale e monitoraggio continuo: ecco le misure di sicurezza prese da foxconn

Foxconn: le misure di sicurezza per la produzione di iPhone
Foxconn: le misure di sicurezza per la produzione di iPhone | Evosmart.it

La Cina riparte, ma lo fa faticosamente e con la paura costante di una possibile ripresa del contagio. In questa gigantesca nazione è pronta a ripartire a pieno regime Foxconn uno dei principali partner, nonché produttore, di Apple. L’azienda, celebre soprattutto per ospitare le linee produttive degli smartphone di Cupertino, per poter ripartire in tutta sicurezza non solo ha applicato le norme previste dal governo Cinese ma ha anche applicato ulteriori misure precauzionali.

LE NORMATIVE DEL GOVERNO CINESE

Tra le norme previste dal Governo di Pechino c’è l’obbligo di aprire le finestre degli uffici almeno tre volte al giorno per minimo 30 minuti. Sospeso l’utilizzo di tastiere e lettori di impronte per l’accesso nelle aree riservate, vietato sedersi uno di fronte all’altro durante i pasti.

LE MISURE DI SICUREZZA DI FOXCONN

Ovviamente, considerando l’enorme afflusso di dipendenti, l’azienda, uno dei principali produttori di elettronica al mondo, ha previsto delle misure di sicurezza aggiuntive:

  • tutti i dipendenti all’ingresso di fabbriche e uffici devono disinfettarsi mani e scarpe
  • tutti i luoghi pubblici degli stabilimenti sono strettamente monitorati
  • nelle mense e nelle caffetterie sono stati installati dei divisori per impedire ai dipendenti di sedersi faccia a faccia
  • ogni sedia è dotata di un codice QR che il dipendente deve scansionare per confermare la propria posizione
  • rilevamento giornaliero della temperatura corporea del personale tramite telecamere ad infrarossi
  • nei dormitori si entra lasciando cappotti e borse al di fuori di essi, questi oggetti andranno lasciati in aree apposite per essere disinfettati
Foxconn: le misure di sicurezza per la produzione di iPhone
Le indicazioni fornita ai dipendenti da Foxconn | Evosmart.it

PIÙ DI 1 MILIONE DI DIPENDENTI DIVISI IN SQUADRE DA 20 PERSONE

I dipendenti dell’azienda (più di 1 milione di persone) saranno divisi in squadre di 20 persone. Questi gruppi da 20 si muoveranno sempre insieme, giorno e notte, allo scopo di ridurre il rischio di contagio e per avere un tracciamento sanitario più preciso. Lo stesso gruppo quindi lavora, si sposta, mangia e dorme insieme per avere un tracciamento totale e prevenire focolai di massa.

DUE MILIONI DI MASCHERINE AL GIORNO

Uno dei mezzi indispensabili per ridurre il rischio da contagio è l’utilizzo della mascherina. A questo scopo Foxconn ha convertito alcune linee di produzione ed è in grado di realizzare, ad uso esclusivamente interno, ben 2 milioni di mascherine al giorno. In caso di necessità l’azienda eseguirà esami più approfonditi della semplice rilevazione della temperatura corporea, predisponendo test dell’acido nucleico (per individuare la presenza del Covid-19) e radiografie al torace (per verificare la presenza di polmoniti).

Il cordone di sicurezza messo in piedi da Foxconn è sicuramente impressionante e fa immaginare quanto la situazione in Cina, a distanza di mesi, sia tutt’altro che risolta. Nel frattempo sembra che tutto sia pronto per la produzione di massa di iPhone 12, probabilmente l’iPhone più sfortunato di sempre.

Via: Macitynet

 

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

2 commenti

Anche MediaTek beccata a barare nei benchmark - Evosmart.it 10 Aprile 2020 at 10:36

[…] Foxconn: le misure di sicurezza per la produzione di iPhone […]

Rispondi
Smart working: cresce del 30% il mercato di PC e Tablet - Evosmart.it 10 Aprile 2020 at 15:30

[…] Leggi anche: Foxconn: le misure di sicurezza per la produzione di iPhone […]

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più