Apple Leaks e Curiosità

Cattive notizie per iPhone 14: la produzione è in ritardo (Aggiornamento 31/05)

iphone 14

Continuano le cattive notizie per Apple. A causa dei lockdown in Cina non ci sono solo ritardi nella distribuzione dei MacBook ma ora potrebbero esserci dei ritardi anche nella produzione di almeno un modello di iPhone 14. Questa situazione potrebbe far posticipare l’arrivo dello smartphone? Facciamo un po’ di chiarezza in merito.

Aggiornamento: l’azienda Foxconn smentisce i ritardi dedicati ad iPhone 14. I lockdown in Cina hanno un impatto limitato.

la produzione di almeno un modello di iPhone 14 è in ritardo
Ritardi sulla produzione di iPhone 14

Leggi anche:;

Registrati nuovi ritardi

La notizia si sta espandendo a macchia d’olio in queste ore. Sembra che almeno un modello di iPhone 14 è in ritardo nella produzione a causa del periodo non molto positivo di Apple per i lockdown in Cina. Secondo una nuova discrezione, sembra che la catena di approvvigionamento dello smartphone sia in affanno. Infatti, almeno un modello tra iPhone 14, 14 Max, Pro, Pro Max sarebbe in ritardo di ben tre settimane rispetto alla tabella di marcia.

Ma quali saranno i motivi di questo nuovo rallentamento? Molto semplice: i lockdown in Cina. Sim perché i nuovi lockdown nelle varie zone della Cina continuano a creare molti problemi a tantissime aziende, tra cui ( sopratutto ) Apple. L’azienda di Cupertino sta facendo del suo meglio per continuare a portare avanti almeno le spedizione dei suoi prodotti ma sembra comunque difficile.

Infatti, Il funzionamento dell’intera catena di approvvigionamento in Cina non è ancora tornato alla normalità, nonostante l’allentamento delle restrizioni a Shanghai e nelle regioni limitrofe. La nota positiva è che non dovrebbe comunque esserci uno slittamento del lancio del nuovo csmartphone Apple. Molto probabilmente il modello che sta riscontrando ritardi potrebbe essere semplicemente non facilmente reperibile per i primi mesi dopo il lancio. Non ci rest, quindi, che attendere ulteriori informazioni per scoprire cosa accadrà nei prossimi mesi nella speranza che il problema per Apple rientri definitivamente.

Le parole di Foxconn

Il presidente di Foxconn Young Liu ha affermato chel’impatto complessivo dei lockdown su Foxconn è piuttosto limitato. I nostri ricavi di aprile e le performance di maggio sono migliori di quelle stimate. Foxconn in precedenza aveva messo in preventivo che quest’anno avrebbe mantenuto performance simili a quelle dello scorso anno, a causa dell’inflazione e la guerra in Ucraina, ma ora pensiamo che l’intero anno sarà migliore rispetto alle stime”.

Questo è quanto emerso in un incontro con gli azionisti. Questo, quindi, vuol dire che tra i prodotti che non saranno toccati dai lockdown cinesi c’è anche il nuovo iPhone 14 che dovrà essere assemblato proprio dall’azienda. Ovviamente, la situazione in Cina è ancora molto fragile e Foxconn ha deciso di continuare a monitorare il tutto.

Pericolo scampato?

Fonte: macrumors

Vita aggiornamento: Everyeye

Photo by: Jon Prosser

 

 

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più