Presentati i successori di iPhone X: iPhone Xs e Xs Max!
Apple Firmware e OS Leaks Novità

Apple: trapelano le possibili date del WWDC 2019

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Ogni anno Apple organizza un evento nel quale, invitando sviluppatori da tutto il mondo, mostra le novità software Made in Cupertino. L’evento ad esclusione di alcune rare eccezioni non ha portato novità hardware ed è da sempre stata la vetrina per gli aggiornamenti futuri dei sistemi operativi dei prodotti Apple. Le date scovate da MacRumors sembrano essere quelle definitive visto che sono molto simili a quelle dell’anno scorso.

Leggi anche: Apple: secondo Ming-Chi Kuo “il peggio sta per finire”

Dal 3 al 7 di Giugno presso si terrà quasi sicuramente la WWDC 2019 di Apple

Apple: trapelano le possibili date del WWDC 2019
L’evento di Apple fa capolino nel calendario di San Jose | Evosmart.it

Le date dell’evento, scovate da MacRumors, provengono dal sito dell’Ufficio degli Affari Culturali di San Jose. Quasi come a confermare l’attendibilità delle date presenti, ogni traccia dell’evento di Apple è stata prontamente rimossa dalle fonti originali. Considerando quindi che l’anno scorso il WWDC 2018 si era tenuto nelle date dal 4 all’8 Giungo, lo slot praticamente identico che va dal 3 al 7 Giugno sembra quasi certo.

Le date però verranno confermate solamente a Marzo, quindi per avere la certezza dovremo attendere ancora un mese, ma è difficile che Apple scelga una data diversa per questa conferenza.

COSA ASPETTARSI DAL WWDC 2019

Apple: trapelano le possibili date del WWDC 2019
Apple: trapelano le possibili date del WWDC 2019 | Evosmart.it

Come già accennato la presenza di nuovi prodotti “fisici” sarà molto improbabile e le novità riguarderanno i sistemi operativi dei prodotti Apple. A meno di grosse sorprese vedremo macOS 10.15, iOS 13, watchOS 6 e tvOS 13.

In macOS 10.15, in virtù della nuova politica Apple, probabilmente vedremo pochissime novità. Ma quasi certamente ci sarà l’addio definitivo alle applicazioni in 32-bit, un passaggio che su iOS è già stato eseguito e secondo Apple è ormai necessario anche sui sistemi desktop.

Per quanto riguarda iOS 13 invece la novità più attesa dagli utenti è la Dark Mode. Questa modalità già presente su macOS Sierra potrebbe finalmente arrivare anche sui dispositivi mobili di Cupertino. Ed oltre a garantire una visione più confortevole durante gli orari notturni potrebbe rendere al meglio sui dispositivi dotati di display OLED, consentendo consumi minori grazie alla presenza di schermate nere.

Voi cosa vorreste vedere nelle prossime release software di Apple?

Via: macitynet.it

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più