AirPods Pro
Apple Curiosità Novità

Apple: niente accessori in confezione? Aumentano le vendite degli auricolari wireless

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

In occasione della presentazione dei nuovi iPhone 12, Apple ha confermato la rimozione degli accessori dalle confezioni dei propri smartphone. Un azione prevista ampiamente dai rumor e giustificata da Apple con la necessità di ridurre l’impatto ambientale. Non solo: auricolari e caricabatterie non sono scomparsi solamente di nuovi smartphone, ma anche dai vecchi modelli rimasti nel listino ufficiale.

Leggi anche: iPhone 12: il primo teardown ne svela le componenti interne

APPLE: LA DECISIONE DI RIMUOVERE GLI ACCESSORI DALLE CONFEZIONI DI IPHONE SPINGE LA VENDITA DEGLI AURICOLARI WIRELESS

iPhone 12 ufficiale: svelati prezzi e disponibilità

La scelta di rimuovere questi accessori ai fini di preservare l’ambiente è una mezza verità. È vero che l’utilizzo di un packing più compatto combinato alla minor produzione di accessori riduce l’impatto ambientale in termini di emmissioni di CO2.

Ma è altrettanto vero che molti utenti non hanno mai avuto la necessita di dotarsi di un paio di auricolari bluetooth perché confidavano nella presenza in confezione delle EarPods. In più la confezione degli iPhone ora include un cavo da USB-C a Lightning, peccato però che Apple abbia incluso un caricabatterie USB-C solamente su iPhone 11 Pro e Pro Max.

Secondo le recenti ricerche di mercato questa scelta sta già avendo i primi effetti sulla vendita degli auricolari wireless. Secondo quanto riportato da Counterpoint Research la sola Apple nel mercato degli auricolari True Wireless nel corso del secondo trimestre ha ottenuto una quota di mercato pari al 35%.

Apple: niente accessori in confezione? Aumentano le vendite delle cuffie wireless
Apple: niente accessori in confezione? Aumentano le vendite delle cuffie wireless | Evosmart.it

In quest’ottica il lancio delle nuove Beats Flex, che rappresentano di fatto un’alternativa economica (anche se non completamente wirelless) alle popolari AirPods, sembra tutto tranne che casuale. Difatti il loro lancio negli USA è riultato perfettamente in linea con i tempi di commercializzazione di iPhone 12 e iPhone 12 Pro.

In più secondo un altro report proveniente da Canalys le vendite degli auricolari wireless dovrebbe aumentare del 29% nel corso del 2020. Un trend destinato probabilmente a proseguire, visto che secondo alcune fonti vicine alle catene di approvvigionamento riportano che altre aziende sono pronte a seguire la strada di Apple rimuovendo gli auricolari inclusi in confezione.

Ma questa non sarebbe una novità assoluta: OnePlus ad esempio non ha mai incluso gli auricolari all’interno delle sue confezioni, puntando fin da subito anche sulla vendita dei propri accessori.

Via: Gizmochina, Phonearena

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più