logo apple music
Android Apple

Apple Music aggiunge il supporto a Android Auto

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Apple Music è il servizio di streaming musicale pensato e gestito da Apple per poter competere con Spotify, Deezer e le altre alternative disponibili in questo contesto. Il servizio è disponibile su tutti i dispositivi Apple, su Windows tramite l’installazione di iTunes e anche su Android, tramite l’utilizzo dell’app dedicata, una delle poche applicazioni Apple sviluppate anche per il sistema operativo Android.

La versione Android di Apple Music introduce ora una novità, che potrebbe interessare tutti quegli utenti che utilizzano il servizio streaming di Apple sui device del robottino verde. Con l’arrivo di un update, Apple ha deciso di includere all’interno di Apple Music il supporto a Android Auto, così da permettere l’utilizzo dell’applicazione durante la guida.

APPLE MUSIC AGGIUNGE IL SUPPORTO A ANDROID AUTO

apple music android auto

La funzione si trovava in fase di beta testing da più di un mese, ed è ora disponibile ufficialmente con un aggiornamento rilasciato tramite Play Store. Ironicamente, Apple ha battuto Google sui tempi, che non è ancora stata in grado di aggiornare YouTube Music in modo da supportare correttamente Android Auto. Ci sembra persino strano scrivere di Apple che aggiorna un’applicazione Android per supportare una piattaforma di Google, ma questo dimostra come la compagnia sia comunque intenzionata a fornire un servizio coerente, indipendentemente dalla piattaforma sul quale viene installato.

Apple Music in passato ha riscontrato diversi problemi di stabilità sul sistema operativo Android, condizione principalmente causata dalla mancanza di esperienza della compagnia di Cupertino nel gestire lo sviluppo di un’applicazione per device Android, processo totalmente differente dallo sviluppo di una app per iOS, a partire dal linguaggio di programmazione nel quale le applicazioni vengono implementate fino ad arrivare al sistema di runtime sulle quali vengono poi eseguite.

L’aggiornamento introduce altre novità legate al mondo Android, come la possibilità di utilizzare la scheda SD per memorizzare le canzoni offline e la possibilità di cercare le canzoni inserendo parte del testo delle stesse all’interno della ricerca.

Se siete utenti di Apple Music e utilizzate Android Auto, ci piacerebbe conoscere la vostra esperienza in merito, magari tramite un piccolo commento lasciato qua sotto!

Fonte: The Verge

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più