I migliori accessori per proteggere e ricaricare iPhone 11
Apple Leaks

Apple ed il ritorno del logo illuminato (questa volta nei prossimi iPhone)

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Introdotto nella prima volta nel lontano 1998 sul mitico Powerbook G3, il logo della mela illuminato è stato senza ombra di dubbio una vera e propria peculiarità nei computer di casa Apple. Caratteristica che è stata rimossa dal colosso di Cupertino a partire dal MacBook Pro 2016 e che nel corso degli anni gli utenti vorrebbero tornare ad ammirare nei prossimi device di casa Apple.

Secondo un brevetto depositato nei giorni scorsi dal colosso di Cupertino presso lo US Patent & Trademark Office il logo della mela illuminato potrebbe tornare a fare la sua comparsa nella line-up di casa Apple (ma non sui futuri MacBook). Stando alla descrizione rilasciata dalla stessa Apple si tratterebbe di:

“Un alloggiamento in cui sono montati componenti elettronici come ad esempio un display. quest’ultimo può formare un logo o  essere utilizzato per visuallizzare altri elementi”.

A giudicare dalla descrizione, Apple starebbe pensando di introdurre un vero e proprio display secondario, da posizionarsi nella back cover dei futuri iPhone. Una feature che nel panorama Android non è certo una novità, basti pensare al Vivo NEX Dual Display, al Nubia Z20 per poi arrivare al Mi MIX Alpha (anche se in questo caso il display è formato da un unico pannello flessibile che segue tutta la superficie dello smartphone).

Leggi anche: I prossimi iPhone non avranno la tacca! Ecco un bellissimo prototipo

Apple Macbook
Un display secondario che potrebbe interagire a seconda degli applicativi in esecuzione, come accade sui MacBook tramite la Touchbar | Evosmart.it

Come ben sappiamo sarà l’implementazione con cui Apple introduce le nuove tecnologie a fare la differenza sul campo. Del resto i rispettivi competitor hanno utilizzato questa feature prevalentemente per visualizzare infromazioni quali l’ora, il meteo e poco altro. Apple ha dalla sua parte una cospicua esperienza maturata grazie alla TouchBar dei nuovi MacBook, perciò pensare ad una possibile implemetazione di questa nuova feature con le applicazioni esistenti non sarebbe una cattiva idea.

870,00€
889,00
disponibile
1 nuovo da 870,00€
1 usato da 830,51€
al 20 Novembre 2019 13:27
Amazon.it
Spedizione gratuita
1.150,39€
1.189,00
disponibile
1 nuovo da 1.150,39€
al 20 Novembre 2019 13:27
Amazon.it
Spedizione gratuita
1.236,85€
1.289,00
disponibile
1 nuovo da 1.236,85€
al 20 Novembre 2019 13:27
Amazon.it
Spedizione gratuita

Via GSMArena, Fonte

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più