MacBook Pro 16 pollici
Apple Novità

Apple annuncia il nuovo MacBook Pro 16″

STIMA TEMPO DI LETTURA: 5 min

Erano mesi che si rumoreggiava un possibile lancio di un MacBook Pro dotato di display da 16 pollici. Un MacBook Pro che avrebbe dovuto sostituire e / o affiancare l’attuale MacBook Pro da 15 pollici, rappresentano la fascia top di gamma dei portatili Apple.

Quest’oggi, Apple ha reso ufficiale il nuovo MacBook Pro 16″, che sarà disponibile a partire da oggi allo stesso prezzo di partenza del precedente modello da 15 pollici, segnando quindi l’uscita di scena di una linea di laptop ormai storica.

APPLE ANNUNCIA IL NUOVO MACBOOK PRO 16″

MacBook Pro 16 pollici

Il nuovo modello da 16 pollici rappresenta, di fatto, un refresh hardware dell’attuale generazione di MacBook Pro. Apple ha lavorato molto “sotto al cofano” per migliorare e risolvere quelli che erano tutti i difetti della generazione precedente di MacBook Pro 15″ (e non solo).

Partendo da una disamina delle specifiche tecniche, il nuovo MacBook Pro sarà disponibile nelle seguenti configurazioni:

  • Intel Core i7 9th Gen 6-core a 2.6 GHz (con Turbo Boost fino a 4.5 GHz), 12 MB di cache L3 condivisa
  • Intel Core i9 9th Gen 8-core a 2.3 GHz (con Turbo Boost fino a 4.8 GHz), 16 MB di cache L3 condivisa
  • Intel Core i9 9th Gen 8-core a 2.4 GHz (con Turbo Boost fino a 5.0 GHz), 16 MB di cache L3 condivisa
  • 16 GB di RAM LPDDR4 a 2666 MHz, configurabile con tagli da 16 GB, 32 GB e 64 GB (massimi)
  • Storage interno SSD NVMe da 512 GB / 1 TB, configurabile con tagli da 2 TB, 4 TB o 8 TB (massimi)
  • Schede grafiche della serie AMD Radeon Pro 5000M (fino a 8 GB di VRAM)

Lato hardware stiamo quindi parlando di un minor refresh della precedente generazione, ad eccezion fatta per la RAM, che ora può essere espansa fino a 64 GB, il disco SSD (disponibile fino a 8 TB) e le nuove schede grafiche della serie Radeon Pro 5000M.

Le vere novità, però, sono principalmente due: la prima, che viene messa in evidenza anche dal nome del prodotto, è un nuovo display da 16 pollici, in risoluzione 3072 x 1920 pixel, basato sempre sulla tecnologia IPS e dotato di un profilo colori DCI-P3 pre-calibrato e certificato da Apple.

MacBook Pro 16 pollici

Non manca, ovviamente, la tecnologia True Tone per il bilanciamento del bianco in base alle condizioni di luce ambientale e la luminosità massima arriva fino a 500 nit di picco, rendendolo comunque adatto al lavoro in esterni. Attenzione però allo schermo glossy, che potrebbe di fatto rappresentare un problema per alcuni professionisti.

La seconda, grande novità, è la nuova tastiera (nuova, o vecchia?), che Apple ha deciso di chiamare “New Magic Keyboard”. Con MacBook Pro 16″ Apple abbandona il design con switch butterfly (a farfalla) per adottare un meccanismo più classico, a forbice, come accadeva sui vecchi MacBook Pro, prodotti fino all’anno 2015.

MacBook Pro 16 pollici

Una decisione che ha confermato i timori degli utenti riguardo ad un design butterfly non proprio ben ingegnerizzato, che ha di fatto dimostrato le sue debolezze nel corso degli anni, costringendo l’azienda ad avviare un programma di riparazione esteso dedicato proprio alle tastiere dei propri computer.

La nuova tastiera è, di fatto, una classica tastiera con meccanismo “scissor”, studiata appositamente per rimanere sottile e mantenere una breve corsa. Il “nuovo meccanismo, però, dovrebbe essere di gran lunga più resistente rispetto ai vecchi switch a farfalla e dovrebbe assicurare una miglior esperienza di digitazione a 360 gradi.

MacBook Pro 16 pollici

La tastiera, inoltre, introduce una piccola novità richiesta da moltissimi professionisti: un tasto Escape fisico, che va a sostituire il tasto Esc virtuale che veniva visualizzato sulla Touch Bar nelle generazioni precedenti di MacBook Pro 15″ e 13″.

Apple ha migliorato anche il sistema di speaker a bordo di MacBook Pro, introducendo un sistema audio a 6 altoparlanti, con nuovi subwoofer “force cancelling”, brevettati da Apple, con due driver opposti, che dovrebbero ridurre hiss e rattle circa del 40% rispetto alla generazione precedente.

MacBook Pro 16 pollici

Per quanto riguarda la connettività, rimangono le 4 porte Thunderbolt 3 USB Type-C, abilitate alla ricarica, un modulo WiFi 802.11ac 3×3 MIMO ed un modulo Bluetooth 5.0. La batteria di MacBook Pro 16″ è stata portata a 100 Wh, per poter permettere una maggior autonomia (fino a 11 ore di navigazione, dichiarate da Apple). Inoltre, MacBook Pro 16″ sarà fornito con un alimentatore USB Type-C di 96 Watt.

Apple ha migliorato anche il sistema di raffreddamento, altro punto critico delle generazioni precedenti di MacBook Pro, revisionando completamente il layout interno della macchina per permettere un flusso d’aria incrementato del 28% ed integrare un dissipatore più ampio del 35%.

MacBook Pro 16 pollici

Per questa nuova generazione di MacBook Pro 16″, Apple ha deciso di mantenere gli stessi prezzi entry-level della vecchia variante da 15 pollici, partendo da 2799 euro per la configurazione base con Intel Core i7 e 3299 euro per la configurazione base con Intel Core i9. Il nuovo modello è disponibile all’acquisto a partire da oggi presso gli Apple Store fisici, lo store online di Apple ed alcuni negozi delle grandi catene dell’elettronica di consumo.

Apple ha inoltre dichiarato che il nuovo Mac Pro modulare, presentato allo scorso WWDC, sarà disponibile, insieme a Pro Display XDR, a partire dal mese di dicembre (data ancora da specificare).

Via: Apple

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più