Apple Leaks Novità

Apple accelera: nuovo fornitore per i display mini-LED

STIMA TEMPO DI LETTURA: 3 min

Apple potrebbe anticipare l’adozione dei display mini-LED rispetto a quanto previsto inizialmente dagli analisti. Grazie all’arrivo di un nuovo fornitore, ed alla maggior concorrenza che si verrà a creare, Apple sarà in grado di portare questa tecnologia su un maggior numero di dispositivi entro la fine del 2021. Lo afferma, in report inviato agli azionisti, il solito Ming-Chi Kuo.

Leggi anche: TSMC: Apple si prende l’intera linea produttiva a 5nm

COSTI PIÙ BASSI E MAGGIOR DISPONIBILITÀ: APPLE ACCELERA SULLA TECNOLOGIA MINI-LED E CERCA NUOVI FORNITORI

Apple accelera: nuovo fornitore per i display mini-LED
Apple accelera: nuovo fornitore per i display mini-LED | Evosmart.it

Secondo gli analisti per il 2021 la sola Epistar era riuscita a raggiunere i requisiti richiesti da Apple per poter avviare la produzione di massa. Le cose però potrebbero cambiare visto che Sanan Optoelectronics ha ottenuto dei risultati superiori alle aspettative per quanto riguarda tempi di sviluppo e costi, che si sono rivelati essere decisamente migliori rispetto a quello delle aziende rivali (prime tra tutte Osram e Seoul Semiconductor).

Questa maggior capacità di approvvigionamento, unita alla competizione tra fornitori, permetterà ad Apple di ridurre i costi per quanto riguarda i chip dei display mini-LED. Secondo quanto affermato da Kuo si passerebbe dai 75-85 Dollari per unità a ben 45 Dollari, una differenza davvero notevole.

Tutto ciò secondo Kuo permetterà ai display mini-LED di essere presenti sul 30-40% degli iPad e sul 20-30% dei Macbook che verranno distribuiti nel 2021. Un aumento considerevole per quanto riguarda l’adozione della tecnologia mini-LED, che era prevista inizialmente sul 10-20% del totale di entrambe le lineup (iPad e Macbook) entro la fine del 2021.

mini-led costosi ma con prestazioni paragonabili agli oled, saranno montati su ipad, macbook Pro e imac Pro

Apple accelera: nuovo fornitore per i display mini-LED
Apple adotterà la tecnologia mini-LED su un numero sempre maggiore di dispositivi | Evosmart.it

Come abbiamo già accennato in altri articoli dedicati, la tecnologia mini-LED permette di ottenere neri più profondi,  una maggiore luminosità di picco ed un maggor contrasto rispetto ai tradizionali display con retroilluminazione a LED.

Ciò è possibile grazie all’adozione di una grandissima quantità di LED individuali (dai 1000 fino ai 10.000 per singolo display) che permettono di ottenere prestazioni paragonabili agli OLED senza dover fare i conti gli svantaggi legati a quest’ultima tecnologia. L’unico contro al momento è il costo iniziale maggiore dei display mini-LED, un costo che dovrebbe abbassarsi in futuro col passare del tempo.

Secondo le precedenti dichiarazioni di Ming-Chi Kuo, Apple ha intenzione di introdurre la tecnologia mini-LED su una vasta gamma di dispositivi. Al momento si parla di ben 6 prodotti differenti: iPad Pro da 12,9″, iMac Pro da 27″, MacBook Pro da 14″, MacBook Pro da 16″, iPad da 10,2″ e iPad Mini da 7,9″.

Via: Macitynet

Fonte: Macrumors

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più