Android Novità Xiaomi

Xiaomi ci spiega la filosofia dietro al brand POCO

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

POCO è il nuovo brand spin-off di Xiaomi che si occuperà della produzione di top di gamma low-cost, come il tanto chiacchierato POCOPHONE F1, che sarà probabilmente il primo dispositivo acquistabile prodotto da questa nuova realtà. Moltissimi appassionati di Xiaomi si sono chiesti quale fosse il motivo della nascita di POCO, e quest’oggi Jai Mani, Head of Product di Xiaomi, ha finalmente inviato una open letter che spiega la filosofia che sta dietro a questo nuovissimo brand.

Per saperne di più riguardo a POCO e POCOPHONE F1, leggi gli articoli Ecco a voi Pocophone F1 insieme al suo box di vendita – Xiaomi Pocophone F1 non ha più segreti: ecco le specifiche tecniche dettagliate – Caratteristiche ufficiali POCOPHONE F1

Il nuovo brand nasce dall’idea di Jai Mani e di altri colleghi, e si basa sull’esperienza acquisita grazie a 4 anni di lavoro all’interno della compagnia cinese. Il focus del nuovo brand è quello di creare smartphone top di gamma, potenti e tecnologicamente avanzati, che cercano di innovare mantenendo costi inferiori al resto del mercato. L’obiettivo è proprio quello di andare contro corrente rispetto al trend attuale dell’industria degli smartphone, che ha causato una riduzione della velocità di innovazione ed un aumento dei prezzi che ha portato alcuni “flagship” oltre la soglia dei 1000 dollari / euro.

POCO: XIAOMI SPIEGA LA FILOSOFIA CHE STA DIETRO AL BRAND

Xiaomi Pocophone F1
Xiaomi Pocophone F1, primo device del nuovo brand | Evosmart.it

Nella lettera si parla inoltre di un primo prodotto, che punta tutto sulla velocità nell’uso quotidiano, affermazione che conferma l’esistenza di quello che sarà probabilmente POCOPHONE F1, e che verrà con tutta probabilità presentato a Parigi, all’evento Xiaomi del 27 agosto. Mani, inoltre, ha precisato come essendo POCO una realtà minore all’interno di Xiaomi, ha la possibilità di ripartire da zero, creando prodotti con una filosofia completamente diversa da quella di Xiaomi, mantenendo comunque un’alta qualità grazie all’utilizzo della catena di fornitura, produzione e commercializzazione del colosso cinese.

open letter pocophone
Open Letter di Jai Mani | Evosmart.it

Il nuovo brand POCO, quindi, rappresenterà probabilmente una nuova linea di top di gamma low.cost proposti dalla casa cinese e che opererà, probabilmente, sulla falsa riga di Honor, lo spin-off di Huawei che può essere identificato come la realtà con la filosofia più simile a quella di POCO, garantendo qualità a prezzi inferiori rispetto ad altri brand che operano nella stessa fascia di prodotto.

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

2 commenti

Avatar
Ga_tech 10 Agosto 2018 at 17:56

A parole è tutto bello.. Vediamo cosa sfornano nel corso del tempo, a che prezzo e soprattutto se saranno di buona fattura e ben ottimizzati anche per l’Italia.. In compenso la filosofia di pensiero non è sbagliata, come è possibile vedere con honor che ci ha affascinato con diversi suoi device (come quando uscì l’honor 8). Spero solo che non si perdono nel fare 10 varianti di un modello tipo lite, pro, plus, mini, mega super ultra ecc..

Rispondi
Avatar
Simone Rolando 11 Agosto 2018 at 13:07

Hai centrato… il problema spesso è proprio quello, viene creata una confusione assurda nella lineup, soprattutto se si parla di medio-base gamma, rendendo poi la scelta ancora più difficile e tutto poco chiaro. Per quanto riguarda l’ottimizzazione, se installeranno MIUI, direi che non ci saranno problemi dato che ormai Xiaomi l’ha ottimizzata per il mercato globale, soprattutto con la 10

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più