Whatsapp: finalmente in arrivo la Dark Mode!
Curiosità Novità

Whatsapp: Limita i video per non bloccare la rete!

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Oramai tutti i colossi della rete stanno cercando in qualche modo di limitare la saturazione della banda, rimanendo buona parte della popolazioni all’interno delle proprie case stiamo sempre di più su internet e in molti casi per vedere film o contenuti multimediali.

Negli scorsi giorni vi abbiamo già parlato di come:

YouTube abbassa la definizione per migliorare la fruizione della rete

Cosa succede in pratica? A causo del crescente smart working e dell’utilizzo massiccio della rete per effettuare conference call aziendali tra i dipendenti a casa o scolastiche tra insegnanti e studenti, la rete si è intasata. Ce ne stiamo accorgendo tutti. Così i big dello streaming online hanno deciso di auto-penalizzarsi decidendo di limitare il traffico dati passante dai loro server abbassando la qualità di fruizione dei loro contenuti al solo SD (Standard Definition o Definizione Bassa) 480p.

Una decisione che se vogliamo cozza con il concetto del #IORESTOACASA che tutti stiamo imparando a conoscere, e che molti hanno proprio incentivato scontando o rendendo gratuiti servizi di streaming online come ad esempio Amazon Prime Video. Ma è una decisione che potrebbe agevolare le nostre vite o almeno rendere più stabili le nostre connessioni.

Xiaomi: I migliori temi gratis di Marzo 2020(Si apre in una nuova scheda del browser)

Da ieri Youtube ha impostato di base la risoluzione di 480p su ogni dispositivo, questo per non andare ad impattare sulla rete, una scelta comprensibile e secondo noi giusta, in molti casi nessuno noterà il cambiamento, magari nemmeno ve ne sareti accorti proprio perchè la maggior parte di noi guarda i video da smartphone.

Limite di 15 secondi per i video su WhatsApp

Si tratta delle immagini e video a tempo che possono essere pubblicati sul proprio profilo e che vengono eliminati dopo ventiquattro ore. La funzionalità è molto utilizzata in India e per questo motivo i tecnici hanno deciso di limitare la durata dei filmati caricati sugli Stati a massimo quindici secondi. L’obiettivo è non saturare la banda e cercare di bloccare la rete.

Non abbiamo ancora nessuna news riguardante l’Italia, essendo una funzione non molto usata dalle nostre parti potrebbe anche non riguardarci tutto ciò.

Via: Libero

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più