Android Firmware e OS Novità

Wear OS alla release “H”: la chiave è l’autonomia

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Come molti di voi sapranno, Wear OS è il nome del sistema operativo che troviamo sui vari smartwatch di molti produttori. Durante gli inizi di ottobre Google aveva rilasciato l’aggiornamento alla versione 2.1 che, tra le tante novità a livello grafico, ha visto protagonista un’interfaccia ridisegnata e gestures per muoversi nelle schermate.
Gli ultimi update hanno confermato come il progetto dedicato ai wearable sia in continuo sviluppo, con funzionalità volte al miglioramento dell’utilizzo quotidiano. Il protagonista di Wear OS risulta essere l’integrazione con Google Assistant, l’assistente vocale firmato dalla casa californiana.

WEAR OS VERSIONE “H” = WEAR OS 2.2

Google ha da poco presentato il nome ed un breve changelog del prossimo aggiornamento di Wear OS, il SO per smartwatch. La nuova release, denominata con la lettera “H”, sarà volta al miglioramento dell’autonomia dei dispositivi indossabili.

L’update introdurrà vari tweaks e funzioni per aumentare la durata della batteria: primo su tutti, lo smartwatch entrerà in Deep-Sleep dopo 30 minuti di inattività, permettendo una maggior ottimizzazione dei consumi. La modalità di risparmio energetico verrà migliorata e attivata automaticamente al 10% di batteria residua.

La gestione della RAM sarà ottimizzata e, secondo le ultime informazioni, consentirà l’utilizzo immediato delle applicazioni una volta usciti dallo stand-by. É importante evidenziare l’introduzione dello “spegnimento in due passaggi“: la pressione prolungata del tasto di accensione, infatti, restituirà un menù dove saranno disponibili le opzioni di spegnimento o di riavvio.

Leggi anche – Montblanc Summit 2 è il primo smartwatch con chipset Snapdragon Wear 3100

WEAR OS 2.2: RILASCIO IMMINENTE?

Secondo le informazioni riportate da Google, il nuovo aggiornamento dovrebbe arrivare nei prossimi mesi tramite OTA. La presenza del nuovo processore Snapdragon 3100 dovrebbe garantire una notevole riduzione dei consumi, promettendo un esponenziale miglioramento dell’autonomia.
Tutte le funzioni elencate faranno felici i vari utenti degli smartwatch Wear OS e, con tutta probabilità, avvicinerà nuovi utenti ad un mondo non particolarmente conosciuto ed apprezzato.

L’aggiornamento del robottino verde per smartwatch riuscirà a contrastare la concorrenza di WatchOS? Condividete la vostra opinione nei commenti!

Fonte: XDA

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più