Novità

VIVO X90 Series ufficiale: il debutto di Snapdragon 8 Gen 2 e Dimensity 9200

VIVO X90 Series Ufficiale

La gamma di flagship VIVO è stata finalmente presentata, e dopo le mille indiscrezioni vediamo il sipario alzarsi sui primi dispositivi top ad integrare le ultime soluzioni MediaTek e Qualcomm. La VIVO X90 Series porta infatti sul mercato cinese sia il Dimensity 9200 che lo Snapdragon 8 Gen 2, e sancisce il loro debutto ufficiale.

Leggi anche:

VIVO X90 Series: tutte le caratteristiche

VIVO X90
VIVO X90

Il design della serie X90, ampiamente anticipato dalle mille fughe di notizie degli ultimi tempi viene confermato. Lo stile adottato con la passata gamma X80 si rammoderna e porta i segni distintivi di un dispositivo votato all’imaging. Le finiture premium sono poi alleggerite da colorazioni accattivanti.

Frontalmente troviamo un display con pannello OLED BOE Q9 per X90 e la versione Pro, mentre il modello di punta adotta un pannello LTPO Samsung E6. Si tratta di display dalla diagonale di 6.78″, con risoluzione 1.5K, refresh a 120 Hz, campionamento del tocco a 300 Hz, PWM Dimming e lettore d’impronte integrato.

VIVO X90 - SoC e ISP
VIVO X90 – SoC e ISP

Come anticipato, sia VIVO X90 che X90 Pro sono alimentati da Dimensity 9200, l’ultima piattaforma octa-core a 3.5 GHz, con processo produttivo a 4nm. Sul fronte memorie abbiamo ovviamente RAM LPDDR5 e storage UFS 4.0. Confermato anche il motore di VIVO X90 Pro+; lo Snapdragon 8 Gen 2 è affiancato da RAM LPDDR5X e fino a 512 GB di storage UFS 4.0.

Infine, prima di passare al comparto fotografico, l’autonomia si affida rispettivamente a moduli da 4810 mAh, 4870 mAh e 4700 mAh. Vivo X90 e X90 Pro supportano la ricarica rapida da 120 Hz, mentre la versione Pro+ si ferma agli 80 W. Quanto riguarda la ricarica wireless, il supporto è presente soltanto sulle due varianti Pro ed arriva a 50 W, così come la certificazione IP68.

Comparto fotografico

VIVO X90 Pro e VIVO X90 Pro+
VIVO X90 Pro e VIVO X90 Pro+

Quella dedicata ai comparti fotografici è sicuramente la sezione più interessante per la nuova famiglia di flagship VIVO, tutti i dispositivi integrano ISP proprietario V2, sono fortemente votati all’imaging e portano la firma di ZEISS.

Partendo dalla versione base, troviamo comunque una tripla camera da 50 + 12 + 12 Megapixel con sensore principale Sony IMX866 stabilizzato otticamente a cui si affiancano grandangolo e tele.

La situazione comincia a farsi più interessante con VIVO X90 Pro, che abbandona un sensore da 12 Megapixel per offrire una fotocamera da 50 + 50 + 12 Megapixel che affianca allo stesso sensore principale con OIS, un grandangolo ed uno zoom 2x.

Per ultimo, abbiamo ovviamente VIVO X90 Pro+, il dispositivo che ha fatto meno rinunce sul comparto fotografico adottando il meglio per la sua quad camera da 50 + 50 + 48 + 64 Megapixel. Per il sensore principale si resta in casa Sony, ma passiamo al IMX989 da 1″, ad affiancarlo troviamo poi il teleobiettivo più ampio della categoria (IMX758), lente grandangolare IMX589, e lo zoom periscopico, 3.5x ottico e 10x ibrido, OV64B40.

La selfie camera è comune per tutta la gamma, e adotta un sensore 32 MP Samsung GD2.

Prezzo e disponibilità

Il tridente di VIVO presentato oggi inaugura l’era dei nuovi processori Qualcomm e MediaTek, ma ovviamente la loro disponibilità è legata per il momento al mercato cinese. Quanto riguarda i prezzi si parte da circa 500 euro al cambio per il modello base fino ad arrivare ai circa 1000 € al cambio per la versione più prestante di VIVO X90 Pro+.

Add to favorites 0

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più