Android Curiosità Novità

Uno smartwatch elegante? Ticwatch Pro è “servito”

STIMA TEMPO DI LETTURA: 5 min

L’azienda cinese Mobvoi, famosa per il suo primo orologio evoluto, il modello Ticwatch, che ebbe un buon successo di mercato, ora lancia ufficialmente l’evoluzione dei suoi wearable: Il Ticwatch Pro

In mezzo ci sono stati altri modelli degni di nota e progressivamente meglio ottimizzati, sia dal punto di vista del design che dal punto di vista del sistema operativo a bordo. Il primo Ticwatch, aveva a bordo un sistema “proprietario”, il Ticwear OS, ma è solo dal secondo modello che l’azienda ha raggiunto il successo esplosivo.

Il Ticwatch 2 creato con una campagna di raccolta fondi Kickstarter, prometteva di essere lo smartwatch di riferimento in campo Android ed iOS, con un prezzo contenuto ed un design all’avanguardia. Ottimi materiali, buona batteria e compatibilità cross platform ha decretato il successo di questo modello. Molti utenti Apple, hanno trovato nel modello di Mobvoi, un’alternativa all’Apple Watch, ad un costo decisamente inferiore.

Ticwatch 2

Dopo il successo del modello Ticwatch 2, l’azienda ha lanciato la sua seconda campagna fondi online, per la realizzazione di Ticwatch S & E, le versioni Sport ed Express. Anche in questo caso Mobvoi ha raggiunto l’obbiettivo grazie al sostegno degli utenti che hanno creduto nella bontà del progetto Ticwatch (più di 3.000.000 di dollari raccolti da oltre 19.000 investitori in oltre 150 paesi). Schermo OLED, Bluetooth 4.1, Wi-Fi, GPS, batteria da 300 mAh, sensore di battito cardiaco e certificazione IP67.
Tutto questo in un corpo leggero resistente e con ottimi materiali, ma credo che il successo sopra ogni cosa, lo abbia decretato il prezzo incredibile di questi due orologi, rispettivamente 189€ e 149€ (sito ufficiale Tichwatch)

Oggi 10 luglio 2018, Mobvoi annuncia il lancio sul mercato globale del nuovo Ticwatch Pro, versione Premium del suo smatwatch. L’orologio evoluto in questo caso è stato disegnato e pensato per un pubblico diverso da quello dei predecessori, un pubblico che punta maggiormente all’eleganza ma non rinuncia alle funzioni “smart” di questo genere di prodotti.

Dal punto di vista costruttivo il modello Pro è dotato di un’elegante cassa in acciaio inossidabile e nylon rinforzato in fibra di vetro, il design ha linee classiche e può essere ulteriormente personalizzato grazie ai cinturini sostituibili che di base sono disponibili in pelle
italiana, doppio strato in silicone e pelle oppure solo in silicone.


Acquista Ticwatch Pro su AMAZON prima che finisca! Il lancio vendita parte dalle ore 15:00

Link all’acquisto —–> http://tinyurl.com/ycbkty82


Il vero punto di forza di questo modello però sembra essere il display che ora è realizzato con una tecnologia proprietaria (in attesa di brevetto) che prevede l’accoppiamento di un pannello LCD sopra uno AMOLED, si tratta di una tecnologia interessante, che promette diversi utilizzi dello smartwatch a seconda del contesto e della scelta da parte dell’utente. Riporto qui sotto il comunicato dell’azienda dove viene spiegata in maniera esaustiva questo nuovo approccio alla realizzazione del display.

L’adozione della tecnologia Layered Display, che consiste nella sovrapposizione di un pannello
LCD FSTN (Film compensated Super Twisted Nematic) sopra lo schermo AMOLED da 1.39”,
rappresenta infine una vera pietra miliare tecnologica nel campo dell’autonomia degli smartwatch
basati su Wear OS. Grazie al doppio display i consumatori potranno adesso scegliere se utilizzare la
Smart Mode, caratterizzata dall’utilizzo di tutte le funzionalità di Wear OS e del pannello
AMOLED, o la nuova Essential Mode, in cui il solo pannello FSTN è attivo e la connettività viene
ridotta (rimangono disponibili i sensori per la misura della frequenza cardiaca e il pedometro, che si
sincronizzeranno tuttavia con lo smartphone solo quando la modalità Smart sarà riattivata).

L’innovativa scelta di integrare un secondo pannello FSTN, scelto per l’eccellente visibilità in luce
diretta e la completa trasparenza quando disattivato, permette quindi di estendere l’autonomia del
dispositivo che, grazie anche alla capiente batteria da 415 mAh, può raggiungere i 2 giorni in Smart
Mode e 30 giorni in Essential Mode. Lo switch tra le due modalità è infine facilitato dalla presenza
dei due bottoni fisici: è sufficiente una pressione prolungata su quello superiore per abilitare la
modalità smart, mentre la stessa azione su quello inferiore porta all’attivazione della Essential
Mode.

Ticwatch Pro tecnologia degli schermi

Dalle ore 15.00 di oggi Ticwatch Pro sarà ufficialmente in vendita su Amazon, ad un prezzo (raccomandato) di € 249.99. Vi lascio il link qui sotto per l’acquisto. Rispetto ai precedenti modelli, il prezzo è sicuramente maggiore, ma qui chiaramente giustificato dall’introduzione della nuova tecnologia display e dall’utilizzo di materiali “nobili” che lo rendono perfetto per un pubblico elegante e raffinato.

Ticwatch Pro scheda tecnica

  • processore quad core Qualcomm® Snapdragon Wear™ 2100 da 1.2GHz
  • certificazione IP68 per immersioni in acqua fino a 1.5 metri per 30 minuti
  • Wear OS basato su Android 8.0 (parzialmente compatibile con iOS)
  • Schermo Layered Display 1.39” AMOLED (400×400) + pannello FSTN
  • batteria da 415 mAh
  • Sensori frequenza cardiaca PPG (24 ore su 24), prossimità, accelerometro, giroscopio, GPS, campo magnetico, luminosità ambientale, off-body a bassa latenza.
  • Memoria 512 MB RAM, 4GB ROM
  • cassa diametro 45mm, altezza 12.6mm
  • WiFi 802.11 b/g/n
  • Peso: 58.5g

Fonte: Press Release Mobvoi

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più