Novità

Unboxing Vivo Nex A – Il futuro è qui

STIMA TEMPO DI LETTURA: 4 min

Vivo è un azienda molto particolare, quasi sicuramente se provate a nominarla ai vostri amici, o conoscenti, nessuno vi saprà dire cosa faccia e neppure la conoscerà, quasi sicuramente. Eppure è un azienda capace di innovare in maniera incredibile ed attualmente forse la miglior costruttrice di telefoni al mondo. È di Vivo il primo dispositivo con sensore di impronte digitali sotto il display, è stato di vivo il primo dispositivo con un display a risoluzione QHD e via così fino ai giorni nostri.

Vivo Nex A unboxing | Evosmart.it

Proprio Vivo, con il suo Apex in versione prototipale, è riuscita a stregarci al Mobile World Congress 2018 in mezzo ad un mare di brutti cloni di dispositivi col notch, ed è sempre vivo a stupirci oggi con il suo nuovo Nex, la versione commerciale di quell’Apex che abbiamo tanto amato alla fiera spagnola.

Vivo Nex è un telefono splendido, capace di portare il rapporto dimensioni/display ad un incredibile 86% senza aver bisogno di nessun tipo di tacca, il segreto sta tutto nella sua costruzione, una sfida ingegneristica che vivo è riuscita a vincere.

Vivo Nex è stato presentato in 2 versioni, una medio gamma, chiamata Nex A e protagonista del nostro unboxing, ed una top di gamma chiamata Vivo Nex S, che testeremo a brevissimo.

[stextbox id=’info’] [toggles title=” Scheda tecnica vivo NEX A“]
  • Processore Qualcomm Snapdragon 710
  • CPU Octa-core (2 x 2.2 GHz Cortex-A75 + 6 x 1.7 GHz Cortex-A55 )
  • GPU Adreno 616
  • Sistema operativo Funtouch OS 4 su base Android 8.1 Oreo
  • Display 6,59″ AMOLED Full HD+ ( 1080 x 2316 ) in formato 19:9
  • Memoria RAM 6 GB
  • Memoria ROM 128 GB
  • Fotocamera posteriore 12 MP (f/1.8) + 5 MP f/2.4  Registrazione Video 4K a 30 FPS
  • Fotocamera frontale 8 Megapixel estraibile
  • Dimensioni 162 x 77 x 8 mm per 199 grammi
  • Batteria 4000 mAh con carica rapida
  • Connettività Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac Dual Band, Bluetooth 5.0, A2DP, LE, aptX HD
  • Extra USB Type-C 2.0, sensore di impronte digitali posteriore
[/toggles] [/stextbox]

Prime impressioni a caldo

Dopo averlo visto in azione alla presentazione, non vedevo veramente l’ora di mettere le mani si questo nuovo vivo Nex, peccato solo non avere ancora per le mani la versione top, perché un telefono così è un sogno ad occhi aperti, parliamo di un dispositivo praticamente tutto schermo, senza tacche e senza cose strane a rovinare un design a dir poco limpido.

Vivo Nex A unboxing | Evosmart.it

La particolarità di Vivo Nex, oltre che suo aspetto più famoso di tutti, è sicuramente la fotocamera frontale estraibile. La tecnologia dietro a questo meccanismo è incredibile, vivo è riuscita in soli 8 mm a nascondere 4000 mAh di batteria ed un motorino che estrae la fotocamera frontale a comando, davvero non trovo parole se non “incredibile”. Molto carino anche il suono che emette il dispositivo, cambiabile, quando si aziona il motorino della fotocamera, sembra di essere nel futuro come lo avrebbero visto negli anni 80.

Vivo Nex A unboxing | Evosmart.it

Ma non è solo il frontale che impressiona, il retro ha dei bellissimi riflessi arcobaleno che ricordano i wafer di silicio dei microprocessori, anche questo fa molto retrò ma allo stesso tempo sa di futuristico.

Vivo Nex A unboxing | Evosmart.it

L’hardware di questa versione, Nex A, è lo stesso che abbiamo visto su Xiaomi Mi 8 SE, lo Snapdragon 710 fa bella mostra di se e regala prestazioni, al primo impatto, ottime. Peccato solo per la Rom un po particolare che potrebbe non piacere a tutti.


Vivo NEX è il futuro disponibile oggi

Una volta preso in mano vivo Nex A possiamo notare subito 2 cose, la prima è che è maledettamente pesante, 199 grammi non sono pochi, la seconda è schifosamente bello. Passando al lato software sembra di ritrovarsi in mano con iOS, la Funtouch OS 4 è davvero tanto, tanto tanto, ispirata dal sistema operativo di Apple, dalle icone, al centro di controllo, al nome di alcune applicazioni. Non capisco sinceramente perchè un azienda come vivo, capace di costruire uno smartphone così innovativo, si riduca a copiare così banalmente Apple, ma va bene lo stesso, sono scelte più o meno condivisibili.

In attesa di testare meglio Vivo Nex A, e magari metterlo a confronto di Xiaomi Mi 8 SE, vi invito come sempre a guardare il nostro video dedicato al suo unboxing.

 

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

2 commenti

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più