Novità

TIM Vision: niente più supporto ad alcune smart tv e modifiche contrattuali

Tim Vision

Il servizio TIM Vision ha poche ore fa condiviso delle nuove modifiche contrattuali sia per quanto riguarda il supporto alle nuove smart tv sia per il consumo di traffico dati. A quanto pare, ci saranno alcune novità importanti per gli abbonati al sito streaming. Scorri l’articolo per scoprire tutti i dettagli.

Tim Vision
Tim Vision

Leggi anche:

Le nuove modifiche

TIM Vision cambia i suoi piani e condivide le nuove modifiche contrattuali dovute ad “esigenze derivanti dalla necessità di supportare l’evoluzione tecnologica della piattaforma di servizio TIM Vision, al fine di garantire un’esperienza d’uso con livelli di qualità sempre più elevati”.

Le modifiche più importanti condivise da TIM Vision sono inerenti a : 

  • il servizio del sito streaming comporterà il consumo di traffico dati anche su rete mobile di TIM. La decisione è stata presa a causa delle novità in merito alla nuova normativa europea. Per gli abbonati che possiedono TIM Unica sulla propria linea mobile, invece, il cliente beneficerà sempre di GB illimitati.
  • L’applicazione TIM Vision non sarà più supportata sulle seguenti smart tv: Smart TV Samsung fino al 2018, Smart TV LG fino al 2019, Smart TV LG Netcast, Smart TV Hisense fino al 2020, Android e Android TV con sistema operativo precedente alla versione 7.0, Apple TV con SO precedente ad ios, decoder TIMVision con SO Android.

Il cambio operatore

Come sempre, i clienti possono rescindere dal proprio contratto. Qualora, infatti, gli utenti non vogliano accettare uno dei punti sopra elencati, potranno decidere di recedere dal proprio contratto senza pagare né penali né costi di disattivazione. 

Potrai rescindere tramite: 

  • PEC
  • negozi TIM
  • chiamando il 187

Inoltre, tutti i clienti che possiedono un ulteriore abbonamento al sito streaming , potranno rescindere comunque dal contratto entro il 31 agosto. Ovviamente, i clienti verranno informati delle modifiche contrattuali attraverso messaggi nella fattura, pagina informativa sul sito e Servizio Clienti 187.

E’ bene specificare che se l’utente deve pagare delle promozioni tramite rate, queste dovranno essere pagate oppure potrà decidere di saldare l’intera cifra una tantum.

Fonte: TIM

Via: smartworld

Add to favorites 0

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più